Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Investimenti in Romagna Occidentale da parte del Consorzio di Bonifica

Rischio siccita': 10 milioni di euro in condotte per portare acqua alle aziende

Contro i rischi della siccità, opere concrete. Il 2017 sarà ricordato come l'anno della crisi idrica per le campagne (cfr. FreshPlaza del 27/11/2017, 26/07/2017, 20/06/2017). Ma i segnali di squilibri climatici giungono già da diversi anni, non solo dal 2017, per questo il Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale ha programmato investimenti che ora stanno per giungere a compimento. Sono 468 le aziende agricole che in totale beneficeranno di impianti irrigui su una superficie di 2700 ettari a vocazione orticola e frutticola.



Nel territorio di Imola (Bologna), più precisamente nell'area denominata "Selice-Santerno" si investiranno 7,3 milioni di euro e i lavori interesseranno complessivamente 270 aziende agricole in un'areale di 2.000 ettari che verrà servito da una rete di 42 km di nuove condotte.



Un altro intervento si farà nel territorio faentino, nell'area denominata "Senio-Lamone". Il progetto dell'importo di circa 3,5 milioni di euro interesserà 188 aziende agricole in un'areale di circa 700 ettari dove saranno posate condotte per uno sviluppo complessivo di 22 km.

Inoltre, nel mese di giugno 2017, è stata presentata la domanda di sussidio stanziato nell'ambito del Piano di Sviluppo Rurale nazionale (PSR) per un progetto di lavori di miglioramento della distribuzione irrigua in provincia di Ravenna, dell'importo di 15 milioni di euro, che interessa 635 aziende agricole in un areale di circa 3.000 ettari da servire tramite una rete di condotte interrate dello sviluppo complessivo di 100 km.



"I primi due progetti possono essere finanziati con le economie conseguite in precedenti lavori, segno che il fenomeno purtroppo diffuso della lievitazione dei costi non riguarda certo le opere progettate dal Consorzio. Ora attendiamo i decreti attuativi dei ministeri competenti (Politiche agricole per i lavori dell'imolese, Economia per quelli del faentino) per dare il via ai lavori" sottolinea Alberto Asioli, presidente del Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale. Lavori che prenderanno il via entro 12 mesi.

Data di pubblicazione: 09/01/2018
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

16/01/2018 La Linea Verde in continua evoluzione
16/01/2018 Marocco: aumentano del 36 per cento le esportazioni di frutta e ortaggi verso la Spagna
16/01/2018 Il Centro di Sperimentazione Laimburg in una nuova veste
16/01/2018 Resto al Sud: fino a 200mila euro per imprese giovani
15/01/2018 Zerbinati presenta il suo primo progetto Digital 2018: la Guida per la Remise-en-forme
15/01/2018 Arrivano Le Avventure di Kiwito e Galita: i due frutti supereroi amici dei bambini
15/01/2018 Anno turbolento per i mercati valutari nel 2018
15/01/2018 L'imballaggio in cartone polacco sta attirando molta attenzione
15/01/2018 Cucurbitacee: eccesso di ribasso dei prezzi in Sicilia
15/01/2018 Feromoni e trappole, la frutticoltura ci scommette
12/01/2018 Coldiretti: nel 2017 record per l'export agroalimentare Made in Italy
12/01/2018 Vietnam: le esportazioni di ortofrutta hanno raggiunto i 3,45 miliardi di dollari
12/01/2018 Dole non si quota in Borsa
12/01/2018 ARA Srl cessa l’attivita' di sperimentazione
12/01/2018 Dall'entrata in vigore dell'embargo, la Russia ha distrutto 19.000 ton di alimenti
12/01/2018 Cinque differenti modelli di stenditunnel a marchio Pellerano
11/01/2018 Russia: un coltivatore di fragole alle presidenziali
11/01/2018 Risparmiare soldi adottando il software giusto
10/01/2018 Sara' l'anno della Basilicata ortofrutticola
10/01/2018 Sudafrica: i satelliti aiutano gli agricoltori a usare l'acqua in maniera piu' efficiente

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*