Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Tecnoplant, vivaismo di prim'ordine nella produzione di piantine per l'ortofrutta

"Investire in agricoltura comporta sempre una certa dose di rischio, ma assieme ai miei fratelli abbiamo colto le esigenze di un settore, quello del vivaismo professionale per orticole, che nel nostro areale mancava. Così, oltre venti anni fa ci siamo ritrovati in questo business, divenendo punto di riferimento per l'agricoltura del Centro-sud siciliano". A dirlo è Domenico Graci, agronomo e imprenditore, il quale ha saputo puntare sul vivaismo moderno cogliendo l'innovazione, tra l'altro, della produzione di piantine innestate.



Tecnoplant S.S. Vivaio nasce nel giugno 1996 ed è un'impresa a conduzione familiare, gestita dai fratelli Paolo, Vincenzo e Domenico Graci (che è anche il legale rappresentante).


Sopra: fase dell'innesto di una piantina di melone

Fortemente radicata in un territorio ad altissima vocazione orticola sia sotto tunnel che sotto serra, l'azienda ha avuto sin da subito una rapida crescita, assumendo una posizione di leadership nella zona di Licata (AG) nell'ambito vivaistico.

L'azienda, certificata GlobalGAP, dispone di una superficie di tre ettari circa, di cui 1,6 di serre tecnologiche strutturate per l'allevamento delle piantine.


Sopra: Domenico Graci, all'interno dell'ampia sala innesto del vivaio

Un occhio alla produzione
La Tecnoplant dispone di un impianto per la produzione di piantine innestate ed è orientata esclusivamente alla produzione di piantine da orto per il comparto professionale: annualmente ne produce circa 15 milioni così suddivise:

•    Peperoni - 6 milioni
•    Zucchino - 3,5 milioni
•    Melone - 2,9 mln, di cui 1,9 innestate
•    Pomodoro - 2 mln, di cui 400mila innestate
•    Varie (cavolfiore, fagiolino, cavolo broccolo , finocchio) - 700mila


La camera di germinazione del vivaio. Sullo sfondo, un'incubatrice Nuenda (cfr. FreshPlaza del 05/12/2016)

Sensibile alle innovazioni, l'azienda è attualmente impegnata a effettuare investimenti strutturali per migliorare tutta l'attività produttiva, con particolare riferimento all'innesto. Tecnica, quest'ultima, che ha fatto emergere il vivaio.



La punta di diamante
"La nostra produzione vede al primo posto il peperone, poi il pomodoro e lo zucchino. Sebbene non al primo posto tra i nostri articoli, vale la pena sottolineare come il melone rivesta una delle attività più importanti - spiega Domenico Graci - considerata anche la tradizione del cantalupo, presente ormai da decenni nella zona. Le varietà di melone maggiormente prodotta è il Proteo (foto sopra), per una quantità di circa 1 milione di piantine. Si tratta di una varietà particolarmente richiesta dai produttori siciliani, perché riesce a collocarsi in ottima posizione dal punto di vista commerciale. Il suo profumo intenso è quello del melone, così come lo ricordiamo tradizionalmente".

Contatti:
Tecnoplant S.S. Vivaio
C/da Poggio Cuti Rizzo Snc
92027 Licata (AG) - Italia
Tel.: +39 3355841572
Fax: +39 0922 894516
Email: tecnoplant1@virgilio.it

Data di pubblicazione: 10/01/2018
Autore: Gaetano Piccione
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/06/2018 L'imballo parlante personalizzabile: nuova proposta di packaging Ghelfi Ondulati per le Ciliegie di Vignola
19/06/2018 Sipcam-Oxon acquisisce il 100% della svizzera Sofbey SA
19/06/2018 I cambiamenti climatici all'attenzione della politica italiana
19/06/2018 Bilancio UE, Ministro Centinaio: contrari ai tagli alla PAC
19/06/2018 Polonia: la febbre calcistica e i sani snack ortofrutticoli
19/06/2018 Alimentare: pronto metodo comune UE per test doppia qualita'
19/06/2018 Guatemala: colture non danneggiate dall'eruzione del vulcano
19/06/2018 AlgaEnergy rafforza la sua presenza in Italia con l'aggiunta di Giuseppe Castellani come Country Manager
19/06/2018 Mipaaf: pubblicato il nuovo regolamento sull'agricoltura biologica
19/06/2018 Saim Service e la tecnologia per la detannizzazione del kaki
18/06/2018 La Cina e' un mercato estremamente stimolante
18/06/2018 La FAO in dieci Paesi insegna a come adattarsi al cambiamento climatico
18/06/2018 La carruba siciliana: analisi e prospettive per la valorizzazione agro-industriale
18/06/2018 Con roll-in, raccogliere non e' mai stato cosi' semplice
18/06/2018 Idromeccanica Lucchini: primi 5 mesi del 2018 ancora in crescita
15/06/2018 Sottoscritto Protocollo d'Intesa tra Italia Ortofrutta e Crea
15/06/2018 FAO: nel mondo 108 milioni di bambini lavorano in agricoltura
15/06/2018 Confagricoltura: UE, nel 2017 l'Italia si conferma prima per Valore Aggiunto
15/06/2018 Apofruit: cresce del 10% il fatturato 2017
15/06/2018 Fruitimprese: i dati sul commercio estero ortofrutticolo italiano nel primo trimestre 2018

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*