Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Accordo pomodoro per il Centro-Sud: la trattativa si chiude in linea con le condizioni dell'anno scorso

Nessun cambiamento per l'accordo sul pomodoro da industria per la campagna del Centro-Sud Italia. Come confermato a FreshPlaza da Gennaro Velardo, presidente dell'unione nazionale Italia Ortofrutta, i prezzi medi rimangono in linea con quelli concordati l'anno scorso: 87 €/ton per il pomodoro tondo e 97 €/ton per il lungo.

L'ANICAV, in veste di commissione trattante, ha espresso soddisfazione per la sottoscrizione dell'Accordo Quadro.



"Il prezzo del pomodoro lungo - riferisce Velardo - non è stato ridotto, nonostante l'iniziale richiesta dei trasformatori di allinearlo al prezzo di quello tondo (che è nettamente inferiore, NdR). Parte del differenziale di prezzo sarà destinato a una campagna promozionale a sostegno del pomodoro pelato, da implementarsi già quest'anno".

Il Presidente di ANICAV Antonio Ferraioli ha detto: "Dopo una lunga trattativa, le parti hanno ritenuto utile mettere da parte le proprie richieste e trovare un'intesa che potesse favorire la crescita della filiera e accelerare il processo di costituzione dell'OI del Bacino Centro Sud".  "Grande rilievo è stato dato – ha aggiunto – alla qualità del pomodoro attraverso la realizzazione di un'attività sperimentale di valutazione delle caratteristiche qualitative della materia prima".



Per quanto riguarda l'Organizzazione Interprofessionale (O.I.) per il pomodoro da industria, le parti hanno riconosciuto che essa costituisce uno strumento utile, da non rimettere in discussione.

Annibale Pancrazio, Presidente della costituenda OI pomodoro da industria Centro Sud Italia, ha dichiarato: "L'auspicio è che ora il MiPAAF acceleri l'iter per il riconoscimento dell'OI Centro Sud Italia, avviato a gennaio, al fine di completare l'intero quadro dell'Interprofessione e rilanciare il comparto del pomodoro da industria italiano”.

Data di pubblicazione: 16/05/2018
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/05/2018 SIPO al Macfrut: dal campo al confezionamento
21/05/2018 Fruttagel: bilancio di esercizio 2017 e prospettive di sviluppo
21/05/2018 Sapori Antichi di Calabria propone trasformati bio a marchio Muraca
18/05/2018 De Nigris: fra i cibi del futuro anche l'aceto da bere MelaMadre (R)
17/05/2018 Life: debuttano i piccoli frutti della linea Valore al Territorio
16/05/2018 Biscotti di tendenza ottenuti con miscele di farine a base di banane, patate dolci e caiano
15/05/2018 evViva! il succo di melagrana apre la linea di trasformati naturali Pomel
15/05/2018 VOG presenta insieme a Mila lo yogurt al gusto Pink Lady
15/05/2018 Dal produttore olandese Vivera la prima bistecca al 100% a base vegetale
15/05/2018 L'ortofrutta trasformata a Cibus 2018 nelle foto di FreshPlaza
14/05/2018 La ristorazione belga punta su esperienza e presentazione dei prodotti
14/05/2018 Le proposte per l'estate di DimmidiSi'
11/05/2018 Cresce il pomodoro da industria biologico: la filiera del Nord Italia aumenta i controlli a garanzia del consumatore
11/05/2018 Il pomodoro semi-dry di Pomup: l'alleato migliore per il settore Horeca
11/05/2018 F.lli Calabretta, storia della trasformazione agrumicola italiana
10/05/2018 Frutta e formaggio di alta qualita' si sposano: nasce Buoninsieme
09/05/2018 Giorgia Palmas ed Elena Barolo: fan numero uno di Zerbinati
09/05/2018 Anicav e Ricrea presentano il nuovo logo Metal Recycles Forever: 'Il metallo si ricicla all'infinito'
09/05/2018 Tutto il gusto dei limoni siciliani nello stand del Distretto Agrumi di Sicilia a Cibus 2018
09/05/2018 Il volto fashion delle innovazioni al Cibus 2018

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*