Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Per il prossimo anno previsti 2-3 gusti nuovi

Pook: chips al cocco candidate al Fruit Logistica Innovation Award

Chips di mele, barbabietole e patate dolci sono già ampiamente disponibili sul mercato. Da circa un anno ci sono anche quelle di cocco. Con questi prodotti eccezionali, la PookSpaFoods sta incontrando grande entusiasmo da parte dell'industria alimentare. Non è una coincidenza che la start-up sia una delle candidate per il Fruit Logistica Innovation Award (cfr. FreshPlaza del 13/12/2018).

La gamma di prodotti di questa giovane azienda è costituita da tre linee di prodotti: Sale Marino al Cioccolato, Sale Marino Originale e Sale Marino al Mango. Altri prodotti sono attualmente in fase di lavorazione. "Naturalmente questi prodotti non sono ancora molto diffusi sul mercato, ma li vendiamo prevalentemente attraverso la nostra piattaforma online" ha spiegato il direttore generale Kanokporn Holtsch, il quale ritiene, comunque, che l'interesse internazionale nei confronti del prodotto sia essenziale.

"Le nostre chips si possono già acquistare in quantitativi ridotti nei negozi Edeka. Inoltre, i prodotti sono disponibili anche in Portogallo, Svizzera, Italia e Islanda. E l'anno prossimo vorremmo espanderci ancora, e arrivare in Scandinavia".


Nello stabilimento di produzione in Thailandia, la polpa viene trasformata in croccanti chips al cocco.

Degustazioni
L'invenzione delle chips è stata una pura coincidenza, ha affermato una signora di Berlino con origini thailandesi. All'inizio del 2016 era in viaggio negli Stati Uniti, e aveva notato prodotti simili realizzati con il cocco. In quel momento ha pensato immediatamente al fatto che nella sua patria si coltivasse cocco in grosse quantità. L'azienda è stata fondata in maniera pressoché veloce e ha cominciato a sviluppare prodotti in diversi gusti, iniziando la produzione in Thailandia. "Dopo che i prodotti vengono lavorati e confezionati, vengono trasportati in Germania. Trasformiamo soprattutto cocco ricco di polpa; il succo rimanente si vende in Thailandia".


Cocco rimanente, venduto a livello locale.

Poche start-up hanno avuto così tanto successo nell'arco di un solo anno come la PookSpaFoods GmbH. Ma l'azienda si trova ora nel suo pieno sviluppo, secondo Holtsch. "Per il prossimo anno progettiamo già di avere 2-3 gusti nuovi. Organizziamo anche degustazioni regolarmente: le prossime saranno nell'ambito del Fruit Logistica".

PookSpaFoods parteciperà a Fruit Logistica 2018 (Berlino, 7-9 febbraio), in Hall 21, Stand C-11.

Per maggiori informazioni:
PookSpaFoods GmbH
Mädewalder Weg 2
12621 Berlino - Germania
Tel.: +49 162 218 3807 / +49 30 5551 1887
Email: k.holtsch@pookspafoods.com
Web: www.pookspafoods.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 05/01/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/06/2018 Utilizzato un drone per l'impollinazione dei meli
21/06/2018 Un'innovativa serra da interni per avere l'orto dentro casa
20/06/2018 Phoenicia, una nuova piattaforma digitale per il commercio ortofrutticolo
19/06/2018 Scoperta l'attivita' antimicrobica di estratti di funghi antartici contro i batteri fitopatogeni
18/06/2018 L'innovazione vegetale rischia di bloccarsi senza un accesso semplificato alle risorse genetiche
13/06/2018 Piantare alberi da frutto non potrebbe essere piu' facile
12/06/2018 In India, uva da tavola selezionata dai robot
11/06/2018 I robot ci salveranno dalla carenza di manodopera nel settore fragole
11/06/2018 Le patatine del futuro grazie alla stampa 3D
08/06/2018 Un brevetto dell'Universita' di Bolzano per riutilizzare gli scarti della lavorazione delle mele
06/06/2018 Una societa' cinese di innovazione tecnologica si afferma sui mercati d'oltremare
06/06/2018 La cucina robotica che prepara piatti vegetariani, vegani e gluten free
05/06/2018 Bonduelle apre un nuovo centro dell'innovazione
01/06/2018 Alternative al rame e agli insetticidi per l'agricoltura bio: una ricerca italiana
01/06/2018 Il robot impollinatore BrambleBee: un'enorme ape su ruote, con braccio meccanico
31/05/2018 Innovazione e sviluppo sostenibile: Vertical farming a Torino
30/05/2018 Dopo le babyleaf fuori suolo, quelle senza la mano dell'uomo
28/05/2018 Ridurre il costo della manodopera e migliorare la crescita dei raccolti di piccoli frutti
24/05/2018 Agricoltura hi-tech, semina miliardi e pensa sostenibile
23/05/2018 Interpoma 2018 da' spazio alle idee innovative con lo Startup Village

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*