Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Lo snack salutare con Alga spirulina, canapa e cioccolato

"Siamo una startup italo-olandese ideata da Italiani, con base ad Amsterdam, nata nel 2014 da un'idea sicura nonché equa e sostenibile legata alla produzione di una barretta al cioccolato fondente e alga spirulina, ideale per consumatori vegetariani, vegani e intolleranti al glutine e al lattosio"



"Al momento, la spirulina è presente sul mercato come integratore alimentare quindi in pastiglie e polvere da aggiungere a smoothies, frullati eccetera. Volevamo creare un prodotto nuovo e interessante. L'idea è stata quella di inserire questo ingrediente e integrarlo con prodotti di largo consumo come cioccolata e canapa. Quest'ultima è ricca di Omega 3 e Omega 6". E' quanto riferisce a FreshPlaza Pierluigi Santoro ideatore della start-up con Stefania Abbona co-fondatrice e amministratore delegato del marchio".



I due giovani 33enni, fondatori della startup, si sono conosciuti alla Wageningen University, ateneo olandese di eccellenza in tema di food e tecnologia. A loro si è unito Nicola, fratello di Stefania e altri soci e sostenitori. "Associare alghe e cioccolato è stata una scelta strategica perché se è vero che il cioccolato viene considerato un alimento poco sano per via dello zucchero che contiene, le ricerche di mercato confermano un trend di consumi in crescita".



Assumere spirulina fa bene, perché è un potente antiossidante oltre a essere l'alimento vegetale con un profilo nutrizionale completo. Si tratta di un prodotto superfood, considerato dalla FAO un cibo sostenibile e idoneo per combattere la fame nel mondo. Spirulina significa "piccola spirale", in riferimento alla struttura a spirale dell'alga; contiene fino al 70% in più delle proteine della carne; è ricca di vitamine; sali minerali; Omega 3 e Omega 6. Contiene 45 volte il ferro degli spinaci, 35 volte il betacarotene delle carote e 9 volte il calcio del latte.


Impianto produttivo in vasca di Alga spirulina in Africa.

"La Spirulina che utilizziamo proviene dall'Africa - racconta Pierluigi -  la coltiviamo in vasche aperte in Togo e in Madagascar, dove abbiamo stretto contatti con produttori del luogo che collaborano da anni con Antenna Foundation, un'organizzazione non governativa svizzera, che si occupa di prevenire la malnutrizione infantile. Accanto alla produzione di barrette, vogliamo implementare l'aspetto etico-sociale del progetto con una strategia di corporate social responsibility. E' in tale direzione che una parte della produzione di alga spirulina, mediamente il 50%, rimane alla Ngo (Non-Governmental Organization) che la utilizza per i propri programmi umanitari. Siamo orgogliosi di poter dire che ogni morso a una nostra barretta aiuta le popolazioni in Africa".



"Siamo molto attenti alla qualità della spirulina che produciamo, in quanto crediamo molto in questo ingrediente, di cui noi stessi siamo consumatori. La spirulina viene analizzata sia nei laboratori francesi di Antenna Fondation che dalla stessa Algae Factory presso i laboratori di analisi della Wageningen University".

Il prodotto viene commercializzato in barrette energetiche di circa 35 grammi a base di spirulina essiccata in fiocchi contenenti circa 3 grammi di alga: una grammatura ritenuta dalla Fao ideale per il consumo giornaliero.

La gamma dei prodotti comprende uno snack con spirulina, raw chocolate fondente al 70% proveniente in parte dall'Africa e in parte dal Sudamerica, o al latte e aggiunta di semi di canapa coltivata in Puglia: una sorta di mix tra healthy food e gourmet.

"Considerata la richiesta del prodotto- dicono gli imprenditori - recentemente abbiamo lanciato la linea anche in formato da 100 grammi".



"Il prodotto di punta è la Spirulina, ma stiamo lavorando su altre alghe per l'estrazione di coloranti naturali per l'industria dei coloranti alimentari. Il nostro brand sta cominciando a essere riconosciuto non solo perché siamo riusciti a industrializzare le barrette, ma soprattutto perché investiamo molto in ricerca ed eventi volti alla promozione di proteine alternative".
 



"Tra le novità di processo, in sinergia con ALGA TARIFA, società con sede in Spagna, realizzeremo spirulina con standard qualitativi ancor più elevati degli attuali attraverso impianti tubolari high-tech di ultima generazione. In Italia - conclude l'imprenditore - stiamo crescendo progressivamente con richieste che arrivano da Milano e Brescia. All'estero siamo presenti con il 70% del fatturato, in particolare Olanda, Germania, UK, Francia. Vendiamo parecchio prodotto attraverso il canale e-commerce, soprattutto in Inghilterra, Francia, Olanda dove la cultura del superfood è più sviluppata".

Contatti:
The Algae Factory B.V.
Stippeneng 2
6708 WE Wageningen
Cell.: 347 6371646
Email: info@thealgaefactory.com
Web: www.thealgaefactory.com

Data di pubblicazione: 04/04/2018
Autore: Concetta Di Lunardo
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/04/2018 Da Noberasco Fruit&Crock, la nuova linea croccante e naturale al 100%
20/04/2018 Con Probios il cibo biologico senza glutine e vegetariano diventa anche spalmabile
20/04/2018 In Sudafrica si scommette sull'ananas essiccato non zuccherato
19/04/2018 Lo zenzero come magico ingrediente per i nuovi estratti freschi DimmidiS'
19/04/2018 L'aperitivo Rossini con succo e polpa di fragole Candonga inebria il Vinitaly 2018
19/04/2018 Samperi lancia la linea pesche sciroppate di Leonforte al Nero d'Avola
19/04/2018 Pomel pronta al lancio di una linea di trasformati 100% naturali a base di sola melagrana
19/04/2018 Guinness dei Primati per la salsa guacamole piu' grande del mondo
18/04/2018 BonSicilia: premiate marmellate e confetture artigianali
18/04/2018 Coltivazione del pomodoro da industria: primato nazionale per la provincia di Foggia
18/04/2018 Il pomodoro del Piennolo diventa gelato
17/04/2018 Natura Crisp, le patatine croccanti e naturali
17/04/2018 Firmato accordo tra Fruttinnova e Acque Minerali d'Italia per per la produzione e la commercializzazione di succhi di frutta
17/04/2018 Marmellate e composte bio in un'azienda che coltiva mandorli e olivi
16/04/2018 I kit di verdure di IV gamma risultano il segmento piu' importante nella categoria insalata
16/04/2018 Il carciofo della discordia: per il Rabbinato di Israele quello alla giudia non e' kosher
13/04/2018 Tomato Revolution: la filiera etica del pomodoro
13/04/2018 Una novita' di nicchia: la crema di broccoletti di Anguillara Sabazia
12/04/2018 Nuove chips vegetali croccanti di Noberasco
12/04/2018 Orto D'Autore coltiva i migliori frutti per la trasformazione

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*