Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Scanzano Jonico, gelo: pochi danni alle fragole, piu' problemi a drupacee precoci

La gelata di fine febbraio ha colpito la zona del Metaponto, in Basilicata, a macchia di leopardo. Fra Scanzano Jonico e Policoro (Matera) il freddo ha provocato danni in maniera discontinua.

In generale, per le fragole protette dai tunnel, i fiori necrotizzati sono stati relativamente pochi e, comunque, non in numero da intaccare in modo significativo la produzione. Discorso diverso per le drupacee: quelle precoci, con i fiori già aperti, hanno subito grossi problemi, mentre per le varietà più tardive è ancora presto stilare bilanci ma parte della produzione dovrebbe salvarsi.


La fioritura di Almanebo a Scanzano Jonico, 7 marzo 2018

Ieri, 7 marzo 2018, abbiamo visitato l'azienda di Vincenzo Sabato a Scanzano Jonico (Matera) che coltiva 4 ettari di fragole di varietà Sabrosa, più un numero ridotto di Fortuna. Come confermato dai tecnici Alfredo Carullo e Giovanni Persiani della "Piraccini Secondo", per le fragole i danni sono stati piuttosto limitati. Qualche fiore nero c'è, specie vicino alle testate, ma la produzione non ne risentirà in maniera significativa, anche perché la maggior parte, dal punto di vista quantitativo, si avrà nel mese di aprile.


Fiori di fragola bruciati dalla gelata

Anche i lamponi, varietà Adelita, coltivati in azienda per un numero complessivo di 7000 piante, non hanno subito danni. In questo periodo la qualità è buona e il prezzo sostenuto.


Fiori di pesco necrotizzati

L'azienda ha adottato un accorgimento, diffuso soprattutto in altre zone d'Italia, per proteggere i lamponi dal freddo. A distanza regolare, sopra al tunnel, vi sono degli irrigatori che, quando la temperatura si avvicina allo zero, in automatico vengono azionati a formano un velo d'acqua continuo sul film plastico. Questo preserva di qualche grado la temperatura al di sotto del tunnel stesso.


Irrigatori sopra ai tunnel

Discorso più complicato per le drupacee. Presso la medesima azienda, la varietà di nettarina Almanebo aveva i fiori ancora chiusi per cui pare si sia salvata parte della produzione. Varietà di pesche più precoci hanno invece perso tutto il potenziale produttivo.

Data di pubblicazione: 08/03/2018
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/06/2018 Sudafrica: calibri e qualità eccellenti per le coltivazioni di avocado
22/06/2018 Ancora vietate le esportazioni di mele cinesi verso l'India
22/06/2018 Prezzi stabili e ancora mele disponibili per i produttori polacchi
22/06/2018 La Cina autorizza condizioni migliori per l'export del kiwi italiano
22/06/2018 Dal Sudafrica alla Puglia per una visita nel cuore della produzione di uva da tavola
22/06/2018 Generale flessione dei listini per le drupacee, buona domanda per l'uva da tavola
22/06/2018 Fragole Val Martello: dalla montagna con piu' sapore
21/06/2018 Spagna: i furti di meloni si possono denunciare via WhatsApp
21/06/2018 Nuova Zelanda: due produttori di kiwi ricevono riconoscimento per la coltivazione sostenibile
21/06/2018 Chi si ama si premia con Zespri!
21/06/2018 L'Europa dovrebbe rivolgersi alla Croazia per l'approvigionamento di frutti esotici
21/06/2018 UniBo: le ciliegie Alma Mater a favore delle associazioni di volontariato
21/06/2018 Vendite a rilento per gli ananas sul libero mercato
21/06/2018 AOP Luce: una campagna albicocche deludente, ottimismo sulle varieta' medio-tardive
21/06/2018 Uve egiziane: la resa di quest'anno e' piuttosto limitata
21/06/2018 Fragole al nord, un'annata in rimessa netta
20/06/2018 Una stagione positiva per le ciliegie durone della Valle del Chiampo
20/06/2018 'Speriamo che il bel tempo e i Mondiali di calcio diano una spinta ai consumi'
20/06/2018 Egitto: giornata in campo ARRA™, operatori interessati alle varieta' precoci
20/06/2018 In Nuova Zelanda superati tutti i record, i prezzi dell'avocado raggiungono il massimo storico

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*