Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Ciliegino Kamarino, niente di piu' lontano da una commodity

"Dopo un'iniziale avvio con la coltivazione di quasi tutti i segmenti di pomodoro da mensa, abbiamo capito che per crescere dovevamo specializzarci nell'alto gusto, indirizzandoci verso la produzione di una sola tipologia, il ciliegino, per offrire veramente una qualità superiore". Così Guido Grasso, amministratore dell'Azienda Agricola Dorilli, una delle poche realtà di produzione ad alto contenuto tecnologico della fascia trasformata siciliana.


Guido Grasso

Dorilli nasce nel 1999 e appartiene alla famiglia Planeta. Il 2013 però segna la svolta, con la decisione di concentrare la produzione su un solo articolo: il ciliegino Kamarino. Si tratta di un pomodoro prime quality, frutto di una selezione che come risultato reca un gusto unico per tutto il periodo di produzione.



Il Kamarino, infatti, resta sempre dolce e croccante, non è mai acquoso e mantiene un ottimo equilibrio di acidi e zuccheri. Qui però si va oltre alla varietà, perché ad esaltare le caratteristiche di questo articolo concorre il clima controllato all'interno delle serre. La pianta e il frutto maturano in condizioni ottimali, diversamente non ottenibili, che lo rendono un unicum assoluto.



"Il sole e la luce della Sicilia rimangono gli ingredienti principali di un prodotto autenticamente locale, e non potrebbe essere diversamente - continua Grasso - ma a dare un ulteriore valore aggiunto al nostro Kamarino sono le nostre serre, che si estendono su ben 9 ettari e sono tutte dotate di impianti di condizionamento climatico interno, al fine di produrre un frutto dalla qualità costante da ottobre a luglio".



Sono ben 900 le tonnellate di Kamarino prodotte annualmente. I canali di distribuzione dell'azienda Dorilli sono per il 20% la grande distribuzione italiana e per l'80% quella estera. I mercati esteri sono: Svizzera (35%), Austria (10%) e Inghilterra (35%).


Sopra: un momento durante la fase di lavorazione del ciliegino Kamarino

"Mentre all'estero la produzione di una referenza specializzata - continua l'amministratore - è vista come un valore aggiunto, in Italia ancora si fatica a far apprezzare un prodotto premium autentico. Addirittura l'offerta di un singolo articolo, anche se è un prodotto di alto gusto, è considerata una barriera per l'ingresso sui mercati. Ciò dipende non solo da una politica dei prezzi ma dalla difficoltà di gestire logisticamente un prodotto esclusivo all'interno della GDO. Un vero e proprio paradosso che sembra non premiare la qualità".


La confezione snack di Kamarino, lanciata in alcuni punti vendita italiani che non manca di riscuotere gli apprezzamenti del consumatore finale

"La GDO italiana ricerca pomodoro di gusto dai medesimi fornitori di commodities - conclude Grasso - il che spesso non è possibile perché produrre commodities o specialità sono due mestieri completamente diversi che esigono competenze, strutture, tecnologie differenti".

Contatti:
Azienda Agricola Dorilli
Contrada Dorilli, S.n.
97011 - Acate (RG) SICILIA
Tel.: +39 0932 914011
Email: info@kamarino.it
Web: www.kamarina.it
Web: www.dorilli.eu

Data di pubblicazione: 27/03/2018
Autore: Gaetano Piccione
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/04/2018 Yuxellence: un unico marchio per varieta' orticole all'insegna del gusto
20/04/2018 Cresce la richiesta per i funghi Portobello bio
20/04/2018 Radicchio, crollo della produzione primaverile e dei conferimenti all'Ortomercato di Chioggia
20/04/2018 I pomodori marocchini contano per il 71% delle importazioni Ue da Paesi terzi
20/04/2018 Comincia la stagione tedesca di pomodori e peperoni
19/04/2018 Carolina Reaper: ancora una volta il peperoncino piu' piccante al mondo
19/04/2018 Cina: il marciume bianco dell'aglio si diffonde nei campi di Jianxing
19/04/2018 Italia, Spagna e Francia meridionale dominano il mercato delle insalate
18/04/2018 Le specialita' firmate Rijk Zwaan a Santa Croce Camerina (RG)
18/04/2018 Lattuga in buste aperte, la novita' della 'Fellini Patrizio'
18/04/2018 Agizza Ciro: ortocoltura da oltre 40 anni
18/04/2018 Fungicidi contro la maculatura fogliare della lattuga causata da Allophoma tropica
17/04/2018 Nuove specialita' di ortaggi nella Svizzera tedesca
16/04/2018 Tornano i fiori di zucca SIPO
16/04/2018 Il finocchio Pegaso F1 di Bejo conclude una campagna eccellente
16/04/2018 Spagna: crescita del 31% delle importazioni marocchine di frutta e verdura
16/04/2018 Tartufi marocchini esportati in Qatar e Arabia Saudita
16/04/2018 Vivai Cecere Luigi: l'attivita' sul pomodoro da industria
13/04/2018 Germania: la Sassonia produce quasi 1.400 ton di funghi
13/04/2018 Generale tendenza al ribasso per gli ortaggi di pieno campo

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*