Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

La clessidra

La testimonianza di Harold Edwards (CEO Limoneira)

Una fornitura di limoni in tutto il mondo per 365 giorni l'anno

"La maggior parte ci conosce per i limoni, dal momento che gestiamo 4 milioni di cartoni di limoni freschi all'anno. La società, inoltre, produce e vende 1 milione di cartoni di altre varietà di agrumi, tra cui le arance Navel, Cara Cara, arance sanguigne, Satsuma e diversi altri tipi di mandarini, pomelo". Ad osservarlo è Harold Edwards, CEO della società Limoneira.




Cambiamento nel modello di attività
Negli ultimi 10 anni, l'attività di Limoneira è cambiata notevolmente, dato che ora l'azienda si occupa di fornire limoni in tutto il mondo per 365 giorni l'anno. "Le sfide come la logistica, la dipendenza da Madre Natura e la diversità delle stagioni, ci hanno obbligato a espandere la nostra produzione dagli Stati Uniti a diverse regioni di approvvigionamento nel mondo". 

Dei 4 milioni di cartoni di limoni freschi prodotti e venduti da Limoneira, il 75% viene coltivato domesticamente in California e Arizona. Il restante 25% viene prodotto in Messico, Cile e Argentina. In aggiunta, la società sta appena cominciando a prelevare limoni dal Sudafrica. Oggi negli USA si vende il 60% dei limoni che vengono prodotti o importati; il restante viene distribuito in tutto il mondo. Alla fine, Edwards si aspetta che si passerà al 40% del prodotto venduto negli USA, rispetto al 60% destinato invece ad altri Paesi del mondo.



Difficoltà a servire l'Europa occidentale
"C'è da fare una sola precisazione in relazione al nostro impegno - ha continuato Edwards - A livello interno impostiamo obiettivi di crescita molto elevati e la nostra attività sta crescendo rapidamente in Estremo Oriente, in paesi come Giappone, Corea del Sud, Hong Kong e Cina. Tuttavia, si sta rivelando difficile servire l'Europa occidentale. I paesi dell'Estremo Oriente hanno tassi di crescita nel consumo annuale dell'8-10%. In Europa occidentale, d'altra parte, è molto più difficile inserirsi. E' un mercato molto maturo e ben affermato".

Logistica, tassi di cambio esteri, come anche fonti di fornitura alternative per l'Europa rendono difficile a Limoneira l'introduzione del prodotto nel continente. "Da una prospettiva di produzione, competiamo con Italia, Spagna, Turchia, Sudafrica e Argentina - ha spiegato Edwards - Il rifornirsi dal Sudafrica e l'espandersi potenzialmente in Spagna ci renderebbe più competitivi in Europa occidentale".

La strategia della società di coltivare la sua presenza in Europa è simile a quella adottata in Stati Uniti, Canada ed Estremo Oriente. "Ci distinguiamo grazie a una catena di fornitura per tutto l'anno e per la nostra continua attenzione nell'essere un fornitore GlobalGAP che vende prontamente prodotti sicuri in termini alimentari. Inoltre, ci stiamo concentrando sulla costruzione di relazioni dirette con i rivenditori".

Il panorama della prosperità è in evoluzione
"Nella nostra attività assistiamo in tutto il mondo a un panorama di prosperità in evoluzione". I redditi disponibili continuano a crescere e le persone mangiano più spesso fuori casa. Come risultato, hotel, bar e ristoranti in tutto il mondo stanno assistendo a un aumento delle vendite. "Dal momento che il 70% del consumo di limoni è generato tramite il settore della ristorazione, abbiamo notato una notevole crescita nella domanda. Sebbene spesso si tratti di un semplice spicchio di limone utilizzato per guarnire un piatto o una bevanda, quello spicchio mette fuori dal commercio l'intero limone". 

Un altro motore dell'attività di Limoneira è rappresentato da un sostanziale eccesso di capacità nella spedizione in container. "Per noi è facile riempire un container da 45 piedi e inviarlo in Estremo Oriente. La combinazione di crescita del consumo globale, eccesso di capacità nella spedizione e consumatori che diventano più consapevoli dei benefici salutari dei limoni, hanno creato un equilibrio nettamente migliore tra fornitura e richiesta del prodotto".

Per maggiori informazioni:
Harold Edwards
Limoneira Company
Tel.: +1 805 525 5541
Web: www.limoneira.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018