Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Dall'entrata in vigore dell'embargo, la Russia ha distrutto 19.000 ton di alimenti

Da agosto 2014, le autorità russe hanno distrutto 19.000 tonnellate di alimenti, in base all'embargo introdotto in risposta alle sanzioni occidentali imposte alla Russia dopo l'annessione della Crimea. Da quel momento in poi il Paese ha distrutto centinaia di ton di frutta e verdura, formaggi e prodotti d'allevamento.

Fino al 9 gennaio 2018, le tonnellate di prodotti alimentari occidentali distrutti ammontavano a 19.000 ton secondo quanto riportato dall'osservatorio agricolo statale della Russia, Rosselkhoznadzor. Rimaste intatte solo 278 ton dei prodotti confiscati.



La pratica di distruggere gli alimenti risale ad agosto 2015, un mese dopo che il presidente Vladimir Putin ordinò la distruzione fisica di frutta e verdura, latticini, carne e altri prodotti agricoli importati in Russia dai paesi appartenenti alla lista nera. L'embargo, largamente impopolare perché ricorda le carestie russe della Seconda Guerra Mondiale, è stato esteso fino al termine del 2018 (cfr. FreshPlaza del 03/07/2017).

Nel frattempo l'UE ha richiesto 1,4 miliardi di euro di compensazioni dalla Russia per avere proibito l'ingresso della carne suina.

Data di pubblicazione: 12/01/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

16/01/2018 La Linea Verde in continua evoluzione
16/01/2018 Marocco: aumentano del 36 per cento le esportazioni di frutta e ortaggi verso la Spagna
16/01/2018 Il Centro di Sperimentazione Laimburg in una nuova veste
16/01/2018 Resto al Sud: fino a 200mila euro per imprese giovani
15/01/2018 Zerbinati presenta il suo primo progetto Digital 2018: la Guida per la Remise-en-forme
15/01/2018 Arrivano Le Avventure di Kiwito e Galita: i due frutti supereroi amici dei bambini
15/01/2018 Anno turbolento per i mercati valutari nel 2018
15/01/2018 L'imballaggio in cartone polacco sta attirando molta attenzione
15/01/2018 Cucurbitacee: eccesso di ribasso dei prezzi in Sicilia
15/01/2018 Feromoni e trappole, la frutticoltura ci scommette
12/01/2018 Coldiretti: nel 2017 record per l'export agroalimentare Made in Italy
12/01/2018 Vietnam: le esportazioni di ortofrutta hanno raggiunto i 3,45 miliardi di dollari
12/01/2018 Dole non si quota in Borsa
12/01/2018 ARA Srl cessa l’attivita' di sperimentazione
12/01/2018 Cinque differenti modelli di stenditunnel a marchio Pellerano
11/01/2018 Russia: un coltivatore di fragole alle presidenziali
11/01/2018 Risparmiare soldi adottando il software giusto
10/01/2018 Sara' l'anno della Basilicata ortofrutticola
10/01/2018 Sudafrica: i satelliti aiutano gli agricoltori a usare l'acqua in maniera piu' efficiente
10/01/2018 Tecnoplant, vivaismo di prim'ordine nella produzione di piantine per l'ortofrutta

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*