Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

OGM: la spunta l′Austria

Sugli Ogm per il momento la spunta l'Austria. I ministri dell'ambiente non hanno raggiunto una maggioranza né a favore né contro la proposta della Commissione di proibire le clausole di salvaguardia imposte dall'Austria sull'importazione e l'utilizzo in prodotti per l'alimentazione umana e animale di due tipi di organismi geneticamente modificati, invece autorizzati in Europa.

Josef Proll, ministro dell'Agricoltura austriaco: "Una cosa è chiara: nessuno ci obbligherà a coltivare OGM. Ci sono troppe domande senza risposta, come ad esempio la coesisenza delle due colture. Prima di avere tutte le risposte, non ci possono obbligare a coltivare OGM".

La decisione, secondo quanto previsto dalla procedura, torna quindi alla Commissione che dovrebbe chiedere a Vienna di togliere il divieto, pena il deferimento davanti alla Corte di giustizia europea. L'Unione ha fino al 21 novembre per levare questa clausola, dopo questa data i paesi produttori di Ogm si rivolgeranno all'Organizzazione mondiale del Commercio.

L'Italia, che aveva già annunciato il voto a sostegno del provvedimento preso dall'Austria, ha proposto di avviare un processo di ripensamento sulle autorizzazioni e la commercializzazione di nuovi OGM.

Fonte: euronews.net

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto