Quattro chili per pianta in cinque mesi

Giunge a raccolta la prima uva idroponica pugliese



E' prossima alla raccolta l’uva prodotta in vaso dall’azienda agricola Boccuzzi, oggetto della visita guidata realizzata il 17 giugno 2010, nell’ambito del progetto di ricerca e sperimentazione cofinanziato dal MIPAF "Coltivazione idroponica dell’uva da tavola: potenzialità per il futuro della coltura" (vedi precedente articolo).



L'obiettivo generale del progetto è quello di studiare le problematiche legate alla coltivazione e produzione dell'uva da tavola "fuori suolo" al fine di individuare soluzioni alternative ai problemi legati alla coltura e comuni a tutti i produttori (stanchezza dei terreni, calendario di produzione e qualità).



Le piante, che sono state trasferite in serra-tunnel a fine febbraio, sono prossime alla raccolta. Su alcuni grappoli si inizia a registrare un grado zuccherino pari a 12 gradi Brix per le cultivars Vittoria e Black Magic. Si stima una produzione di circa 4 kg per pianta, oltre 40 t/ha, con eccellente profilo qualitativo per lunghezza dei grappoli, dimensione e colore delle bacche.

Per maggiori info:
Dr Pietro Santamaria
Dipartimento di Scienze delle Produzioni Vegetali Università degli Studi di Bari
Via Amendola, 165/A
70126 Bari, Italy
Tel.: (+39) 080 5443098/4
Fax: (+39) 080 5442976
E-mail: santamap@agr.uniba.it
Web1: noria.ba.cnr.it
Web2: www.ortaggipugliesi.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto