Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Da uno studio dell'Universita' di Padova

La temperatura modifica la risposta agli insetticidi in Drosophila suzukii

Ormai è noto che Drosophila suzukii è un insetto invasivo in Europa ed è una grave minaccia per l'industria dei piccoli frutti (e non solo). Considerato l'ampio intervallo di temperature cui l'insetto si adatta, esso si diffonde nei frutteti da bassa ad alta quota nelle aree montane delle Alpi orientali.



A partire dalle osservazioni in campo sull'efficacia variabile degli insetticidi applicati a diverse temperature, i ricercatori dell'Università di Padova hanno condotto esperimenti per testare i risultati delle famiglie chimiche di insetticidi disponibili contro questo insetto.

"I piretroidi e le spinosine si sono rivelati i più efficaci in tutte le condizioni di temperatura (14, 22 e 30 °C) e in tutti i test - spiegano i ricercatori - Organofosfati e neonicotinoidi hanno invece mostrato un'efficacia significativamente inferiore a basse temperature, rivelandosi non adatti a proteggere le colture in tali condizioni". 

La gestione di D. suzukii in ambienti freddi, adatti per la coltivazione di bacche di alta qualità come ad esempio nei sistemi di produzione montani, è quindi limitata da un numero ristretto di molecole disponibili per la protezione della frutta. I ricercatori concludono che la temperatura deve essere considerata tra i fattori che influenzano il processo decisionale per la scelta delle formulazioni registrate da utilizzare nel controllo dei parassiti.

Fonte: Nadia Saeed, Lorenzo Tonina, Andrea Battisti, Nicola Mori, 'Temperature Alters the Response to Insecticides in Drosophila suzukii (Diptera: Drosophilidae)', 2018, Journal of Economic Entomology, doi.org/10.1093/jee/toy080

Data di pubblicazione: 16/04/2018
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/07/2018 Basilicata: disponibile online la carta vocazionale del nocciolo
20/07/2018 Avocado: le differenze tra le varieta' Hass e Fuerte
20/07/2018 La stagione italiana delle uve procede senza intoppi
20/07/2018 Piante danneggiate dai topi: un fenomeno in aumento
19/07/2018 Esportazioni di uva turca aumentate di oltre l'85 per cento nel 2017
19/07/2018 Tunisia: proventi delle esportazioni di frutta in crescita del 51%
19/07/2018 Positive contrattazioni per la frutta estiva, flessione fisiologica dei listini delle pesche
19/07/2018 Inizia la raccolta di Romagna Summer, nettarina con elevati calibri e Brix
19/07/2018 Fichi, un articolo caratterizzato da alti e bassi
19/07/2018 Europa: ottima accoglienza per due nuove varieta' di mirtilli
18/07/2018 Europa nord-occidentale: il mango Kent resta il preferito, ma il Palmer guadagna terreno
18/07/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 luglio 2018
18/07/2018 Quando un telo diventa alleato della colorazione di uva da tavola Crimson
18/07/2018 Angurie a fette: meglio tenerle a temperatura controllata
18/07/2018 Ortofruit Italia apre la stagione delle pesche con una strategia tricolore
17/07/2018 Bosnia ed Erzegovina: sospiro di sollievo per i melicoltori
17/07/2018 The Greenery amplia l'assortimento di Sweet and Sunny
17/07/2018 Rese basse ma ottima qualita' per le fragole di montagna
17/07/2018 Presentazione della frutta in cassetta: suggerimenti per evitare l'autogol
17/07/2018 Nocciolo in Piemonte: dall'impianto alla coltivazione, le nuove pratiche

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*