Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Da anni, la presentazione di una nuova varieta' non otteneva un tale successo

Il nuovo mandarino Spring Sunshine potrebbe essere il piu' saporito al mondo

Si è tenuta a Valencia, la presentazione ufficiale del nuovo mandarini Spring Sunshine, che è considerata l'ultima varietà arrivata sul mercato e possibilmente la più gustosa. L'evento ha superato le aspettative dei suoi organizzatori, ovvero Association of Plant Variety Operators (Asovav) e la The Enforcement Organization (TEO). I partecipanti sono stati talmente tanti che è stato necessario di riposizionare le sedie nell'auditoriom dell'Associazione degli agricoltori valenciani (AVA-Asaja).



"Siamo molto contenti dell'interesse mostrato dal settore. Dei quasi 100 kg di mandarini offerti per la degustazione sono rimaste solo le bucce". A dichiararlo è David Alba, direttore generale di TEO, licenziatario esclusivo della varietà in Spagna. Fonti da AVA-Asaja hanno riferito che erano anni che la presentazione di una varietà non otteneva un successo del genere.

Il mandarino Spring Sunshine è il risultato di una mutazione indotta ottenuta tramite l'irradiazione dei mandarini Murcott. La varietà è stata sviluppata dall'Organizzazione di ricerca agricola (ARO) di Israele.


David Alba, di TEO, e Rafael Grau, di Asovav, con i mandarini Spring Sunshine

Questa viene considerata la mutazione migliore del mandarino Murcott ufficialmente registrata e si distingue per il periodo di raccolta, il più tardivo sul mercato spagnolo (va da metà marzo a metà maggio).

Inoltre, degno di nota è il colore di questa varietà, oltre che al suo sapore molto intenso e dolce e all'eccellente contenuto di succo (oltre il 50%). Secondo David Alba, il suo tenore zuccherino varia tra 15 e 17 gradi Brix, cosa che lo rende uno degli agrumi più dolci che ci sia. "Fino ad ora ho sempre considerato i mandarini Orri come i più saporiti presenti sul mercato, ma ora, secondo me, questa varietà potrebbe eguagliarli o persino superarli in termini di sapore - ha continuato - I primi distributori che l'hanno già commercializzata sono d'accordo con noi".



La nuova varietà mira a raggiungere i mercati premium e gourmet. Infatti, viene già venduta come tale da Marks & Spencer e viene confezionata in linee come la Tesco's Finest. "Si tratta di una varietà che arriva in un periodo in cui non si trovano quasi più mandarini sul mercato europeo, perciò è molto versatile, dal momento che soddisfa tutte le aspettative - ha spiegato Alba - Stiamo ricevendo feedback molto positivi da importatori e supermercati che hanno già venduto questa varietà in Stati Uniti, Australia e Sud America".

Al contrario del suo genitore (il Murcott), il cui potenziale di impollinazione è pari al 92%, la Spring Sunshine raggiunge solo il 6% e contiene meno semi, dal momento che in condizioni normali, quando avviene l'impollinazione incrociata, si possono trovare da 0 a 3 semi per frutto.



I prezzi pagati all'origine al momento variano tra 0,60 e 0,90 euro/kg in media. La varietà ha già raggiunto uno sviluppo internazionale notevole, con oltre 2.000 ettari piantati in Israele, Australia, Sudafrica e Perù, tra gli altri paesi.

Per assicurarsi che venga commercializzata in modo appropriato, TEO ha stabilito un limite massimo di 700mila alberi in Spagna.

I produttori, che già la coltivano, hanno due scadenze per l'acquisizione della licenza ufficiale, ovvero fino al 31 agosto, con il costo di 12 euro per albero da pagare in 3 rate annuali e da settembre e fino a dicembre, con un costo di 20 euro minimo ad albero. Dal 1 gennaio 2019 saranno intraprese azioni legali contro chi non avrà ottenuto la licenza necessaria.

Per quanto riguarda il 2019, in programma c'è la creazione del Comitato per la Spring Sunshine (SRC) per il controllo, la difesa legale e la promozione della varietà; un ente che sarà finanziato dai licenziatari attraverso il pagamento di 0,03 euro per chilogrammo distribuito con etichetta ufficiale.

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 26/04/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/05/2018 Impollinazione noce con drone: esperienza italiana in Portogallo
18/05/2018 Cosenza: Confindustria premia la macchina che funziona con gli scarti delle arance
17/05/2018 Lanciato un induttore di colore per l'uva rossa
16/05/2018 Il packaging riciclabile in ortofrutta tira: la proposta compostabile di Itali'
16/05/2018 Presentati i primi risultati del progetto SUS-PEACH
15/05/2018 USA: una societa' sviluppa un inscatolatore automatico di vassoi per mele
14/05/2018 Innovazioni nell'industria frutticola
11/05/2018 Cibus Innovation Corner 2018: in mostra l'innovazione del Food & Beverage
10/05/2018 C-LED e Biolchim fanno innovazione nell'agricoltura fuorisuolo: luci LED e nutrienti ad alta tecnologia
09/05/2018 In mostra il nuovo misuratore di qualita' dell'avocado
08/05/2018 INFIA punta tutto sull'ambiente grazie al 100% R-PET
07/05/2018 Robot raccogli asparagi riceve un finanziamento europeo da 1,5 milioni di euro
03/05/2018 Asian Chef: innovazione a base di fagiolini freschi
03/05/2018 ENEA brevetta un simulatore di campo per coltivare piante al chiuso e nello spazio
02/05/2018 Nove medaglie d'oro per le innovazioni a Macfrut
26/04/2018 Agricoltura 4.0: soluzioni per gestire colture, acqua e suolo
20/04/2018 Assosementi: l'Agricoltura 4.0 inizia dal seme
19/04/2018 Nuovo metodo per informare tempestivamente i melicoltori su quando raccogliere
18/04/2018 Linfa, una mini serra idroponica in casa
18/04/2018 L'intelligenza artificiale fa passi da gigante in agricoltura

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*