Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'Iran blocca le importazioni di prodotti agricoli, tra cui frutta e concentrati

L'Iran ha vietato le importazioni di alcuni prodotti agricoli, latticini e concentrati di frutta, fino a nuovo ordine. Lo ha dichiarato il ministro dell'agricoltura Sadigh Khalilian.

"La misura è in linea con una legge recentemente approvata dal Majlis (il Parlamento iraniano), che è stata introdotta dal presidente Mahmoud Ahmadinejad" ha riferito il ministro nella sua lettera al ministro del commercio iraniano Mehdi Ghazanfar. Lo ha reso noto l'agenzia stampa Mehr.

Il divieto includerà le importazioni di frutta, quali mele francesi, pere cinesi e arance egiziane. Inoltre, nella sua lettera, il ministro dell'agricoltura ha chiesto al ministro del commercio di fornire una lista dei prodotti alimentari importati nel paese. "Data la raccolta di riso a livello nazionale, l'importazione di merci sarà interrotta fino a dicembre", ha riferito Khalilian. Tuttavia, egli ha osservato che, nel caso in cui tale produzione nazionale non riesca a soddisfare le necessità, il prodotto verrà importato.

Per evitare possibili fluttuazioni di prezzo, come previsto dal programma iraniano di sussidio alle famiglie con reddito basso, il ministero del commercio ha avviato lo stoccaggio di prodotti alimentari di base, come carni bianche e rosse, latte disidratato, latticini, uova, lenticchie, fagioli e formaggio. Gli stock saranno distribuiti alla popolazione, in caso di anomali aumenti dei prezzi.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto