Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Freshfel Europa esprime preoccupazione per il voto sui pesticidi

Nell’imminenza del voto cruciale del Parlamento europeo su 2 punti chiave della legislazione circa l’impiego dei pesticidi, Freshfel Europa esorta a tenere in considerazione l'impatto delle proposte sulla qualità delle produzioni ortofrutticole.

Freshfel riconosce pienamente l’esigenza di aggiornamento della legislazione europea sui pesticidi, orientata a garantire un elevato e continuo livello di protezione nei confronti dei consumatori; ma allo stesso tempo la legge deve assicurare che i produttori abbiano un numero sufficiente di opzioni disponibili per la protezione dei loro raccolti. I produttori di frutta e verdura stanno trovando infatti crescenti difficoltà nella lotta ai parassiti, via via che viene meno il ventaglio di pesticidi autorizzati.

Per esempio, in quanto agli insetticidi, che sono di importanza fondamentale nelle regioni europee meridionali produttrici di agrumi, oltre il 65% dei principi attivi prima disponibili ora sono stati vietati. Questa soppressione rende il controllo degli insetti estremamente problematico in queste aree, che riforniscono l’intero mercato europeo. Philippe Binard, Delegato Generale di Freshfel, conferma: "Questo è solo un esempio per sottolineare il numero elevato di casi in cui i produttori ortofrutticoli si trovano sforniti di mezzi di difesa, con conseguenti ricadute sulla qualità del prodotto. Il nostro settore è particolarmente vulnerabile, data la grande diversità tra le specie e le aree di produzione relativamente piccole."

I produttori ortofrutticoli hanno adottato una serie di strategie per la gestione delle colture con metodi di lotta integrata, cosa che consente di ridurre l’impiego di sostanze chimiche in agricoltura, contemporaneamente fornendo al mercato prodotti di elevato standard qualitativo. In ogni caso, anche quando vengono impiegati, i pesticidi sono utilizzati con moderazione e nelle dosi minori possibili.

Imporre arbitrariamente obiettivi di riduzione a livello generale e forzare i produttori a diminuire drasticamente e immediatamente l’impiego di mezzi di difesa finora necessari alla protezione delle coltivazioni potrebbe avere conseguenze negative sulla disponibilità di prodotto, con prevedibili aumenti dei prezzi al consumo. Il punto dovrebbe essere invece la diminuzione dei rischi associati all’uso di pesticidi, invece che il taglio sulle loro quantità.

D’altra parte, Freshfel accoglie positivamente i progressi a livello europeo per l’armonizzazione dei limiti ammessi sui residui di pesticidi. Un voto chiave su questo tema è previsto per il 22 ottobre. Freshfel ritiene che l’armonizzazione sia urgente e necessaria per eliminare inutili adempimenti tecnici dovuti all’esistenza di parametri estremamente diversi da un paese all’altro.

Freshfel Europa è l'associazione europea dei produttori ortofrutticoli e rappresenta gli interessi di operatori dell’intera filiera della frutta e verdura fresca in Europa e oltre. Freshfel Europa raccoglie attualmente 200 membri, tra imprese e organizzazioni del settore. Il lavoro di Freshfel è suddiviso in quattro divisioni: Import, Export, Grande distribuzione e Dettaglio. Inoltre, Freshfel Europa ha costituito vari gruppi di lavoro su specifiche aree agroalimentari.

Per maggiori informazioni, contattare l’associazione all’indirizzo di posta elettronica info@freshfel.org

Freshfel Europe
Avenue de Broqueville 272
1200 Brussels
Belgium
Tel: +32.(0)2.777.15.80
Fax: +32.(0)2.777.15.81
info@freshfel.org
www.freshfel.org
www.freshquality.org

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto