Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Social Farming 2.0: il progetto sociale voluto dal Distretto Agrumi di Sicilia

Il Distretto Agrumi di Sicilia, nel corso di una conferenza dedicata, ha presentato ieri 30 gennaio 2018, a Catania, la seconda edizione del progetto "Social Farming, Agricoltura Sociale per la filiera agrumicola siciliana", finalizzato all'inclusione sociale dei soggetti deboli sul mercato del lavoro e all'accrescimento delle competenze nella filiera agrumicola. Partner del progetto, anche quest'anno, l'Alta Scuola Arces e The Coca Cola Foundation, con un contributo non condizionato.


Il tavolo dei relatori alla conferenza stampa di Catania. Da sx.: Argentati, Ragusa, Broch e Rallo

Molta carne al fuoco per questa rinnovata edizione, che vede una moltitudine di attività, a partire da una nuova serie di corsi e seminari di formazione, rivolti alle fasce svantaggiate; il potenziamento della piattaforma Agrorà, per favorire l'incrocio tra domanda e offerta di lavoro e una call for ideas per progetti d'impresa innovativi nella filiera agrumicola.

"La versione 2.0 del progetto Social Farming - ha detto il presidente del Distretto, Federica Argentati - si inserisce nel contesto per attualizzare il lavoro già fatto e che ha riscosso un notevole successo. Dato che le attività di formazione previste uniscono le esigenze di personale specializzato del comparto agrumicolo a quelle della coesione sociale, vogliamo puntare sull'innovazione, chiamando a raccolta idee e progetti che possano accrescere la competitività del comparto e favorire l'ingresso di nuova imprenditoria nella filiera agrumicola".

Le novità di Social Farming 2018
La piattaforma di incontro fra domanda e offerta di lavoro (Agrorà - www.agrora.distrettoagrumidisicilia.it), realizzata al termine della precedente edizione, si arricchisce quest'anno di nuovi tool: le aziende potranno inserire le proprie ricerche di personale e nasce una sezione dedicata all'auto-imprenditorialità in agricoltura, con una guida a tutte le opportunità e agli incentivi esistenti per avviare una nuova impresa agricola.

Videointervista realizzata a margine della conferenza stampa


Ad arricchire ulteriormente il portale c'è la 'call for ideas Agrorà Innovation', per individuare idee e progetti che favoriscano l'innovazione nei vari settori della filiera agrumicola. L'obiettivo generale è innovare il comparto, individuare nuove opportunità per la produzione, valorizzare il territorio coltivato ad agrumi e favorire un'idea di impresa sociale.
 
"Le attività formative promosse da Social Farming 2.0 - ha detto in conferenza Giuseppe Rallo, Direttore Alta Scuola ARCES - rispondono a specifiche esigenze professionali per il comparto agrumicolo. La scelta di mettere in campo i servizi per il lavoro attraverso il portale Agrorà vuole mitigare lo squilibrio tra lavoratori e operatori economici. Abbiamo ritenuto di integrare le attività formative con i servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro, per supportare quanti si avviano su un percorso lavorativo che possa offrire concrete possibilità di occupazione o autoimpiego".


Sopra. Gremita l'Aula Magna della Città della Scienza di Catania

La Fanta è nata nel 1955 in Italia
"Il sostegno a Social Farming 2.0 è un'occasione per ribadire e rinnovare il legame di Coca-Cola con l'Italia - ha detto dal canto suo Cristina Broch, Direttore comunicazione e relazioni istituzionali Coca-Cola Italia - un legame tutto speciale, visto che proprio qui è nata Fanta, un prodotto il cui succo è 100% italiano. Come The Coca-Cola Foundation crediamo fortemente in Social Farming e la scelta, da parte della nostra sede centrale di Atlanta negli USA, di sostenerlo anche per la seconda edizione ne è la prova. Siamo convinti che l'inclusione sociale passi anche attraverso la creazione di nuove opportunità di formazione e di lavoro, affinché tutti possano trovare il proprio ruolo all'interno della comunità. Da sempre promuoviamo iniziative e progetti che valorizzino e diano nuovi impulsi ai territori in cui siamo presenti".

Corsi e Seminari
Come nella precedente edizione, al centro del progetto Social Farming sono previsti percorsi formativi, suddivisi in corsi e seminari, rivolti a chi, come già evidenziato, è meno fortunato nell'accesso al mercato del lavoro (giovani, donne, disoccupati, migranti) e al contempo anche a imprenditori agricoli, tecnici (agronomi, periti agrari, agrotecnici), gestori di OO.PP.  I corsi sono cinque, tutti gratuiti, della durata di 80 ore (40 in d'aula e 40 di pratica in azienda) e hanno la finalità di creare professionalità specializzate per la filiera agrumicola siciliana; a ciascun corso possono partecipare 15 allievi di persona e altri 50 attraverso piattaforma web, per le lezioni teoriche. I seminari sono invece nove: a ognuno possono accedere 30 partecipanti di persona e 25 attraverso piattaforma web.

Data di pubblicazione: 31/01/2018
Autore: Gaetano Piccione
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/02/2018 Gli easy peeler si vendono bene, ma le arance incontrano un mercato piu' difficile
23/02/2018 Il limone italiano ritarda? Presupposti comunque positivi per il 2018
22/02/2018 California: scarsita' di piccoli calibri per le arance Navel
21/02/2018 I coltivatori di limoni biologici californiani registrano una forte domanda
21/02/2018 L'export di mandarini marocchini si 'scioglie' per il caldo estivo
20/02/2018 Le arance e i limoni sono nati 8 milioni di anni fa ai piedi dell'Himalaya
20/02/2018 C'e' carenza di agrumi per la trasformazione e i prezzi sono alti quest'anno
19/02/2018 Rete d'imprese People of Sicily: al via export agrumi in Polonia
19/02/2018 Spagna: piante di kaki e melagrane rimosse per fare spazio agli agrumi
16/02/2018 Novita' per La Costiera: limoni Primofiore biologici
16/02/2018 Le arance del Carnevale di Ivrea diventano biometano e compost a Pinerolo
15/02/2018 Blida (Algeria): aumento di oltre il 100% nella produzione agrumicola rispetto al 2000
15/02/2018 Spagna: raccolto di limoni superiore a 1 milione di tonnellate
14/02/2018 EFSA decide di verificare lo studio condotto sulla Macchia Nera degli agrumi in Europa
14/02/2018 Problemi di cracking per gli agrumi valenciani
14/02/2018 I francesi vogliono ancora i pompelmi della Florida, nonostante i prezzi elevati
13/02/2018 L'Arancia di Ribera DOP al Biofach di Norimberga
13/02/2018 Ivrea (TO): in 42 mila alla battaglia delle arance
12/02/2018 In crescita la vendita online degli agrumi siciliani
12/02/2018 Il Distretto Agrumi di Sicilia punta sull'innovazione e lancia la call for ideas 'Agrora' Innovation'

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*