Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il racconto di un operatore che si e' salvato grazie ad accurate verifiche

Attenzione alle truffe: ora sono 'professionali'

Dire che vi siano truffatori professionali potrebbe sembrare un'esagerazione, dato che quello del truffatore non è, ovviamente, un mestiere riconosciuto. Purtroppo, però, la sostanza non cambia. Un'azienda italiana attiva nel commercio di ortofrutta ci ha contattati per descrivere quanto le è capitato e che, solo per poco, non ha portato a spiacevoli conseguenze.



"Circa un mese fa - spiega Angelo Distefano - un nostro fornitore ci ha girato una email di richiesta di merce, dato che siamo noi a svolgere le mansioni di ufficio commerciale per diversi produttori in tutta Italia. La proposta era allettante. Chi ci ha contattato si spacciava per un buyer di ASDA (Wal-Mart), primaria catena britannica di supermercati. Noi lavoriamo già con diverse catene inglesi, ma questa è davvero ai vertici. Nel contattarci, il presunto buyer ci ha fornito contratti assolutamente conformi, ha parlato di assicurazioni, tempi di pagamento, etc.. Ma, soprattutto, tutti i dati forniti con documenti della Camera di Commercio corrispondevano".

L'operatore italiano si è insospettito per via dell'insistenza di tale Mr. Gauthier e del fatto che una catena come ASDA si rivolgesse a loro con una tale facilità, e direttamente. Per vederci più chiaro, ha effettuato un controllo incrociato, scoprendo che i numeri di telefono non corrispondevano, e che il luogo di scarico della merce non era una delle piattaforme solite di ASDA. La verifica finale è stata fornita dalla stessa ASDA che, rispondendo a un'email di conferma dell'operazione, ha allertato il commerciante che si trattava in realtà di un'azione fraudolenta.



"Ho contattato FreshPlaza - conclude - in quanto vorrei informare tutti gli operatori commerciali del livello raggiunto da certi truffatori. Voglio consigliare ai miei colleghi di stare molto attenti, facendo tutte le verifiche del caso quando si è contattati da nuovi potenziali clienti, soprattutto se di questo calibro. Non date per scontato che tutti i documenti che vi vengono inviati siano sempre reali!".

Data di pubblicazione: 04/01/2018
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/06/2018 L'imballo parlante personalizzabile: nuova proposta di packaging Ghelfi Ondulati per le Ciliegie di Vignola
19/06/2018 Sipcam-Oxon acquisisce il 100% della svizzera Sofbey SA
19/06/2018 I cambiamenti climatici all'attenzione della politica italiana
19/06/2018 Bilancio UE, Ministro Centinaio: contrari ai tagli alla PAC
19/06/2018 Polonia: la febbre calcistica e i sani snack ortofrutticoli
19/06/2018 Alimentare: pronto metodo comune UE per test doppia qualita'
19/06/2018 Guatemala: colture non danneggiate dall'eruzione del vulcano
19/06/2018 AlgaEnergy rafforza la sua presenza in Italia con l'aggiunta di Giuseppe Castellani come Country Manager
19/06/2018 Mipaaf: pubblicato il nuovo regolamento sull'agricoltura biologica
19/06/2018 Saim Service e la tecnologia per la detannizzazione del kaki
18/06/2018 La Cina e' un mercato estremamente stimolante
18/06/2018 La FAO in dieci Paesi insegna a come adattarsi al cambiamento climatico
18/06/2018 La carruba siciliana: analisi e prospettive per la valorizzazione agro-industriale
18/06/2018 Con roll-in, raccogliere non e' mai stato cosi' semplice
18/06/2018 Idromeccanica Lucchini: primi 5 mesi del 2018 ancora in crescita
15/06/2018 Sottoscritto Protocollo d'Intesa tra Italia Ortofrutta e Crea
15/06/2018 FAO: nel mondo 108 milioni di bambini lavorano in agricoltura
15/06/2018 Confagricoltura: UE, nel 2017 l'Italia si conferma prima per Valore Aggiunto
15/06/2018 Apofruit: cresce del 10% il fatturato 2017
15/06/2018 Fruitimprese: i dati sul commercio estero ortofrutticolo italiano nel primo trimestre 2018

 

Commenti:


Grazie per aver avuto il Buon Senso di Voler denunciare l'accaduto su questo giornale tanto seguito dagli Operatori e quindi tutti a rischio di Truffatori oramai insediati nel nostro lavoro, con molta determinazione.
Buona giornata
Luigi Catalano, Milano, Italia (email) - 04/01/2018 07:46:30


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*