Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Agrofarmaci: la Commissione UE vara un'operazione 'trasparenza'

I cittadini europei avranno maggiore accesso a tutte le informazioni scientifiche sulla sicurezza alimentare utilizzate per l'approvazione di sostanze impiegate nella filiera alimentare, inclusi gli studi forniti dall'industria. E' la proposta della Commissione europea, che vuole rendere più trasparente il processo di autorizzazione UE modificando il regolamento sulla legislazione alimentare generale e altri otto, tra cui quelli sulla commercializzazione di OGM, additivi alimentari e agrofarmaci. L'Esecutivo UE intende inoltre utilizzare risorse dal bilancio dell'UE per consentire, in casi straordinari, all'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) di commissionare studi in autonomia. Per il "pacchetto trasparenza" saranno impiegati 62,5 milioni di euro dal budget comune.

Il progetto della Commissione prevede anche di aumentare la partecipazione degli Stati membri alla struttura di governance e ai gruppi di esperti scientifici dell'EFSA e di migliorare la comunicazione sui rischi alimentari ai cittadini. Altre proposte sono la creazione di un registro europeo degli studi commissionati dalle società che richiedono un'autorizzazione e la consultazione delle parti interessate e del pubblico sugli studi presentati dall'industria. La proposta dell'Esecutivo è una delle risposte concrete all'iniziativa dei cittadini europei sull'erbicida glifosato, in particolare la richiesta di un maggiore accesso agli studi utilizzati nell'approvazione dei pesticidi.

"La valutazione UE dei rischi per la sicurezza alimentare è già una delle più severe al mondo - commenta il commissario alla salute Vytenis Andriukaitis - ma vogliamo rafforzarla ulteriormente con regole di trasparenza più chiare e una comunicazione del rischio più efficace". Il commissario vorrebbe vedere le nuove regole approvate già nel 2019. "Invito gli Stati membri e il Parlamento europeo a trasformare rapidamente questa proposta in legge, in modo da poter rispondere concretamente ai cittadini prima delle elezioni europee del prossimo anno", ha detto.

Fonte: www.ansa.it

Data di pubblicazione: 16/04/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/07/2018 Il succo di mirtillo favorisce il drenaggio dei liquidi
18/07/2018 Greenyard si difende dalle accuse dopo la contaminazione da Listeria
18/07/2018 Sistema comunitario di allerta: 18 notifiche ortofrutticole nelle ultime due settimane
17/07/2018 Cloropicrina: oltre alla deroga serve piu' ricerca
17/07/2018 Questione cloropicrina: a rischio la fragolicoltura italiana senza deroga all'uso
16/07/2018 Osservatorio Grana Padano: poca verdura e pesce per quattro italiani su dieci
13/07/2018 Sostenere le vendite di fragole rilanciandone alcuni usi alternativi
12/07/2018 Approccio innovativo per la sterilizzazione dell'acqua di lavaggio delle insalate di IV gamma
12/07/2018 Listeria: richiamato mix di verdure surgelate Pinguin
11/07/2018 Ananas e bromelina, un enzima utile per l’uomo
11/07/2018 Noci, mandorle e nocciole migliorano la fertilita' maschile
11/07/2018 L'Ue sospende i controlli aggiuntivi sulle fragole egiziane
11/07/2018 Listeria sugli ortofrutticoli: un problema da non sottovalutare
10/07/2018 Listeria, Codacons: bloccare gli ortaggi surgelati provenienti dall'Ungheria
09/07/2018 I componenti nutrizionali di frutta e ortaggi: una tabella sintetica
09/07/2018 Listeria: ritiro precauzionale di alimenti surgelati in tutta Europa
06/07/2018 Listeria monocytogenes: aggiornamento sul focolaio infettivo trasmesso da alimenti
05/07/2018 USA: indagini su lattuga contaminata da E. coli vicine a una conclusione
04/07/2018 Le cinque verdure che sarebbe meglio mangiare cotte
03/07/2018 Coldiretti: la top ten della frutta amica dell'abbronzatura

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*