Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Cina vuole investire sulle patate

Data l'enorme popolazione e la relativa scarsità di campi coltivabili e di risorse idriche, la Cina intende puntare sulla produzione di patate per assicurarsi riserve di cibo sufficienti per la popolazione interna e offrire anche ai produttori una resa economica superiore.

In occasione di un meeting nazionale sul tema dello sviluppo dell'industria pataticola in Cina, il vice ministro dell'agricoltura Wei Chao'an ha dichiarato che la patata, data la sua resistenza alla siccità, al freddo e la grande adattabilità, può rappresentare un grande potenziale per lo sviluppo agricolo cinese.

Il vice ministro ha anche sottolineato che la maggiore lunghezza della filiera nell'industria pataticola è garanzia di maggiori ricavi rispetto ad altre coltivazioni come riso, mais, grano o soia.

"Le patate - ha aggiunto Wei Chao'an - sono inoltre ricche di vitamine e minerali e vengono considerate dai consumatori un cibo sano e apprezzabile. I produttori possono dunque ricavare di più da questo settore, in quanto vanno ad incontrare una crescente domanda interna."

Il ministero dell'agricoltura ha deciso di costituire 10 campi invernali sperimentali per patate ad alta resa in cinque provincie della Cina meridionale. Ogni campo sperimentale avrà un estensione di 1,645 acri.

Fonte: thehindubusinessline.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto