Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Svizzera: il 2018 e' iniziato con troppe carote e poche mele

Nel primo trimestre di quest'anno, in Svizzera, il prezzo del paniere tipo di prodotti alimentari è stato superiore rispetto alla media dei quattro anni precedenti, soprattutto per le mele che sono risultate più costose del 18%, influendo oltremodo sul carrello della spesa. Il rincaro dei prezzi delle mele è il risultato di rese molto più basse.

A gennaio, inoltre, le arance bionde sono risultate più costose del 30% rispetto alla media degli ultimi quattro anni, contribuendo anch'esse ad aumentare il prezzo del paniere. A febbraio il prezzo è sceso ai livelli dei quattro anni precedenti ma, a marzo, i prezzi rincarati di pomodori, cavolfiore e lattuga hanno fatto nuovamente lievitare il paniere.

Singoli prodotti hanno registrato prezzi più bassi da gennaio a marzo, rispetto alla media quadriennale. Ciò ha riguardato prodotti come banane, carote, cipolle (dorate) e sedano rapa. Per quanto concerne le carote e il sedano rapa, le grandi scorte sono probabilmente la causa della riduzione dei prezzi.

Il 2018 è iniziato con meno mele svizzere e troppe carote
All'inizio del 2018, le gelate hanno causato un calo nella produzione delle mele, comprese quelle svizzere. Questa situazione si è aggravata quando grandi scorte di frutta sono andate distrutte in un incendio in un centro di stoccaggio, situazione che, con 13.907 tonnellate, ha ridotto le giacenze del 55% alla fine di marzo, rispetto all'anno precedente. Gli stock domestici limitati sono stati integrati con circa 6.000 tonnellate di mele importate (5.120 tonnellate in più rispetto all'anno scorso).

Diversamente dalle mele, le scorte di quasi tutti gli ortaggi immagazzinati sono risultate significativamente più elevate nel primo trimestre del 2018, rispetto all'anno precedente (ad eccezione delle cipolle). Le carote, con un prezzo alla produzione di 0,54 euro/kg in media, sono diminuite di 0,19 euro/kg rispetto all'anno precedente (-26%). Anche i prezzi del commercio al dettaglio sono stati inferiori rispetto all'anno precedente. I prezzi sono risultati sensibilmente più bassi (-3%) se paragonati a quelli dell'anno precedente, a 0,06 euro/kg.

I prezzi al dettaglio dei cetrioli, nel primo trimestre, sono stati inferiori dell'11% rispetto all'anno precedente, poiché a gennaio e febbraio dello scorso anno, in tutta Europa, c'era meno merce (e quindi più costosa), a causa di un'ondata di freddo che aveva colpito l'area del Mediterraneo.

La produzione di cetrioli e pomodori, iniziata a marzo, è risultata più scarsa di quella dello scorso anno, rispettivamente 14 e 25 tonnellate, perché l'anno scorso ci sono stati raccolti precoci più abbondanti.

Fonte: www.blw.admin.ch

Data di pubblicazione: 13/06/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/06/2018 Aromatiche nella Piana di Albenga: 14 referenze in 11 possibili packaging
22/06/2018 Orticole di stagione: offerta superiore alla domanda in pieno campo, equilibrio per il prodotto da serra
22/06/2018 Fresh Guru raddoppia: 22 ettari di serra dedicati al pomodoro
21/06/2018 Ravanelli nel bicchiere, lo snack pratico e colorato
21/06/2018 Pomodoro da mensa, i prezzi sono troppo bassi
21/06/2018 La Viola di Polignano: conclusione di una campagna molto positiva
20/06/2018 Stagione tedesca degli asparagi 2018: temperature record, rese elevate e prezzi medi bassi
20/06/2018 Nuove varieta' di pomodoro per un mercato sempre piu' esigente
20/06/2018 Pomodoro San Marzano: nuova ricerca per studiarne le proprieta'
20/06/2018 Creativita' senza confini nel pomodoro: Unigen Seeds propone un cambio di paradigma
19/06/2018 Il Pomodoro giallo del Cilento ha la sua Comunita'
19/06/2018 Europa: comincia la stagione della carota novella
19/06/2018 Nasce iLcamone, quello vero: un marchio unico di Syngenta a tutela dell'originale
19/06/2018 Al via la raccolta dell'aglio rosso di Sulmona
19/06/2018 Datterino Miele, un alleato di gusto per le produzioni invernali
18/06/2018 Il cancro batterico del pomodoro
18/06/2018 E' mania per la Coppa del Mondo: verdure tedesche con un look ad hoc per l'occasione
18/06/2018 Di Meo Remo amplia le superfici con obiettivo produzione di erbe aromatiche 100% bio
15/06/2018 Lattughe e pomodori da pieno campo: buona la richiesta
15/06/2018 Certificazione BRC per l'azienda di germogli Vivo

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*