Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Cia: nessun allarme macchia nera degli agrumi in Italia e nella UE

Non c'è alcun allarme Black Spot degli agrumi in Italia e nella UE, anche se non bisogna abbassare la guardia sull'import dai Paesi Terzi. Lo afferma la Cia-Agricoltori Italiani in merito allo studio dell'EFSA (cfr. FreshPlaza del 29/01/2018), che ha rilevato limiti evidenti allo studio scientifico olandese che aveva lanciato l'allerta sulla presenza nel territorio comunitario della malattia degli agrumi nota come CBS (Citrus Black Spot) o macchia nera. Per l'Authority UE, con sede a Parma, "indagini condotte da organismi nazionali per la protezione delle piante in seguito alla pubblicazione del documento non ne hanno confermato le conclusioni".

"Si tratta di una buona notizia per i nostri produttori - sottolinea la Cia -. Le verifiche dell'EFSA mettono in discussione aspetti salienti dello studio scientifico, in particolare nella sezione che riguarda la sorveglianza e, in base anche ai controlli dei servizi fitosanitari regionali, si esclude la presenza del patogeno dai nostri agrumeti. Allo stesso tempo resta prioritario tenere alta l'attenzione sul rischio costante che la macchia nera o Black Spot degli agrumi faccia ingresso nell'area mediterranea. Per questo i controlli sulle importazioni devono essere rigorosi, visto che molto prodotto arriva in UE da Paesi come Brasile, Uruguay, Argentina e Sudafrica dove la malattia è presente. Ci aspettiamo che, nelle attuali trattative Mercosur, venga tenuta in opportuna considerazione la tutela delle produzioni agrumicole europee".

La Cia resta in attesa di conoscere anche gli esiti della discussione in corso in questi giorni al Comitato fitosanitario di Bruxelles, sia sul monitoraggio delle intercettazioni sul prodotto importato che sul rapporto dell'Efsa.

Fonte: www.ansa.it

Data di pubblicazione: 30/01/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2018 Spagna: Cordova raccoglie piu' agrumi del previsto
31/07/2018 Usa: operazioni di scarico della terza nave di agrumi sudafricani
31/07/2018 Limone verdello estivo: ancora sconosciuto ai piu'
30/07/2018 L'Egitto programma di piantare un milione di alberi di agrumi nelle aree urbane
30/07/2018 Spagna: gli agrumicoltori potranno scegliere la varieta' migliore con una app
27/07/2018 Trenta interpreti del Parlamento europeo 'a scuola' di agrumicoltura con il Distretto Agrumi di Sicilia
27/07/2018 Buone vendite per il limone Verdello
26/07/2018 Melograni, limoni Fino e finger lime: risorse per l’agricoltura etnea
26/07/2018 Agrumi biologici: la maggiore conservabilita' offre opportunita' ai retailer
25/07/2018 L'Europa ha fame di limoni
24/07/2018 Brasile: record nell'export di succo d'arancia
23/07/2018 Il lime sta guadagnando popolarita' e le produzioni crescono
20/07/2018 Le importazioni di limoni non riescono a soddisfare la domanda dei mercati statunitensi
20/07/2018 Spagna: vendite raddoppiate per i mandarini Orri nella campagna 2018
19/07/2018 Mandarini senza semi prodotti in modo sostenibile ed ecologico
19/07/2018 Arancia Lido: una stella nascente tra le varieta' rosse
19/07/2018 Andamento delle vendite agevole per il limone Verdello
18/07/2018 I lime sudafricani attraversano un periodo di scarsita' rispetto agli altri agrumi
17/07/2018 Investimenti per la Tristeza: al via il bando in Sicilia
17/07/2018 Sempre maggiore sostenibilita' per le produzioni agrumicole in Nord Africa

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*