"Il "caviale di agrumi" Limeburst Fingerlime si aggiudica il premio FLIA 2011"



"Limeburst Fingerlime" - il cosiddetto "caviale di agrumi" di origine australiana e commercializzato in Europa in esclusiva da Nature's Pride (vedi precedente articolo) è risultato ilvincitore del premio 2011 per l'innovazione Fruit Logistica InnovationAward (FLIA).

GeraldLamusse, manager generale della Fruit Logistica e Kaasten Reh, Project Director della rivista ortofrutticola tedesca FruchthandelMagazine hanno conferito l'ambito riconoscimento ai responsabili della Finger Limeing Good Pty Limited.

Clicca qui per accedere al reportage fotografico sul FLIA 2011.

Il momento della premiazione. Il primo sulla sinistra è GeraldLamusse, mentre il primo a destra è Kaasten Reh. Nel mezzo, Lindsay Boyd, il rappresentante dell'azienda vincitrice.

La particolarità di questo Lime a forma di dito (con una lunghezza compresa tra 10 e 17 cm e un peso intorno ai 25-30 grammi), non particolarmente attraente dall'esterno, è nella polpa dei frutti, costituita da un insieme di singole vescicole succose che assomigliano al caviale per dimensioni e consistenza.

Il colore della polpa dipende dalla varietà e va da opaca a rosa, dal verde lime al giallo e dal rosso al bordeaux vibrante. Quando si morde la polpa di un "finger lime", le vescicole quasi esplodono in bocca, liberando il loro particolare sapore acidulo.

Clicca qui per accedere al reportage fotografico sul FLIA 2011.

Un dettaglio della polpa dei "Limeburst Fingerlime".

Estremamente decorativo, il "caviale di agrumi" si propone come ingrediente per preparazioni gastronomiche, tanto semplici quanto complesse e possiede il potenziale per diventare un "must" nel settore della ristorazione.

I Limeburst Fingerlimes sono al momento disponibili in quattro diverse varietà - Limeburst Green, Limeburst Burgundy, Limeburst Pink e Limeburst Black, connotate proprio dal diverso colore della polpa.

Clicca qui per accedere al reportage fotografico sul FLIA 2011.

Lindsay Boyd della compagnia australiana Finger Limeing Good.

Al secondo posto si è classificata l'azienda danese GASA Group Denmark A/S per la sua linea "Jamie Oliver Grow Your Own", una gamma di prodotti "da coltivare da soli" (vedi anche precedente articolo).

Clicca qui per accedere al reportage fotografico sul FLIA 2011.

Il momento dell'attribuzione del secondo premio a Jes Grandt Nielsen, marketing e project manager di GASA GROUP (primo sulla destra). Sotto: la linea "Jamie Oliver Grow Your Own".


Al terzo posto si è piazzata l'azienda olandese Prime Champ, che ha sviluppato un nuovo fungo dal sapore "mandorlato" (vedi anche precedente articolo).

Sotto: il momento della premiazione del rappresentate della Prime Champ. Clicca qui per accedere al reportage fotografico sul FLIA 2011.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto