Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il porro e' un antibiotico naturale contro l'influenza stagionale

Il porro è un vegetale appartenente al genere Allium, così come l'aglio e le cipolle. Ha un sapore delicato e per le proprietà nutrizionali entra di diritto in una dieta salubre: ha poche calorie, è ricco di vitamine (K, A, C, e del gruppo B), apporta ferro, magnesio, calcio e potassio. Inoltre, il porro contiene un antibiotico naturale: l'allicina.

Insomma, per le sue proprietà, introdurre il porro nella dieta significare scegliere un valido alleato per proteggerci dalle infezioni, migliorando al contempo la salute del cuore, dell'intestino, delle ossa e degli occhi. Inoltre, poiché contiene una buona quantità di folati, il porro è un alimento utile persino durante la gravidanza.

L'allicina è uno dei principi attivi dei vegetali del genere Allium ed è responsabile del loro odore caratteristico, così come delle loro proprietà salutari. Questa è prodotta attraverso una reazione enzimatica condotta dall'enzima allinasi, il quale converte l'alliina, un amminoacido non proteinogenico e inodore che si trova nel porro, in allicina. L'enzima si attiva quando il vegetale viene rotto meccanicamente (tagliato o pestato): ecco perché sentiamo l'odore caratteristico solo quando ci accingiamo a cucinare questi ortaggi squisiti.

In particolare, i vegetali del genere Allium utilizzano l'allicina come molecola di difesa dai parassiti, perciò ha attività antisettica e antimicrobica. Essa è attiva contro un ampio spettro di microrganismi (batteri, funghi e virus), compresi alcuni patogeni resistenti agli antibiotici, come lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA).

Oltre all'azione diretta contro i patogeni, l'allicina sembra avere anche la capacità di modulare il sistema immunitario. Diverse evidenze scientifiche suggeriscono che stimoli l'attività delle cellule immunitarie (soprattutto dei linfociti T) durante le infezioni e svolga un ruolo anti-infiammatorio. Da qui l'utilità di consumare il porro per fornire al sistema immunitario un aiuto nel periodo invernale, quando si è più a rischio influenza.

Fonte: www.pazienti.it

Data di pubblicazione: 07/12/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/02/2018 La batata e' ricca di sostanza salutari sia nella polpa che nella buccia
21/02/2018 Le proprieta' antinfiammatorie dei mirtilli e dell'uva nera
20/02/2018 Junk food e tumori: in un nuovo studio le possibili correlazioni
19/02/2018 Il valore nutrizionale dei micro-ortaggi
16/02/2018 Le proprieta' terapeutiche dello scalogno
16/02/2018 Roma: si' ai menu' vegani e vegetariani nelle mense scolastiche
16/02/2018 Il cavolo verza aiuta l'apparato digerente
15/02/2018 Gli anacardi possono combattere l'ipertensione e migliorare i livelli di colesterolo
14/02/2018 Gli spinaci sono ricchi di fibre e di acido folico
14/02/2018 Il carciofo e' alleato del fegato e del cuore
13/02/2018 EFSA: piu' fondi pubblici per la sicurezza alimentare
13/02/2018 Parma: sequestrate 20mila confezioni di conserve
13/02/2018 Aceto di mele: uno studio conferma gli effetti sulla linea
12/02/2018 Il virus New Delhi si diffonde in Marocco
12/02/2018 Il valore funzionale di nove cultivar di aglio
06/02/2018 Gli ortaggi a foglia verde rallentano il declino cognitivo
05/02/2018 Il cavolo nero e' un ortaggio versatile e ricco di proprieta' salutari
05/02/2018 I cavoletti di Bruxelles sono ricchi di antiossidanti utili a contrastare i radicali liberi
02/02/2018 L'esclusione di fungicidi dalla produzione di fichi ha generato una crescita nei volumi
01/02/2018 Il profilo nutrizionale delle fragole fresche

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*