Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A Fruit Logistica, giovedi 8 febbraio ore 15:30

The new life of fruits and vegetables: con il progetto sulle bioplastiche alla conquista degli investitori a Berlino

Da Genova a Berlino. Per incontrare chi è già disponibile ad investire a livello industriale sul brevetto che permette di creare bioplastiche dagli scarti di frutta e verdura realizzando imballaggi innovativi per il settore dell'ortofrutta.

A Fruit Logistica, la più importante fiera mondiale dell'ortofrutta dove sono presenti più di 3.000 espositori con operatori provenienti da 130 paesi , giovedì 8 febbraio (ore 15:30 Spazio ITALY) saranno presentati gli ultimi risultati della ricerca già avviata da tempo dall'Istituto italiano di Tecnologia e ulteriormente affinata grazie all'avvio della collaborazione con il Mercato di Genova e Ascom Confcommercio.

"The new life of fruits and vegetables, questo sarà il titolo centrale di questo evento – spiega il presidente di Società Gestione Mercato, Stefano Franciolini -. Perché l'obiettivo è proprio quello di creare una nuova vita per frutta e verdura ormai non più vendibili. In questo modo facciamo un ulteriore passo verso l'azzeramento degli sprechi e mettiamo in moto un vero progetto di economia circolare perché i prodotti realizzati saranno riutilizzabili proprio dagli stessi operatori del mercato".

Gli ultimi mesi hanno visto un continuo via vai di ricercatori al Mercato di Genova per capire come sviluppare nuove frontiere della ricerca sia dal punto di vista dei prodotti ortofrutticoli più performanti, sia per confrontarsi con gli operatori su quali tipi di prodotti ( oggi in plastica) conviene sostituire. I risultati? Top secret. Saranno svelati a Berlino.

"Il nostro team di ricerca è da tempo impegnato nella creazione di nuovi materiali sostenibili dagli scarti della produzione alimentare come caffè, pomodoro, arance e prezzemolo - spiega Athanassia Athanassiou, responsabile dello Smart Materials Group dell'Istituto Italiano di Tecnologia-. Con questa nuova collaborazione abbiamo percorso una strada nuova: la produzione di bioplastica dal prodotto invenduto del mercato. Con la tecnologia sviluppata possiamo convertire il 100% dello scarto destinato ad essere gettato in un nuovo materiale plastico che porterà alla realizzazione di un packaging sostenibile e biodegradabile per frutta e verdura".

Un progetto avanzato a tal punto che a Berlino si va con un obiettivo preciso: incontrare imprese del settore packaging disposte a investire. E l'impegno delle istituzioni cittadine su come far decollare il progetto è arrivato subito.



"Questo importante progetto sviluppato da IIT , Società Gestione Mercato e Ascom Confcommercio è un vero punto d'orgoglio per Genova e dimostra come, nella nostra città, esistano realtà importanti e all'avanguardia che sanno collaborare con estremo profitto - sottolinea il Sindaco di Genova, Marco Bucci, che a Berlino sarà rappresentato dall'Assessore al Commercio Paola Bordilli e dall'Assessore allo Sviluppo Economico, Giancarlo Vinacci -.  Ecco un esempio di come la nostre realtà produttive e associative riescono ad essere protagoniste sulla scena internazionale, con un progetto innovativo capace di attirare investimenti e di permetterci di crescere. Si tratta di un modello innovativo di economia circolare e anche di un esempio per la promozione di nuovi processi di raccolta differenziata, tema sul quale l'amministrazione concentrerà la propria attenzione nei prossimi mesi".

"Quella che portiamo a Berlino è una bella storia genovese di innovazione - commenta il Presidente della Camera di Commercio di Genova, Paolo Odone che sarà a Fruit Logistica insieme al Segretario Generale della Camera di Commercio, Maurizio Caviglia - Un brevetto sviluppato all'IIT che trova nel mercato ortofrutticolo di Bolzaneto, poco distante in linea d'aria, il suo partner naturale e avvia così un processo virtuoso di economia circolare. Un processo capace di portare imprese e posti di lavoro su queste colline tutelandone l'ambiente. Ecco perché la Camera di Commercio di Genova, che è socia di SGM ed è al fianco di IIT in tante iniziative concrete, è stata insieme ad Ascom il trait d'union naturale fra le due anime del progetto".

Internazionalizzazione, ricerca, lotta agli sprechi, economia circolare. "The new life of fruits and vegetables" sviluppata a Genova ha tutti i presupposti per conquistare le imprese di Fruit Logistica. Senza dimenticare che questo progetto può facilitare l'avvio di nuove startup sul territorio.

"Come Ascom Confcommercio Genova – dichiarano Gianni Ratto componente della giunta esecutiva e Ilaria Mussini responsabile del progetto - abbiamo ritenuto fondamentale unire le realtà di IIT e del Mercato Ortofrutticolo di Genova , nostro socio attraverso gli operatori grossisti di Fedagromercati Ascom Confcommercio. Da sempre siamo al fianco delle nostre imprese associate sul problema della raccolta differenziata che influisce pesantemente sul conto economico delle aziende. Questo progetto ha il merito ulteriore di poter avviare nuove imprese in grado di creare posti di lavoro. E le ricadute positive saranno amplificate con un impegno, anche da parte della politica locale, nella creazione di bandi e detassazioni utili a nuovi insediamenti industriali".

Data di pubblicazione: 05/02/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2018 La Corea del Sud nazione piu' innovativa del mondo per il quinto anno consecutivo
31/07/2018 Cile primo paese americano a vietare i sacchetti di plastica
31/07/2018 Con nuove tecnologie Idromeccanica Lucchini sbarca all'estero
30/07/2018 Ricercatori americani testano nanocristalli per prevenire i danni da gelo nei frutti
27/07/2018 Innovativo impianto idroponico a basso impatto ambientale: inaugurazione del progetto in Toscana
27/07/2018 Dropcopter pubblica i risultati relativi all'impollinazione con droni
26/07/2018 Progetto SoilVeg: presentati i risultati
26/07/2018 Grado di maturazione degli avocado: uno strumento lo misura
25/07/2018 Progetto B-SMART: carote e barbabietole per costruire edifici piu' solidi
24/07/2018 Sviluppare sistemi autonomi per la raccolta dei piccoli frutti
23/07/2018 La tecnologia promette di calcolare la conservabilita' reale di un prodotto ortofrutticolo
20/07/2018 Un nuovo imballaggio totalmente riciclabile conquistera' il settore ortofrutticolo
16/07/2018 Sviluppato protocollo per stampare tessuto vegetale in 3D
13/07/2018 Estratti vegetali e ipoclorito di sodio fungicidi promettenti per l'orticoltura biologica
13/07/2018 Una penna per testare la maturazione del durian
12/07/2018 La stampa 3D degli alimenti porra' fine allo spreco di cibo?
12/07/2018 Bag Fresco Senso, la novita' 2018 per anguria e melone ready to eat
12/07/2018 Raccoglitore robotizzato per angurie
11/07/2018 Linee complete di confezionamento per il segmento degli ortaggi snack
10/07/2018 Il robot Sweeper raccoglie i primi peperoni in tempo reale. Guarda il video!

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*