Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il pomodoro semi-dry di Pomup: l'alleato migliore per il settore Horeca

"Il nostro pomodoro semi-dry è stato prodotto per la prima volta nel 1996 a seguito di un'idea imprenditoriale elaborata da Claudio Amore che, alla ricerca di un metodo per velocizzare i tempi di preparazione nelle cucine professionali senza rinunciare alla qualità, ha trovato la soluzione al quesito grazie all'uso di un semilavorato di pomodoro". Cosi esordisce nel raccontare l'azienda di famiglia Vito Amore che, da qualche anno, assieme alla sorella Lucia, ha preso le redini della società fondata da papà Claudio.


Pomodoro semi-dry Pomup

La svolta vera e propria avviene nel 2000, quando Claudio Amore, continuando a investire in Ricerca & Sviluppo, costituisce un impianto ex novo in Sicilia: una terra come è noto da sempre vocata alla coltivazione di ortofrutta e in modo particolare del pomodoro. L'anno successivo l'azienda brandizza il marchio Pomup, "nome che etimologicamente deriva da 'Pom' che sta per pomodoro e 'Up' che sta ad indicare proprio la voglia di raggiungere sempre risultati migliori".

Il Pomup diventa dunque sinonimo di semi-dry, un prodotto fresco, naturale e genuino che preserva quanto più possibile il gusto della materia prima, alla quale si aggiunge solo origano e aglio. La peculiarità, oltre che nel gusto e nel colore, sta nella consistenza, poiché attraverso il particolare processo di disidratazione, si riesce a espellere solo l'acqua in eccesso e a conservare la polpa, rendendo il pomodoro croccante fuori e morbido dentro.

"Consapevoli del fatto che stavamo lanciando sul mercato un prodotto innovativo, ben lontano dai prodotti legati alla tradizione siciliana e che doveva collocarsi su una fascia media e alta di mercato - spiega invece Lucia - decidemmo di inserirlo nel mercato del Nord Italia e all'estero, attraverso dei distributori specializzati che ne intuirono il potenziale per il settore Horeca".

Un'azienda di famiglia
Nel 2015 avviene il passaggio dell'azienda nelle mani dei figli, Vito e Lucia, perché una volta consolidata la produzione si sente l'esigenza di dare una veste nuova e continuare la crescita.


Lucia e Vito Amore

Vito, che comincia appena maggiorenne a lavorare nell'azienda paterna e si occupa di approvvigionamento della materia prima e produzione è l'Amministratore; Lucia, invece, dopo aver conseguito la Laurea triennale e specialistica presso l'Università Luigi Bocconi di Milano in Economia Aziendale e Management, e aver maturato diverse esperienze lavorative sia in Italia che all'estero, decide di mettere a disposizione quanto appreso, occupandosi sia della parte di Marketing e Sviluppo, che della gestione finanziaria dell'azienda.

Riconoscimenti internazionali
Negli ultimi 3 anni il Pomup ha ricevuto il massimo riconoscimento, 3/3 stelle d'oro, dalla giuria dell'ITQI, istituto internazionale del gusto con sede a Bruxelles, formata da Chef e Sommelier da tutto il mondo.

"Oggi la nostra azienda continua a investire in promozione attraverso la partecipazione a fiere e una strategia di comunicazione mirata - dice ancora Lucia - per capillarizzare la nostra presenza in tutte la regioni del nord Italia e per cominciare a inserire questo prodotto anche nella nostra amata Sicilia, perché se il Pomup viene così apprezzato è soprattutto grazie alla scrupolosa selezione dei fornitori e all'attenzione posta sulla scelta della materia prima come di tutti gli altri ingredienti, 100% siciliani".


Produzione, mercati e distribuzione
"L'anno scorso abbiamo prodotto circa 90 tonnellate di pomodoro, per un fatturato che si aggira intorno al milione di euro - prosegue la manager - Il fatturato è dato per il 70% dal settore Horeca italiano e il 30% all'estero. Nei primi anni la percentuale di fatturato estero si aggirava intorno al 50%, ma con nostro grande piacere il mercato italiano è cresciuto notevolmente, portando alla ribalta i risultati ed è proprio questo trend, volto alla valorizzazione dei prodotti di alta qualità, che ci porta a continuare ad investire in Italia".

All'estero la presenza di Pomup si registra in Belgio, Francia, Irlanda, Germania e Polonia; soprattutto in supermercati che importano eccellenze italiane. Il prossimo obiettivo dell'azienda siciliana è la Spagna "un mercato molto vicino a noi in termini di preferenze alimentari e stile di vita".


Sopra: stand Pomup a una fiera

I formati attualmente in commercio sono quelle da 1 kg, 2 kg e 180 gr. Quest'ultima soluzione è stata introdotta da poco per soddisfare le richieste della GDO estera. Il prodotto ha una scadenza di 4 mesi e, non essendo pastorizzato, deve necessariamente essere trasportato e stoccato a temperatura controllata tra +4 e +7 C°, come tutti i prodotti freschi.

Contatti:
Nuova Pomup Sicilia Srl
Contrada Corvo, snc
95049 Vizzini (CT) - Italy
Tel:  +39 0933966322
Fax: +39 0933966322
Email: info@pomupsicilia.it
Web: www.pomupsicilia.it

Data di pubblicazione: 11/05/2018
Autore: Gaetano Piccione
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

13/07/2018 Dalle banane verdi una pasta senza glutine
12/07/2018 Succhi di frutta e verdura estratti a freddo: ecco chi sono i pionieri
11/07/2018 Euro Company, fatturato in crescita
10/07/2018 Fruit&Crock: chips di frutta da gustare in ogni momento della giornata
10/07/2018 Cucinare senza sale, il segreto e' nelle spezie
09/07/2018 Tutti i segreti della frutta trasformata di Fiasconaro
09/07/2018 Si fa presto a dire pomodoro pelato: l'esperienza della conserviera Sica
06/07/2018 Brands Award 2018: Le Bowl'z Zerbinati vincono lo speciale 'New entry 2018' nella categoria Alimenti Freschi
06/07/2018 Il settore dei prodotti convenience offre opportunita' ai fornitori nei mercati esteri
05/07/2018 Importazioni extra necessarie per alcune lattughe
05/07/2018 Ciliegie turche esportate in Europa non solo per il mercato del fresco
04/07/2018 Frutta tascabile anche in spiaggia grazie a Frulla'
04/07/2018 La stevia: adesso in Sicilia e' a energia solare
04/07/2018 Si brinda con i kiwi Sweeki a Hong Kong
04/07/2018 Arche' food: confetture extra di frutta perche' la freschezza arrivi intatta a tavola
02/07/2018 Pieno potere ai piccoli frutti con la nuova videoricetta Dole
02/07/2018 Accordo esclusivo sul brand Pomodorissimo tra Valsoia e Conserve Italia
02/07/2018 Limoncello e distillati di erbe aromatiche del Vesuvio
02/07/2018 Agrocepi Calabria chiede maggiore chiarezza sulle etichette dell'aranciata
29/06/2018 Una societa' danese vede del potenziale nelle zuppe pronte

 

Commenti:


Very interesting !
Marco, Vercelli, Vercelli - 12/05/2018 10:05:54


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*