Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Ortofrutta Mele: l'arancia rossa sta vivendo un momento di riscatto

Nonostante le premesse della campagna agrumicola siciliana fossero improntate a un motivato pessimismo, derivante dalla presenza in larga percentuale di calibri minori del normale, la testimonianza di un commerciante operante in zona sembra aprire uno spiraglio più luminoso circa l'evoluzione della stagione. Michele Sodano, responsabile acquisti e vendite della ditta commerciale Ortofrutta Mele con sede a Somma Vesuviana (NA), riferisce a FreshPlaza che l'arancia rossa, a prescindere dalla pezzatura, sta vivendo un momento di riscatto.


Michele Sodano insieme al padre Antonio.

"Da una parte la minore presenza sul mercato di frutti concorrenti come mele, pere e clementine, dall'altra il repentino abbassamento delle temperature, unito alle caratteristiche distintive dell'arancia pigmentata, hanno ribaltato la situazione anche per le pezzature più piccole, di solito inviate alla trasformazione industriale", spiega Michele.



Soprattutto sul mercato estero si sta registrando una forte richiesta che, secondo il commerciante, potrà proseguire fino a metà aprile. "Per quanto riguarda invece il mercato interno nazionale, Ortofrutta Mele rifornisce prevalentemente la regione Campania. Qui stanno andando molto bene i calibri medio piccoli, come 90, 108 o 120. "Il consumatore infatti, anche quello che non dispone di un grande reddito - sottolinea Michele - non rinuncia ad acquistare l'arancia rossa, soprattutto ora che non ci sono più clementine disponibili sul mercato".



Ortofrutta Mele, che già lavora da 5 anni nell'acquisto e vendita di agrumi siciliani, ha aperto quest'anno un proprio stabilimento di confezionamento in zona, per rispondere alle richieste degli acquirenti.



"L'area principale di approvvigionamento è quella di Palagonia (CT) - spiega Michele - che considero un po' come la vera madrepatria dell'arancia rossa siciliana. Di solito acquisto la merce a blocco, e non a peso, collaborando con produttori fidelizzati".



"In questo momento e fino a tutto marzo raccoglieremo nei campi il prodotto che è stato acquistato a gennaio. L'annata sta volgendo talmente in positivo, che quest'anno movimenteremo il doppio dei volumi rispetto al 2017".




Michele non nasconde l'orgoglio e la soddisfazione provata per ogni autotreno che vede caricare di arance rosse in partenza dalla Sicilia per le varie destinazioni commerciali. Una soddisfazione aziendale simboleggiata anche dalla personalizzazione degli autotreni con il logo aziendale e con il ritratto dello stesso Michele.



Quest'anno, inoltre, Ortofrutta Mele propone le arance rosse siciliane in un nuovo cartone realizzato in collaborazione con la ditta Ghelfi e che gioca sul contrasto tra sfondo nero e colore arancione del prodotto.




"Nel nostro piccolo cerchiamo di curare ogni aspetto. Questo lavoro va svolto con amore, soprattutto perché è molto impegnativo e richiede di trascorrere lunghi periodi lontano dalla propria famiglia. Credo però che, se fare il commerciante richiede sacrifici, la fatica sostenuta dai produttori sia ancora maggiore, per via dei rischi che incontrano ogni stagione, di fronte alle incognite climatiche. Per questo sono particolarmente contento di veder remunerato quest'anno il lavoro di tanti bravi coltivatori".

Contatti:
Michele Sodano
Cell.: +39 333 3367869
Ortofrutta di Mele Carmela sas

Via Orlando 29
80049 Somma Vesuviana (NA)
Tel.: +39 (0)81 5307933
Fax: +39 (0)81 5308624
Email1: ortofruttamele@libero.it
Email2: ortofruttamele@legalmai.it

Data di pubblicazione: 09/03/2018
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2018 Spagna: Cordova raccoglie piu' agrumi del previsto
31/07/2018 Usa: operazioni di scarico della terza nave di agrumi sudafricani
31/07/2018 Limone verdello estivo: ancora sconosciuto ai piu'
30/07/2018 L'Egitto programma di piantare un milione di alberi di agrumi nelle aree urbane
30/07/2018 Spagna: gli agrumicoltori potranno scegliere la varieta' migliore con una app
27/07/2018 Trenta interpreti del Parlamento europeo 'a scuola' di agrumicoltura con il Distretto Agrumi di Sicilia
27/07/2018 Buone vendite per il limone Verdello
26/07/2018 Melograni, limoni Fino e finger lime: risorse per l’agricoltura etnea
26/07/2018 Agrumi biologici: la maggiore conservabilita' offre opportunita' ai retailer
25/07/2018 L'Europa ha fame di limoni
24/07/2018 Brasile: record nell'export di succo d'arancia
23/07/2018 Il lime sta guadagnando popolarita' e le produzioni crescono
20/07/2018 Le importazioni di limoni non riescono a soddisfare la domanda dei mercati statunitensi
20/07/2018 Spagna: vendite raddoppiate per i mandarini Orri nella campagna 2018
19/07/2018 Mandarini senza semi prodotti in modo sostenibile ed ecologico
19/07/2018 Arancia Lido: una stella nascente tra le varieta' rosse
19/07/2018 Andamento delle vendite agevole per il limone Verdello
18/07/2018 I lime sudafricani attraversano un periodo di scarsita' rispetto agli altri agrumi
17/07/2018 Investimenti per la Tristeza: al via il bando in Sicilia
17/07/2018 Sempre maggiore sostenibilita' per le produzioni agrumicole in Nord Africa

 

Commenti:


Signor Michele lo sa lei che sta usando impropriamente la denominazione Arancia Rossa di Sicilia, è per caso aderente al consorzio di tutela? Vende arance IGP? Come dice Alfio legga l disciplinare e le regole. Tutto ciò accade perché il consorzio di recente invece di vigilare dorme o pensa ad altro.
Pino , CH, CH - 11/03/2018 00:28:40


Caro sig. Michele le arance rosse non sono solo a palapalagonia, ma in tutto l'areale dell'entroterra sicilia orientale, ad esempio lentini, francofonte, etc.... ,veda lo statuto del consorzio IGP arancia rossa di sicilia
Alfio, Lentini, Italia (email) - 10/03/2018 09:05:18


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*