Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

I prezzi del trasporto per container creano nuove opportunita' per le arance



La campagna delle arance si sta sviluppando rapidamente, considerata la minore disponibilità di volumi di quest'anno e la buona maturazione del frutto. Sebbene le vendite siano partite con lentezza, si prevede che il mercato migliori con l'arrivo delle Navel e delle Navel Late, mentre i volumi di clementine diminuiscono gradualmente.



Secondo Vicent Aguado, manager della Exportaciones Aguado, "la seconda parte della campagna delle arance è in genere migliore rispetto all'inizio, sia in termini di qualità che in termini di domanda e prezzo. Normalmente, tra dicembre e gennaio, sono disponibili grandi volumi di clementine a un prezzo molto vantaggioso, che riduce la domanda di arance. Con l'arrivo delle varietà di mandarini tardive, a quotazioni significativamente più alte, c'è un adeguamento della domanda, ed è allora che le arance rivestono un ruolo più importante.



Tre anni fa, questa società di Valencia, gestita dai fratelli Aguado, spostò il suo magazzino per l'imballaggio delle arance dalla Vall d'Uixó a Picassent. Si tratta di strutture più moderne con una maggiore capacità e che hanno permesso loro di offrire un servizio migliore, con una movimentazione compresa tra i 18.000 e i 20.000 tonnellate. Di questo volume, circa il 20% è autoprodotto. Nello specifico, sono passati da 2.800 a 7.000 metri quadrati con il nuovo impianto, e c'è ancora un ulteriore spazio di crescita di circa il 30%.



La Exportaciones Aguado è specializzata nella commercializzazione di arance coltivate nelle principali regioni produttrici della Spagna.



"Cominciamo con le arance Navelina, continuiamo con le Navel e le Navel Late per poi terminare a luglio con le Valencia - ha spiegato Aguado - Quest'anno abbiamo effettuato dei test con la nuova varietà di arancia precoce M7, destinata ad arrivare prima della Navelina con una qualità superiore, perché prima di ottobre le arance non hanno ancora abbastanza colore e dolcezza per il mercato. Noi la consideriamo una varietà interessante; tuttavia, al momento non siamo completamente soddisfatti dei risultati, dal momento che le sue dimensioni non sono come avevamo previsto e presenta molti difetti sulla buccia".

"Forse è perché si tratta di una nuova varietà e il produttore deve ancora imparare a coltivarla e gestirla. In ogni caso, siamo molto soddisfatti della qualità delle varietà più recenti, come le Navel Powel e Lane Late, così come del calibro della Midknight Valencia. Sono varietà sempre più diffuse".


Da sinistra a destra: Vicente Aguado, Willem Dijk e Daniel Aguado

Da quando è stata creata 20 anni fa, la Exportaciones Aguado ha concentrato la maggior parte dei suoi sforzi sul marchio Elefant. Circa l'80% delle vendite di questa società riguarda le esportazioni, principalmente in Francia, ma anche nei Paesi del Benelux, dove l'importatore olandese Willem Dijk è distributore esclusivo. In misura minore, spedisce anche in Europa, Regno Unito e Germania, mentre Asia e America Latina stanno diventando più interessanti se si considera la riduzione dei prezzi del trasporto marittimo.


Willem Dijk promuove il marchio Elefant nei Paesi Bassi, in Belgio e in Lussemburgo con un grande elefante rosso.

I prezzi relativi al trasporto per container sono molto più convenienti di prima, il che apre nuove opportunità di business. "Facciamo ricorso alle esportazioni con i container verso la Cina e la Malesia, così come verso l'America Centrale e Meridionale, o per destinazioni come il Brasile - ha affermato Aguado - Il consumo in Asia sta crescendo, mentre il suo potere d'acquisto continua a migliorare e il continente è diventato, in determinati momenti della campagna, una buona alternativa al congestionato mercato europeo: sono orientati al marchio e pagano buoni prezzi per il prodotto, se la qualità è buona".

"Per quanto riguarda i Paesi dell'America Latina, abbiamo notato un aumento della domanda, dato il minore approvvigionamento da Brasile e Florida negli ultimi anni, a causa dell'impatto del citrus greening; infatti anche gli Stati Uniti chiedono sempre più arance".



Una delle maggiori preoccupazioni per i fratelli Aguado, per i prossimi anni, è la mancanza di acqua. "Quest'estate, la superficie destinata alla coltivazione di meloni e cocomeri dovrebbe diminuire a causa della scarsità d'acqua, e questo sicuramente interesserà anche gli agrumi, pur essendo ancora prematuro sapere fino a che punto".



Allo stesso tempo, cresce la concorrenza degli agrumi provenienti dall'Egitto, dalla Turchia e dalla Grecia. "L'Egitto e la Turchia stanno aumentando in modo significativo le loro esportazioni e i loro volumi stanno esercitando sempre più pressioni nella seconda parte della campagna, guadagnando sempre più terreno nell'Europa orientale e in Russia, dal momento che la Spagna ha perso l'accesso a questo mercato".


FreshPlaza ha avuto la possibilità di gustare un succo d'arancia Elefant appena spremuto.

Per maggiori informazioni:
Vicente Aguado
Cell.:+34 605987064
Email: vicente@exportacionesaguado.com
Daniel Aguado
Cell.: +34 605987063
Exportaciones Aguado
Web: www.exportacionesaguado.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018