Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ricerca: il pomodoro puo′ diventare un vaccino anti-AIDS

Non tutti gli OGM devono essere demonizzati. Che ne direste infatti se proprio l'ingegneria genetica riuscisse a creare un pomodoro in grado di vaccinare intere popolazioni da due dei morbi più letali al mondo?

E' proprio quello che si sta realizzando in Siberia, grazie ad una cooperazione tra l'istituto russo di fisiologia vegetale e biochimica di Irkutsk e il dipartimento americano per le ricerche in campo agricolo di Beltsville, nel Maryland.

I ricercatori sono partiti da un batterio chiamato Agrobacterium tumefaciens per veicolare nei pomodori alcuni frammenti del codice genetico dei virus dell'AIDS e dell'epatite B. I primi test di laboratorio dimostrano che gli animali che si nutrono di questi pomodori OGM sviluppano anticorpi specifici contro i due terribili virus.

"In particolare - ha dichiarato l'americana Rose Hammond - abbiamo trovato elevate concentrazioni di anticorpi proprio nelle mucose, cioè nei punti strategici per la difesa dell'organismo contro malattie sessualmente trasmissibili."

I primi risultati della promettente ricerca sono stati presentati a Lisbona (Portogallo), in occasione di un meeting della Società internazionale per le malattie infettive, dal direttore delle ricerche, il russo Sergei Shchelkunov.

I benefici in termini di sicurezza e di economicità di un vaccino a basso costo e relativamente semplice da distribuire come quello contenuto nei pomodori OGM sono enormi.

Fonte: newscientist.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto