Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Novita' nel settore dei fiori eduli

I fiori di boraggine si possono conservare freschi fino a cinque giorni

La borragine (Borago officinalis) è un'erba medicinale e culinaria originaria della regione mediterranea, sebbene attualmente sia coltivata a fini commerciali principalmente per l'olio dei semi. I fiori commestibili, come i fiori di borragine, attraggono sempre più l'interesse di cuochi e consumatori. Il fiore di borragine ha cinque petali, con una forma a punta triangolare e può essere di due colori: blu (varietà selvatica) o bianco.

Il loro gusto di cetriolo con un tocco di dolcezza degli stami li rende una scelta interessante per guarnire insalate e bevande alla frutta estiva. Tuttavia, i fiori hanno una durata particolarmente breve (circa 1 giorno): dopo la raccolta, il fiore va velocemente incontro a un deterioramento morfologico e biochimico, che si manifesta con perdita di colore, appassimento e imbrunimento dei petali.

Pertanto l'estensione della durata di conservazione della borragine potrebbe rendere più appetibile la commercializzazione e consentire ai coltivatori di borragine di espandere il proprio mercato. "Lo scopo del nostro lavoro è stato valutare l'effetto di tre tecnologie post-raccolta nel prolungare la shelf-life dei fiori di boraggine", spiegano i ricercatori dell'Istituto Politecnico di Bragança (Portogallo).


Trattamenti post-raccolta applicati sui fiori di boraggine

Per lo studio, prima sono stati utilizzati sia l'essiccazione a 50°C da 60 a 120 minuti sia la liofilizzazione, successivamente - considerato l'insuccesso dei primi due trattamenti - i ricercatori hanno applicato un rivestimento commestibile a base di alginato sui petali e li hanno conservati in contenitori di plastica per 5 giorni a 4°C.

"I petali essiccati con aria calda hanno avuto un aspetto visivo insoddisfacente. I fiori liofilizzati erano meno rattrappiti ed essiccati e avevano un valore di attività dell'acqua inferiore (aw=0,25) - continuano i ricercatori -  I fiori rivestiti con alginato hanno mantenuto un buon aspetto visivo, come i fiori freschi, durante la conservazione refrigerata (per 5 giorni), quattro giorni in più di quelli che non erano rivestiti con alginato (=tesi di controllo). Tuttavia, i fiori sono diventati fragili ed è stato difficile gestirli senza causare danni". Sicuramente il trattamento con rivestimenti commestibili è una tecnica di conservazione promettente, che deve però essere affinata.


Shelf-life di fiori di boraggine rivestiti con alginato

"La liofilizzazione può essere applicata per produrre fiori di borragine essiccati per le infusioni - concludono i ricercatori - mentre il rivestimento di alginato è un trattamento promettente per aumentare la shelf-life dei fiori utilizzati come prodotto fresco".

Fonte: Luana Fernandes, José A. Pereira, Jorge A. Saraiva, Susana Casal, Elsa Ramalhosa, 'The effect of different post-harvest treatments on the quality of borage (Borago officinalis) petals', 2018, Acta Sci. Pol. Technol. Aliment., Vol. 17(1), pag. 5–10.

Data di pubblicazione: 05/04/2018
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

16/07/2018 Sviluppato protocollo per stampare tessuto vegetale in 3D
13/07/2018 Estratti vegetali e ipoclorito di sodio fungicidi promettenti per l'orticoltura biologica
13/07/2018 Una penna per testare la maturazione del durian
12/07/2018 La stampa 3D degli alimenti porra' fine allo spreco di cibo?
12/07/2018 Bag Fresco Senso, la novita' 2018 per anguria e melone ready to eat
12/07/2018 Raccoglitore robotizzato per angurie
11/07/2018 Linee complete di confezionamento per il segmento degli ortaggi snack
10/07/2018 Il robot Sweeper raccoglie i primi peperoni in tempo reale. Guarda il video!
09/07/2018 Pulite, belle e sostenibili: ciotole in foglie di palma per piccoli frutti
05/07/2018 La ricerca turca investe sulle varieta' tardive di albicocco
04/07/2018 La scienza aiuta i coltivatori di ciliegie a stabilire le tempistiche in maniera ottimale
04/07/2018 Innovare per elevarsi
03/07/2018 Prima i geni: liberiamo il futuro dell'agricoltura italiana
03/07/2018 La rivoluzione per irrigare il frutteto che stupisce i coltivatori di tutto il mondo
02/07/2018 Sicilia: 25 milioni di euro previsti nel bando sulle misure a sostegno dell'innovazione
02/07/2018 Il Distretto Agrumi di Sicilia conclude il progetto Agrora' Innovation con la premiazione di quattro idee imprenditoriali
29/06/2018 Inaugurato Acqua Campus Med: attrezzature e tecnologie innovative per l'irrigazione
29/06/2018 Con Retarder arriva anche in Italia Fysium per il controllo della maturazione delle mele
28/06/2018 Binari in una serra cinese dedita alla coltivazione di uva da tavola
27/06/2018 L'agrofotovoltaivo diventa globale

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*