Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Ama, robot per l'agricoltura del futuro

Un palo piantato nel terreno, con sensori in aria e nel sottosuolo che monitorano il campo, e una sim per trasmettere le informazioni al sito web che informa l'agricoltore sui tempi di irrigazione e sulla quantità di acqua da dare, avvertendolo su eventuali situazioni di pericolo. E' il progetto di Ama, azienda italiana fondata 50 anni fa dalla famiglia Malavolti, che fornisce componenti per veicoli a lenta movimentazione e macchine agricole, presente in Italia e nel mondo con 16 impianti di produzione e 14 filiali distributive in sinergia tra loro.

"Ci siamo resi conto che gli agricoltori avevano la necessità di avere informazioni: ad esempio, quando irrigare e quando irrorare", afferma il ceo del gruppo, Alessandro Malavolti, aggiungendo che "quest'anno partirà la commercializzazione di massa". Robot e big data saranno il "futuro per le aziende agricole", sostiene Malavolti, precisando che "per chi ha 500 ettari il futuro è il 5.0 con i robot", mentre, per le aziende più piccole da 16 ettari il futuro è rappresentato "dalla raccolta dei dati e dalla loro interpretazione".

La piattaforma si articola su tre filoni di attività: una centralina meteo con sensori in aria e nel sottosuolo monitora le condizioni del campo e, attraverso un'attività di raccolta dati, che vengono trasmessi al cloud ed elaborati tramite algoritmi, l'agricoltore ottiene una raccomandazione agronomica in campo irriguo e di difesa; inserimento di sensori in stalle, fienili, sale di mungitura, caseifici e in tutti gli edifici aziendali produttivi; sensori a bordo macchina per agevolare la manutenzione preventiva e predittiva. Le tre aree di attività convergono tutte su un'unica piattaforma che integra i dati al fine di dare contezza all'agricoltore dell'andamento di tutta la propria attività.

Fonte: www.ansa.it

Data di pubblicazione: 29/01/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/02/2018 Droni in agricoltura per migliorare la produttivita'
23/02/2018 Controllo e regolazione delle celle da remoto e' la richiesta piu' impellente
22/02/2018 Cassette della verdura realizzate con gli scarti dei carciofi: presentato prototipo
22/02/2018 Regno Unito: luce UV per estendere la shelf life degli avocado
22/02/2018 Di successo il lancio della nuova anguria Lynx
21/02/2018 Greefa presenta SmartPackr2, per il confezionamento automatico in alveoli
20/02/2018 Premio AISSA 2018 alle ricerche sulla biofortificazione degli ortaggi condotte a Bari
16/02/2018 Si amplia la gamma di frutti che beneficiano delle tecnologie intelligenti del gruppo Unitec
15/02/2018 Pomodori italiani in inverno, ora e' possibile grazie a C-LED
15/02/2018 Spagna: nuove specialita' di pomodori
14/02/2018 Svizzera: la nuova pera FRED
13/02/2018 Bioplastica dai carciofi, ecco il prototipo
13/02/2018 Kiwi snack pelato e cubettato da consumare al volo. Guarda il video!
13/02/2018 L'innovazione in agrumicoltura paga: Oranfrizer premiata da Mark & Spencer
12/02/2018 Mano robotica raccoglie i piccoli frutti facilmente
12/02/2018 Lo snack di frutta Pook Coconut Chips si aggiudica il FLIA 2018
05/02/2018 The new life of fruits and vegetables: con il progetto sulle bioplastiche alla conquista degli investitori a Berlino
02/02/2018 La nuova varieta' di limoni Summer Prim consentira' di estendere la campagna dei limoni Fino
01/02/2018 Analisi polveri delle sementi conciate: un nuovo brevetto
31/01/2018 Spagna: Mandanova, la nuova varieta' di mandarino senza semi

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*