Koppert inizia la produzione di bombi sulle Isole Canarie

Roma - E' stata ufficialmente inaugurata il 20 settembre 2007 una nuova filiale della Koppert per la produzione di bombi nelle Isole Canarie. L'inaugurazione ha avuto luogo alla presenza della autorità locali; la nuova filiale è situata a Los Corralillos (Agüimes, isola di Las Palmas).

Sin dal 1994, i bombi (Bombus terrestris canariensis) vengono impiegati nelle Canarie per l'impollinazione nelle piantagioni di pomodori. Finora, i bombi venivano importati dall'Europa, ma adesso, con un occhio alla semplificazione logistica, Koppert ha portato i suoi impianti direttamente nelle isole, dopo aver sottoscritto un accordo con il governo locale (Cabildo de Gran Canaria), che in parte ne otterà benefici finanziari.

Sebbene la superficie coltivata a pomodori nelle Canarie sia diminuita negli ultimi anni, le attese parlano ora di una stabilizzazione a circa 3.000 ettari. Oltre ai pomodori, si coltivano anche cetrioli, peperoni, meloni e zucchine. L'impiego di bombi per l'impollinazione ha apero le porte all'agricoltura biologica, che oggi rappresenta il 50% della produzione. Koppert ha puntato proprio sulle prospettive di sviluppo di questo settore per l'agricoltura locale.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto