Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Freddo su drupacee in Basilicata: grossi danni nelle precoci. Guarda il video

Nettarine precoci con il 50 per cento di danno, mentre quelle tardive si sono salvate. E nelle precoci, la soglia del 50 per cento si è avuta in caso di coltura protetta, mentre gli impianti in pieno campo hanno registrato un danno quasi del 100 per cento.

La scorsa settimana in Basilicata, zona fra Policoro e Scanzano Jonico, FreshPlaza ha visitato alcune aziende agricole fra cui quella di Antonio Sabato, il quale ha fatto il punto sui danni da freddo dopo la gelata del 28 febbraio 2018 quando la temperatura è scesa fino a -5°C.

Guarda il video


"La nettarina gialla precoce Garofà - ha detto l'agricoltore - ha registrato la perdita di almeno la metà di produzione. Nella varietà Big Bang non ho avuto problemi perché i fiori erano ancora chiusi".



Grazie alla copertura, la produzione viene anticipata di circa 15 giorni rispetto al campo aperto. In questo caso di gelo, la copertura ha anche salvato la produzione. Antonio Sabato coltiva nettarine da 40 anni. "Per me Big Top rimane la nettarina più buona in assoluto - dice - ma anche questa Big Bang ha un buon sapore. In passato ho avuto molta soddisfazione da altre varietà, come la bianca Caldesi 2000".

Circa la qualità organolettica, l'agricoltore dice che "i frutti di maggior calibro non sono solo più belli da vedere, ma quasi sempre sono anche migliori al gusto. Credo che se nel Nord Europa cominciassero ad assaggiare i frutti più grandi, li preferirebbero a quelli piccoli". L'agricoltore conferisce all'azienda di commercializzazione "Piraccini Secondo".


Fava totalmente persa a causa del gelo

Nella sua azienda, Sabato ha perso il raccolto di fave, sempre a causa del gelo. Nessun problema invece per i lamponi, grazie alla copertura e alla intercapedine, cioè al doppio telo con circa 1 metro di distanza fra i due teli, che ha preservato la temperatura di 4 °C superiore rispetto all'esterno.

Data di pubblicazione: 13/03/2018
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/06/2018 Sudafrica: calibri e qualità eccellenti per le coltivazioni di avocado
22/06/2018 Ancora vietate le esportazioni di mele cinesi verso l'India
22/06/2018 Prezzi stabili e ancora mele disponibili per i produttori polacchi
22/06/2018 La Cina autorizza condizioni migliori per l'export del kiwi italiano
22/06/2018 Dal Sudafrica alla Puglia per una visita nel cuore della produzione di uva da tavola
22/06/2018 Generale flessione dei listini per le drupacee, buona domanda per l'uva da tavola
22/06/2018 Fragole Val Martello: dalla montagna con piu' sapore
21/06/2018 Spagna: i furti di meloni si possono denunciare via WhatsApp
21/06/2018 Nuova Zelanda: due produttori di kiwi ricevono riconoscimento per la coltivazione sostenibile
21/06/2018 Chi si ama si premia con Zespri!
21/06/2018 L'Europa dovrebbe rivolgersi alla Croazia per l'approvigionamento di frutti esotici
21/06/2018 UniBo: le ciliegie Alma Mater a favore delle associazioni di volontariato
21/06/2018 Vendite a rilento per gli ananas sul libero mercato
21/06/2018 AOP Luce: una campagna albicocche deludente, ottimismo sulle varieta' medio-tardive
21/06/2018 Uve egiziane: la resa di quest'anno e' piuttosto limitata
21/06/2018 Fragole al nord, un'annata in rimessa netta
20/06/2018 Una stagione positiva per le ciliegie durone della Valle del Chiampo
20/06/2018 'Speriamo che il bel tempo e i Mondiali di calcio diano una spinta ai consumi'
20/06/2018 Egitto: giornata in campo ARRA™, operatori interessati alle varieta' precoci
20/06/2018 In Nuova Zelanda superati tutti i record, i prezzi dell'avocado raggiungono il massimo storico

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*