Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Badursi: 'Nessuna richiesta estorsiva, chiediamo maggior controllo del territorio'

Scanzano Jonico (MT): incendio anche in un magazzino di Asso Fruit Italia

Dopo l'analogo episodio ai danni dello stabilimento Apofruit a Scanzano Jonico (in provincia di Matera - cfr. precedente notizia), un evento incendiario si è verificato nella notte fra sabato 14 aprile e domenica ai danni dell'organizzazione di produttori che opera attivamente nel medesimo territorio. "Esprimiamo forte preoccupazione per quanto accaduto: l'atto incendiario apparirebbe di natura dolosa, ma saranno ovviamente le indagini a chiarire la dinamica e la natura del rogo che ha interessato il magazzino di pertinenza di Asso Fruit Italia". Così ha commentato il direttore generale di Asso Fruit Italia, Andrea Badursi.

"Alcuni giorni fa, le fiamme hanno interessato l'Apofruit, cooperativa che ha una sede operativa a Scanzano Jonico, nelle immediate vicinanze di Asso Fruit Italia. Riponiamo fiducia nel lavoro che stanno svolgendo gli investigatori e gli organi inquirenti a tutti i livelli. Non abbiamo ricevuto richieste estorsive di alcun tipo. Agli investigatori abbiamo fornito accesso alle registrazioni del sistema di videosorveglianza attivo nella sede Asso Fruit Italia che ospita gli uffici amministrativi e il vicino magazzino di lavorazione", ha aggiunto Badursi.



Francesco Nicodemo,  presidente Asso Fruit Italia e general manager di Nicofruit, primo ad accorrere sul posto, ha detto: "Chiediamo, alla luce dei recenti fatti che hanno coinvolto il comparto ortofrutticolo di Scanzano, che siano intensificati i controlli affinché sia assicurata la sicurezza dei lavoratori, dei cittadini e delle aziende coinvolte che offrono importanti opportunità di lavoro e di crescita economica e sociale all'intero comprensorio".

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri di Policoro. Le fiamme - che hanno interessato una porta di carico del magazzino - sono state spente tempestivamente. Si è così evitato che si propagassero all'interno del magazzino e ai vicini uffici amministrativi.

Sono stati raccolti reperti e materiale utile che sarà analizzato dalla competenti autorità.

Data di pubblicazione: 16/04/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/07/2018 Registro unico dei produttori biologici in Russia
20/07/2018 Inflazione: a giugno +1,3% su base annua, i prezzi della frutta salgono del +7,9%
20/07/2018 Anomalie climatiche per Paese dal 1900 al 2016: guarda il video!
20/07/2018 Fucino: entro 4 mesi gli interventi per contrastare la siccita'
20/07/2018 Siccita': situazione difficile in Europa
20/07/2018 Sud Italia: 21 Investimenti entra nel capitale di Carton Pack
19/07/2018 Francia e Germania sono unite contro i tagli ai fondi della PAC
19/07/2018 Agrinsieme: consumo di suolo, si aggrava la situazione
19/07/2018 Certificazione QS: ora e' possibile anche per le aziende certificate GlobalGAP Opzione 2
19/07/2018 Tutti dovremmo fare qualcosa per cambiare il mondo. E non solo nel settore del packaging
19/07/2018 Sicilia: progetto Med-Gold per rispondere ai cambiamenti climatici
19/07/2018 Anche in Cina cresce il ruolo della confezione nella presentazione della frutta
18/07/2018 Stati Uniti: successo per l'Organic Produce Summit, buona l'affluenza
18/07/2018 Lo sviluppo del mercato biologico francese
18/07/2018 La Cina potrebbe salvare i produttori ortofrutticoli serbi
18/07/2018 Giansanti (Confagricoltura): senza PAC l'agricoltura italiana non ha futuro
18/07/2018 La regione piu' innovativa d'Europa e' l'Emilia Romagna
18/07/2018 Vertice Ue‑Giappone: una tappa storica per gli scambi commerciali e la cooperazione
18/07/2018 Italia a due velocita': maltempo al nord, vento e siccita' in Sicilia
17/07/2018 I principali importatori mondiali del 2017

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*