Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Tanta voglia di bio, anche a Macfrut

Il grande successo di Macfrut 2018, la fiera internazionale dell'ortofrutta a Rimini dal 9 all'11 maggio, ha visto protagonista anche l'ortofrutta biologica.
CCPB,ente di certificazione e controllo di prodotti biologici, è stato partner della fiera per AgoràBio, uno spazio aperto alla discussione su frutta e verdura bio. Nei tre giorni di manifestazione durante sei workshop tematici esperti del settore e docenti universitari hanno raccontatolo sviluppo di diverse tecniche agricole innovative: si è parlato in generale del frutteto bio, c'è stato un focus sul radicchio rosso, simbolo di Macfrut 2018, si è parlato di strategia di difesa, di mutagenesi e dei legami tra sostenibilità e biologico nelle produzioni ortofrutticole.



"C'è voglia di biologico, ma c'è anche voglia di informazione e di conoscere – commenta Fabrizio Piva, amministratore delegato CCPB–. Fin dalle sue origini l'agricoltura biologica è un metodo che ha sempre cercato di innovare, sperimentare e proporre soluzioni. Le tante persone, soprattutto operatori e aziende, stakeholder e studenti, che hanno partecipato ai workshop AgoràBio mostrano come la crescita del bio passa anche dall'informazione, dallo studio e dalle conoscenze".

Cosa fa CCPB
CCPB è un organismo di certificazione e controllo dei prodotti agroalimentari e "no food" ottenuti nel settore delle produzione biologica, eco-compatibile ed eco-sostenibile. Le aziende certificate da CCPB sono circa 13.000, di cui oltre 11.500 nel settore biologico, e fanno riferimento ad affermati gruppi agroalimentari, al comparto della grande distribuzione, a piccole e medie imprese del settore agricolo ed alimentare e a diverse società emergenti. Un terzo del fatturato complessivo della produzione biologica italiana (3,1 miliardi di euro) è certificato da CCPB.

Data di pubblicazione: 16/05/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2018 Pomodoro da industria: come ridurre lo scarto e aumentare il grado Brix
31/07/2018 Il settore ortofrutticolo potrebbe essere un po' piu' orgoglioso
31/07/2018 Unione europea: eccedenza commerciale nel settore agroalimentare a livelli record
31/07/2018 Buone vacanze a tutti! L'edizione italiana di FreshPlaza torna a fine mese!
31/07/2018 Focus IV gamma: i vantaggi dello schermo riflettente Lumigrey®
31/07/2018 Cimice asiatica, un problema che sta esplodendo
31/07/2018 Aeroclean della Isolcell: la conservabilita' dell'ortofrutta risulta maggiore
30/07/2018 Morto l'ex amministratore delegato Marius de Groot di De Groot Fresh Group
30/07/2018 Nuova Zelanda: al settore kiwi manca l'accuratezza dei dati
27/07/2018 Dubai: tre tonnellate di verdura al giorno nel piu' grande orto verticale del mondo
27/07/2018 I cluster di alimentazione e salute uniscono le forze
27/07/2018 Caporalato, in Emilia-Romagna 20 per cento dei lavoratori stagionali sottopagato
26/07/2018 Editing genetico, sentenza Ue: cosi' si abbatte la competitivita' dell'agricoltura italiana ed europea
26/07/2018 Germania: cresce ancora la fiducia dei consumatori
26/07/2018 Imballaggio top-seal piu' sostenibile
26/07/2018 Mutagenesi e Ogm: la Corte di Giustizia UE delude le aspettative
26/07/2018 Bandiere del gusto: la Calabria e i suoi frutti
26/07/2018 La riforma del diritto dei marchi dell'Unione Europea: brand e rappresentazione
26/07/2018 Salvo Laudani lascia la presidenza di Fruitimprese Sicilia
25/07/2018 Frutta estiva: pratiche commerciali sleali lungo la filiera provocano situazioni di crisi diffuse

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*