Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Spagna: Alicante chiude la stagione con un calo del 20% nell'offerta di uva confezionata

Le prime stime rivelano che quest'anno la produzione totale di uva bianca confezionata è calata del 20% rispetto all'anno scorso, prevalentemente a causa delle forti piogge del mese di settembre, della scarsità e della scarsa qualità dell'acqua per le irrigazioni, e dello stress provocato dalla siccità che la zona produttiva sta patendo da 5 anni. Pertanto, le previsioni di inizio stagione, che parlavano di un incremento produttivo del 15%, si sono dimostrate false.

La campagna che si concluderà nei prossimi giorni, dovrebbe, secondo i dati forniti da ASAJA, finire con 32.000 tonnellate, per un valore di oltre 31 milioni di euro all'origine. Si segnala, inoltre, che la varietà Aledo, sempre più richiesta sui mercati internazionali, ha generato 14,4 milioni di euro nella regione di Vinalopó.

Gli imprenditori agricoli di questa regione hanno descritto questa campagna come disomogenea. "Nonostante il fatto che, per quanto riguarda la varietà Aledo, abbiamo raggiunto risultati accettabili, con prezzi di 0,80 euro/kg, le quotazioni delle altre varietà non hanno raggiunto i 0,30 euro/kg" ha detto il presidente del settore uva da tavola di ASAJA Alicante, Pedro Rubira.

Secondo i dati gestiti dal Ministero dell'Economia, dell'Industria e della Competitività, le esportazioni sono andate avanti a un buon ritmo. Infatti, nel periodo gennaio-ottobre 2017 (cui fanno riferimento i dati disponibili più recenti), hanno superato le 7.410 ton, per un valore di 15.950.736 euro. Queste cifre rappresentano una crescita dell'8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, quando erano stati spediti oltre 6.822 ton. La cifra totale deve ancora essere aggiornata con i dati sulle vendite all'estero degli ultimi mesi, periodo in cui la maggior parte dell'uva è stata esportata.

Fonte: diarioinformacion.com

Data di pubblicazione: 10/01/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

17/01/2018 Opportunita' di export per i mango del Kenya
17/01/2018 Georgia: le esportazioni di kiwi si concentrano su Europa e Giappone
17/01/2018 Mancano le mele e i prezzi salgono. I pugliesi optano per la seconda scelta o il prodotto estero
17/01/2018 Mela Ambrosia: programmazione dell'ultima parte della stagione, vendite dinamiche
16/01/2018 IPS: anche l'Emisfero Sud produce le Carmingo
16/01/2018 Cina: il marchio e' l’unica strada da intraprendere per le pere di Hebei
16/01/2018 Germania: meno colpiti dalla perdita di mele i produttori del nord
16/01/2018 I mirtilli vanno forte in Europa dell'Est
16/01/2018 Trovato gene per la resistenza alla ticchiolatura in Malus floribunda
16/01/2018 I lamponi della Basilicata a marchio Happy Berry in vendita sui mercati italiani
15/01/2018 Cina: problemi nelle vendite delle ciliegie importate nel 2018
15/01/2018 Mele RubyFrost: produzione piu' che raddoppiata rispetto all'anno scorso
15/01/2018 Il destoccaggio di mele Modì e' al 60 per cento delle scorte
15/01/2018 Le scorte di mele diminuiscono rapidamente
12/01/2018 Le castagne cinesi si preparano a prendere d'assalto il mercato europeo
12/01/2018 Tunisia: le esportazioni di frutta sono aumentate del 38 per cento nel 2017
12/01/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 gennaio 2018
12/01/2018 Polonia: il clima mite frena la richiesta di mele
11/01/2018 Sempre piu' produttori coinvolti nelle decisioni sul confezionamento della frutta
11/01/2018 Punto di svolta per la tecnologia a laser applicata all'ortofrutta

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*