Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Resoconto dal Comitato di prodotto Aglio

L'aglio non e' tutto uguale: da ottobre una campagna per farlo conoscere

Differenziare l'aglio a seconda della biodiversità. Più nello specifico, differenziarlo per zona di produzione e per tipologia organolettica. Se ne è parlato all'ultima riunione di Comitato di prodotto Aglio. Presenti, fra gli altri, Francesco Rastelli (foto a sinistra) coordinatore del Comitato e Nazario Battelli (foto a destra) presidente della OI Ortofrutta Italia. Presenti anche i rappresentanti delle tre più vocate aree di produzione: Sulmona, Voghiera e Piacenza.

"L'aglio non sempre viene valorizzato a sufficienza - spiega Battelli - ma è anche un difetto di conoscenza. I consumatori non ne conoscono le peculiarità, tanto meno le zone di produzione. Dalla prossima campagna produttiva, presumibilmente dal mese di ottobre, partirà una serie di iniziative volte a far conoscere ai consumatori le differenze fra i diversi tipi di aglio".

"Lo scopo dell'iniziativa - gli fa eco Rastelli - è quello di valorizzare il prodotto italiano e far sì che il consumatore sappia scegliere bene sullo scaffale. Nella nostra penisola abbiamo diverse produzioni, tutte di alta qualità e con caratteristiche diverse. Ogni tipo di aglio è più adatto per un certo tipo di consumo. Credo che sia molto importante segmentare le nostre produzioni e valorizzarle appieno".


Aglio rosso di Sulmona. Notare il colore caratteristico

Sul fronte commercio, a livello mondiale è la Cina a dettare legge in quanto produce la gran parte dell'aglio. E il 2017 è stata un'annata di forte produzione. A livello europeo, la nazione maggiore produttrice è la Spagna. In questi mesi il prezzo del prodotto indifferenziato non è molto alto, a causa della massiccia pressione dell'aglio cinese. Si salvano le produzioni italiane in grado di distinguersi, perché provenienti da un territorio e meglio ancora se con un marchio di origine.



Contatti:
Ortofrutta Italia
Organizzazione Interprofessionale
comparto ortofrutticolo
Via XX Settembre 4
00187 Roma
Tel.: (+39) 06 20368560
Fax: (+39) 06 20368559
Sito: www.ortofruttaitalia.it
Email: info@ortofruttaitalia.it

Data di pubblicazione: 27/02/2018
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/06/2018 Aromatiche nella Piana di Albenga: 14 referenze in 11 possibili packaging
22/06/2018 Orticole di stagione: offerta superiore alla domanda in pieno campo, equilibrio per il prodotto da serra
22/06/2018 Fresh Guru raddoppia: 22 ettari di serra dedicati al pomodoro
21/06/2018 Ravanelli nel bicchiere, lo snack pratico e colorato
21/06/2018 Pomodoro da mensa, i prezzi sono troppo bassi
21/06/2018 La Viola di Polignano: conclusione di una campagna molto positiva
20/06/2018 Stagione tedesca degli asparagi 2018: temperature record, rese elevate e prezzi medi bassi
20/06/2018 Nuove varieta' di pomodoro per un mercato sempre piu' esigente
20/06/2018 Pomodoro San Marzano: nuova ricerca per studiarne le proprieta'
20/06/2018 Creativita' senza confini nel pomodoro: Unigen Seeds propone un cambio di paradigma
19/06/2018 Il Pomodoro giallo del Cilento ha la sua Comunita'
19/06/2018 Europa: comincia la stagione della carota novella
19/06/2018 Nasce iLcamone, quello vero: un marchio unico di Syngenta a tutela dell'originale
19/06/2018 Al via la raccolta dell'aglio rosso di Sulmona
19/06/2018 Datterino Miele, un alleato di gusto per le produzioni invernali
18/06/2018 Il cancro batterico del pomodoro
18/06/2018 E' mania per la Coppa del Mondo: verdure tedesche con un look ad hoc per l'occasione
18/06/2018 Di Meo Remo amplia le superfici con obiettivo produzione di erbe aromatiche 100% bio
15/06/2018 Lattughe e pomodori da pieno campo: buona la richiesta
15/06/2018 Certificazione BRC per l'azienda di germogli Vivo

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*