Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



La testimonianza di Guy de Meyer (Demargro)

Il clima mite genera prezzi bassi per le verdure invernali

Da nessuna parte in Europa fa davvero freddo al momento e questa situazione ha generato prezzi bassi sul mercato delle verdure invernali. "Tutto dipende dal clima. Il freddo non arriverà neanche nei prossimi dieci giorni in Belgio e nei paesi vicini e quindi i prezzi continueranno verosimilmente a essere bassi". A riferirlo Guy de Meyer di Demargro.

Porri
"La settimana scorsa il prezzo dei porri era elevato, tra 0,60 e 0,70 euro, per via principalmente delle numerose offerte fatte dopo Capodanno. Nel frattempo tale prezzo è diminuito a 0,33 euro. Siccome il gelo non è ancora arrivato in nessuna area d'Europa, quasi tutti i Paesi hanno una produzione propria sufficiente. Di conseguenza, la richiesta di porri belgi è bassa. Intorno a questo periodo dell'anno scorso, il prezzo dei porri arrivava a circa 1 euro".



Cavolo
"Per quanto riguarda il cavolo notiamo la stessa tendenza del porro. Tutte le varietà vengono vendute a prezzi un po' più bassi del normale per questo periodo dell'anno. Cavolo cappuccio, cavolo rosso e cavolo verza hanno prezzi che variano tra 0,30 e 0,40 euro al pezzo. Normalmente la quotazione ammonta a 0,80 euro. Il clima mite ha prodotto pochi danni sul raccolto e per questo motivo sul mercato ci sono volumi elevati di cavoli. Inoltre il consumo è basso. La maggior parte delle persone sceglie di consumare cavoli solo quando fa più freddo".

Margini bassi
"I prezzi bassi sono una pessima notizia per i produttori e per il commercio. Al momento il sedano rapa dovrebbe essere venduto a 0,50 euro al pezzo, ma il prezzo attuale varia tra 0,10 e 0,15 euro. Anche le carote hanno prezzi sempre più bassi, ovvero 0,18 euro euro al posto di 0,20-0,25 euro".

Per maggiori informazioni:
Demargro
Web: www.demargro.be
Email: info@demargro.be

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 12/01/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

16/01/2018 Cooperativa API: finocchi e zucchine di qualita', ma i prezzi non vanno bene
16/01/2018 Produttore polacco spera di raggiungere nuovi mercati con il pomodoro rosa
16/01/2018 Carciofi: prezzi non remunerativi sul mercato italiano, va meglio all'estero
16/01/2018 Standard di qualita' molto alti nel settore dei porri
16/01/2018 Sicilia, Open Day presso il Centro sperimentale e ricerca della Vvibes
16/01/2018 Alba Bio: il biologico siciliano certificato per i mercati nazionali ed esteri
15/01/2018 La nuova baby leaf che avvicina le distanze: Batdark di Enza Zaden
15/01/2018 Focus sul mercato mondiale dei pomodori
15/01/2018 Spagna: sta accadendo cio' che si temeva nel comparto orticole
15/01/2018 Lancio ufficiale di Momi - SVTS5096: il nuovo collettato di Seminis Monsanto resistente al TYLCV
12/01/2018 L'aglio nero croato e' un successo
12/01/2018 Aglio, da Sulmona buone notizie per mercato e semine
12/01/2018 Pomodoro siciliano: buoni i prezzi per i rossi, meno bene l'inizio di campagna dei verdi
11/01/2018 Germania: molti gli ostacoli da superare per incrementare la popolarita' dell'indivia
11/01/2018 Dopo l'Epifania, mercati italiani pieni di carciofi
11/01/2018 Trifolati, tagliati, ripieni: ecco le ricette vincenti per i funghi
11/01/2018 Dalla lattuga Iceberg alla mini-Pak Choi
10/01/2018 Francia: la produzione di carote continua a diminuire
10/01/2018 Radicchi, non male ma neppure benissimo
10/01/2018 Va meglio il cavolfiore spagnolo di quello francese

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*