Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Agrofarmaci: la Commissione UE vara un'operazione 'trasparenza'

I cittadini europei avranno maggiore accesso a tutte le informazioni scientifiche sulla sicurezza alimentare utilizzate per l'approvazione di sostanze impiegate nella filiera alimentare, inclusi gli studi forniti dall'industria. E' la proposta della Commissione europea, che vuole rendere più trasparente il processo di autorizzazione UE modificando il regolamento sulla legislazione alimentare generale e altri otto, tra cui quelli sulla commercializzazione di OGM, additivi alimentari e agrofarmaci. L'Esecutivo UE intende inoltre utilizzare risorse dal bilancio dell'UE per consentire, in casi straordinari, all'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) di commissionare studi in autonomia. Per il "pacchetto trasparenza" saranno impiegati 62,5 milioni di euro dal budget comune.

Il progetto della Commissione prevede anche di aumentare la partecipazione degli Stati membri alla struttura di governance e ai gruppi di esperti scientifici dell'EFSA e di migliorare la comunicazione sui rischi alimentari ai cittadini. Altre proposte sono la creazione di un registro europeo degli studi commissionati dalle società che richiedono un'autorizzazione e la consultazione delle parti interessate e del pubblico sugli studi presentati dall'industria. La proposta dell'Esecutivo è una delle risposte concrete all'iniziativa dei cittadini europei sull'erbicida glifosato, in particolare la richiesta di un maggiore accesso agli studi utilizzati nell'approvazione dei pesticidi.

"La valutazione UE dei rischi per la sicurezza alimentare è già una delle più severe al mondo - commenta il commissario alla salute Vytenis Andriukaitis - ma vogliamo rafforzarla ulteriormente con regole di trasparenza più chiare e una comunicazione del rischio più efficace". Il commissario vorrebbe vedere le nuove regole approvate già nel 2019. "Invito gli Stati membri e il Parlamento europeo a trasformare rapidamente questa proposta in legge, in modo da poter rispondere concretamente ai cittadini prima delle elezioni europee del prossimo anno", ha detto.

Fonte: www.ansa.it

Data di pubblicazione: 16/04/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/04/2018 I cibi del buonumore sono frutta e verdura fresche e al naturale
20/04/2018 Nuove misure per frenare la diffusione di parassiti alimentari nei commerci
19/04/2018 I ravanelli hanno proprieta' depurative e favoriscono il rilassamento del sistema nervoso
19/04/2018 Noci, nocciole e mandorle proteggono dalla fibrillazione atriale
18/04/2018 Per la salute mentale meglio frutta e verdura fresche
17/04/2018 Life al fianco di Fondazione Umberto Veronesi per sostenere la ricerca scientifica d'eccellenza
17/04/2018 La cottura a microonde migliora il valore funzionale delle carote
17/04/2018 Le zucchine aiutano il sonno e hanno proprieta' antinfiammatorie
13/04/2018 Sono le verdure a foglia a proteggere davvero la vista
12/04/2018 Cinque trucchi per rendere l'aglio piu' digeribile
12/04/2018 L'ortofrutta e lo sport: l'allenamento inizia mangiando
12/04/2018 Sorpresa: ai bambini piace anche il porro
11/04/2018 Le noci pecan sono amiche del cuore
11/04/2018 Il cetriolo ha proprieta' diuretiche e aiuta i malati di diabete
10/04/2018 Gli asparagi aiutano a tenere bassa la glicemia
10/04/2018 Dall'Istituto Italiano Alimenti Surgelati un vademecum per far mangiare le verdure ai bambini
10/04/2018 Regno Unito: in vigore la tassa sulle bevande zuccherate
10/04/2018 Fitofarmaci: senza patentino in regola si rischia anche la galera
10/04/2018 Paesi Bassi: polemica sui residui chimici in frutta e verdura d'importazione
09/04/2018 La banana aiuta chi fa sport come le bevande energetiche

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*