Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Alegra: il punto sulla stagione commerciale per drupacee, pere e kiwi

Diego De Lucca, export manager del Gruppo Alegra (business unit, insieme a Naturitalia, della primaria organizzazione di produttori Apo Conerpo), informa i lettori di FreshPlaza Italia circa l'andamento della campagna per frutta estiva, pere e kiwi.

Pesche e nettarine
"Per quanto riguarda le pesche - spiega Diego - la campagna volge al termine nel Nord Italia, mentre per le nettarine si proseguirà, seppur con volumi minori, ancora fino al 20-22 settembre. Le quotazioni di pesche e nettarine sono rimaste depresse, da circa metà giugno a tutta la seconda decade di luglio, a causa di un clima non propriamente estivo, specie nei paesi del Nord Europa, che ha ridotto i consumi. Per la chiusura della campagna però vediamo un miglioramento: le quotazioni si sono riprese grazie soprattutto alla scarsa offerta, alla buona conservabilità e al clima discreto. La commercializzazione del prodotto siciliano è già cominciata per le pesche, mentre con le nettarine si comincia verso il 14-16 settembre."

Susine
Diego De Lucca informa che per le susine "c'è piena attività per le varietà europee, soprattutto sul mercato italiano, vista la buona produzione nei paesi del Nord Europa. Per quanto riguarda la raccolta italiana, è in fase avanzata quella della varietà Angeleno, che è la varietà principale e la cui commercializzazione - già iniziata in alcuni casi - si protrarrà per circa due mesi. La produzione è buona sia quantitativamente sia qualitativamente."

Pere
"La produzione italiana - spiega Diego - è stata inferiore rispetto all'anno scorso, cosa che ha influito positivamente sulle quotazioni, leggermente superiori al 2006 per le prime varietà in vendita (S.Maria - Williams). La commercializzazione della varietà principale (Abate) sta cominciando in anticipo. Il prodotto si presenta di calibro buono, ben superiore rispetto al 2006. Dal 14-16 settembre dovrebbe partire la vendita della varietà Kaiser sui mercati esteri."

Kiwi
Per quanto riguarda il kiwi, Diego precisa che le prime stime a livello nazionale parlano di un calo del 15%, rispetto al 2006, nei quantitativi di prodotto commercializzabile (frutto da 65+). "Il totale 2007 dovrebbe raggiungere circa 425.000 tonnellate. Rispetto al 2006, i cali maggiori si dovrebbero registrare in Lazio ed Emilia Romagna, a causa di un inverno 2006/07 troppo mite e di un'estate siccitosa. Il calo quantitativo sarà controbilanciato da una qualità buona."

Alegra S.c.a.
Via G. Galilei, 5
48018 Faenza (RA)
Tel.: +39 0546 624401
Fax: +39 0546 622513
Diego De Lucca - Export Manager
Sito web

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto