Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

Fertilizzante con nanoparticelle di calcio per diminuire cracking su melagrana

Ricercatori dell'Università Ferdowsi di Mashhad (Iran) hanno valutato gli effetti del trattamento fogliare con un concime di calcio contenente nanoparticelle di calcio (nano-Ca) e cloruro di calcio (CaCl2.2H2O) sulla resa e sulla qualità delle melagrane della cv. Ardestani.

Il trattamento è stato eseguito per due anni consecutivi, 2014 e 2015. Il concime con nanoparticelle di Ca è stato spruzzato a concentrazioni di 0,25 e 0,50 g di Ca/ L, mentre il CaCl2.2H2O è stato utilizzato a concentrazioni dell'1 e del 2% (pari a 2,73 e 5,45 g Ca/L). Il trattamento è stato eseguito due volte, la prima in piena fioritura e la seconda un mese dopo.

La concimazione fogliare del calcio non ha avuto effetti significativi su resa, numero di frutti per albero e peso medio del frutto, mentre ha aumentato la lunghezza dei frutti solo nel caso del trattamento con CaCl2 all'1% nella prima stagione. I frutti degli alberi non trattati con calcio nel frutteto sono stati moderatamente colpiti da cracking, con il 6-7% dei frutti interessati.



Il trattamento fogliare di calcio con il fertilizzante nano-Ca a 0,50 g di Ca/ L e l'1% di CaCl2 (in entrambe le stagioni) e anche il 2% di CaCl2 (solo nella seconda stagione) ha ridotto significativamente il cracking del frutto rispetto al trattamento di controllo, per cui si è registrato un aumento della produzione commercializzabile.

I trattamenti fogliari con CaCl2 all'1% hanno aumentato il contenuto in solidi solubili totali del 7,6% solo nella seconda stagione. Inoltre, la concimazione fogliare con nano-Ca a 0,50 g Ca/L ha portato a minori diminuzioni (circa l'1%) dei fenoli totali solo nella prima stagione. Altre proprietà chimiche, tra cui l'acidità titolabile, il grado di maturazione dei frutti, lo zucchero totale, l'attività antiossidante e il contenuto totale di antocianine non sono state influenzate dalla concimazione fogliare di calcio.

"Le analisi fogliari mostrano che i trattamenti fogliari di Ca hanno aumentato le concentrazioni di calcio nella prima stagione, mentre le concentrazioni fogliari di N, P, K, Fe, Zn e Mn non sono state alterate - concludono i ricercatori - In sintesi, la fertilizzazione con una bassa concentrazione di Ca (0,50 g Ca/L) con una formulazione di nanoparticelle di Ca ha comportato diminuzioni nel cracking delle melagrane rispetto a quelle ottenute con dosi più elevate di CaCl2 (2,73 e 5,45 g Ca/L). Le basse dosi di fertilizzante con nanoparticelle di calcio sono più efficaci di alte dosi di CaCl2 nel ridurre il cracking delle melagrane".

Fonte: Davarpanah Sohrab, Tehranifar Ali, Abadía Javier, Val Jesús, Davarynejad Gholamhossein, Aran Mehdi, Khorassani Reza, 'Foliar calcium fertilization reduces fruit cracking in pomegranate (Punica granatum cv. Ardestani)', 2018, Scientia Horticulturae, Vol. 230, pag. 86-91.

Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018