Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Le erbe aromatiche siciliane di nicchia conquistano il mercato mondiale

L'altopiano ibleo, nel Sudest siciliano, si conferma ancora una volta come terra di eccellenze in tema di erbe aromatiche, ricercate nell'alta ristorazione di tutto il mondo. Ma anche la grande distribuzione organizzata si dimostra sempre più sensibile nell'ampliare la propria offerta con un ventaglio di prodotti top di gamma, da affiancare a quelli più convenzionali.


Concetto Dinatale, coltivatore di erbe aromatiche

L'azienda agricola Dinatale Concetto nasce nel 1992 a Monterosso Almo (RG), proprio nel cuore dei Monti Iblei, territorio particolarmente adatto alla coltivazione di erbe aromatiche.



"Le favorevoli condizioni pedoclimatiche di questa zona della Sicilia, a circa 700 metri di altezza sul livello del mare con un terroir calcareo e leggero - spiega Concetto Dinatale - costituiscono gli elementi essenziali della nostra produzione di erbe aromatiche e conferiscono ai nostri prodotti quelle particolari proprietà organolettiche, che li rendono unici nel panorama delle erbe officinali e aromatiche".


Le confezioni di Aromi di Utra

In questo territorio origano, finocchietto, alloro, timo e rosmarino sono piante che crescono spontanee e fanno parte della flora autoctona di questa area, rendendola unica con i loro mille profumi. Quest'azienda, tra le prime della zona, ha racchiuso tali peculiarità in una frase: "Aromi di Utra".


Rosmarino di Monterosso Almo (RG) in fase di essiccazione

"Sin dall'inizio, la nostra produzione ha rispettato questa terra cui siamo profondamente legati - continua l'imprenditore agricolo - infatti le piante messe a dimora provengono dalle stesse piante selvatiche raccolte nella collina attorno ai terreni che coltiviamo".

"I nostri cicli produttivi, cosi come le concimazioni sono condotti secondo rigidi metodi biologici e senza utilizzo di prodotti chimici - riferisce Dinatale - I lavori di scerbatura vengono effettuati rigorosamente a mano, più volte durante il ciclo produttivo e lungo i filari vengono eseguite le zappature ed estirpate le erbe infestanti. Quando le piante raggiungono la giusta maturazione, provvediamo alla loro raccolta. Le piante vengono tagliate ed asciugate per essere immediatamente lavorate e confezionate. Le nostre produzioni sono in regime biologico e sottoposte ad analisi da parte di laboratori certificati e al controllo della società Ecogoruppo Italia".

Videointervista a Concetto Dinatale


I canali di vendita sono il settore Horeca, la grande ristorazione, e la GDO nazionale ed estera. "La nostra produzione si aggira sulle 5 ton annue. Francia e Svizzera assorbono la fetta maggiore del nostro export - conclude Dinatale - ma siamo presenti un po' ovunque in Europa centrale. Per il futuro, intravediamo rapporti commerciali con la lontana Asia, da dove abbiamo ricevuto diverse  sollecitazioni".

Contatti:
Azienda Agricola Concetto Dinatale

Via J.F. Kennedy, 13
97010 Monterosso Almo (RG) - ITALY
Tel.: +39 3336680510
Fax: +39 0932 979272
Email: concetto.dinatale@tin.it
Web: www.aromidiutra.it

Data di pubblicazione: 30/11/2017
Autore: Gaetano Piccione
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/02/2018 Ampliamento dell'offerta grazie ai prataioli bio svizzeri
23/02/2018 Tre societa' francesi insieme, ognuna con le proprie specialita'
23/02/2018 Partita la campagna di promozione del Pomodoro di Pachino IGP nella Gdo
22/02/2018 Yuanbao, cavolo cinese resistente all'afide verde
22/02/2018 La nuova stagione causera' ulteriori difficolta' all'export di aglio cinese
22/02/2018 I produttori di Prince de Bretagne creano una Carta degli Impegni
22/02/2018 L'Italia non e' pronta culturalmente per l'agricoltura biodinamica
21/02/2018 Le zucche Butternut sudafricane integrano le scorte europee durante l'inverno boreale
21/02/2018 Vilmorin ha presentato a Vittoria (RG) il nuovo ciliegino a tutto gusto: Ottymo F1
21/02/2018 De Ruiter Portinnesti Pomodoro Academy: 15 vivaisti italiani ad Almeria per un seminario di approfondimento
20/02/2018 Carciofi importati dalla Tunisia ma il know how e' italiano
20/02/2018 Asparago, in Italia puo' solo crescere in volume e valore
20/02/2018 Automato si concentra sulle tendenze self-service
20/02/2018 Nel 2017 le vendite di indivia sono aumentate notevolmente in Cina
19/02/2018 L'ascesa della cucina mediterranea ha un ruolo importante nelle vendite di melanzane
19/02/2018 Southern Seed: le novita' presentate a Berlino
19/02/2018 SAIS Sementi ha presentato il nuovo pomodoro ciliegino Mygliorito F1
19/02/2018 Carciofi siciliani: una stagione da dimenticare
19/02/2018 Radici amare: un po' piu' 'amabili' per via dell'inverno mite
16/02/2018 Nuovo packaging per l'Aglio bianco Piacentino

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*