Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

La clessidra

Dati Ismea dal 22 al 28 gennaio 2018

Piuttosto sottotono l'andamento degli scambi per il comparto agrumicolo

L'ultima settimana di gennaio 2018, l'andamento degli scambi per il comparto agrumicolo è apparso . A ritmi lenti si sono svolti gli scambi per le varietà pigmentate siciliane, a fronte di un'offerta di calibri piccoli sostenuta, cui è corrisposta una scarsa richiesta. In fase conclusiva la campagna di commercializzazione per clementine, i cui quantitativi avviati sui mercati sono stati oggetto di una modesta richiesta soprattutto interna. Per il mandarino si registra l'esordio sui mercati delle prime quote di Tardivo di Ciaculli di provenienza siracusana con quotazioni di esordio inferiori a quelle registrate lo scorso anno. Stabile il mercato per il limone primofiore sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni.

Limoni: per il limone Primofiore stabilità sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni. La merce che nel complesso ha continuato a mostrare un apprezzabile profilo qualitativo e una buona resa in succo avviata sui mercati è stata oggetto di una buona attività della domanda che ne ha permesso il fluido svolgimento delle vendite.

Clementine: alle ultime battute la campagna di commercializzazione per le clementine comuni con disponibilità in progressivo assottigliamento. Per il prodotto calabrese una migliore intonazione delle vendite è stata registrata sul circuito estero, grazie a una domanda che ha mostrato maggiore interesse all'acquisto. Sul fronte interno invece la presenza sui mercati di merce di provenienza estera, unitamente a consumi non particolarmente sostenuti, ne hanno limitato il collocamento.

A ritmi lenti si sono svolti gli scambi negli areali siciliani dove l'offerta avviata sui mercati è stata oggetto di una debole richiesta anche per la presenza sul circuito commerciale di prodotto proveniente da altri reali produttivi della penisola.
Sotto il profilo delle quotazioni, i prezzi rispetto alla precedente rilevazione non hanno mostrato variazioni mentre risultano in flessione su base annua.


Clicca qui per un ingrandimento della tabella.

Mandarini: in progressivo assottigliamento l'offerta per il mandarino comune, la cui campagna di commercializzazione è in fase conclusiva. Le disponibilità immesse sul mercato sono state oggetto di una modesta attività della domanda, con quotazioni che sulle piazze ancora monitorate si sono attestate sugli stessi livelli precedentemente acquisiti. Registrato l'avvio delle contrattazioni per il mandarino Tardivo di Ciaculli negli areali siracusani. I primi quantitativi avviati sui mercati non hanno riscosso particolare interesse da parte della domanda. Le quotazioni di esordio si sono posizionate su livelli inferiori a quelle registrate nella precedente campagna.

Arance: il mercato non è apparso particolarmente brillante. Una limitata attività di contrattazione è stata osservata per la varietà Tarocco negli areali produttivi siracusani e catanesi, dove la maggiore presenza sui mercati di merce dal minore profilo qualitativo in termini di calibro, unitamente a una minore richiesta da parte del consumatore finale, hanno rallentato le vendite. Tale situazione ha influito anche sulle quotazioni risultate in flessione sulla piazza catanese.

Prosegue regolarmente negli areali agrigentini la raccolta per la Wasghinton Navel. Un generale equilibrio tra domanda ed offerta ha permesso i listini di attestarsi sugli stessi livelli precedentemente acquisiti. Sulla base di prezzi tesi al rialzo, invece, si sono svolti gli scambi per il prodotto tarantino a fronte dei maggiori quantitativi richiesti.

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018