Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



PiantaNatura, la start-up che diventa impresa per promuovere i microgreens

Con il suo progetto di agricoltura urbana, PiantaNatura è una start-up che è riuscita a portare i micro-ortaggi sulle tavole degli italiani e a commercializzarli attraverso il canale della grande distribuzione, e non solo.

"Coltiviamo oltre 25 varietà di piantine edibili raccolte prima del loro completo sviluppo, tra cui senape, crescione, ravanello e rucola, pronte da recidere e assaporare. Si tratta di germogli che abbiamo chiamato Micro Ortaggi, essendo la parola più vicina al termine inglese Microgreens". A dichiararlo a FreshPlaza è Marta Crippa, titolare dell'azienda insieme a William Thake.


William Thake e Marta Crippa, ideatori della start-up PiantaNatura.

PiantaNatura è un'azienda agricola fondata nel 2015 a Mezzago, in provincia di Monza Brianza, alla periferia nordest di Milano, e dispone di un laboratorio di produzione ben attrezzato di circa 200 metri quadri, con un ettaro di coltivazioni sperimentali e altri 4 in arrivo.

Alla base dell'attività c'è soprattutto un approccio sostenibile verso la produzione del cibo, con l'obiettivo di portare sulle tavole prodotti ad alto valore nutrizionale e basso impatto ambientale.

I micro-ortaggi di PiantaNatura sono coltivati a partire da sementi di alta qualità certificati biologici.

La gamma comprende cavoli, ravanelli, barbabietola, piselli, coriandolo, basilico, borragine, senape rossa e bianca, rucola, crescione e altri ancora.

"La filosofia della nostra azienda agricola – sottolinea Marta - è orientata soprattutto a offrire prodotti interessanti e di qualità, senza rinunciare d un impegno sociale, ecologico e formativo al tempo stesso, che mira all'educazione alimentare e alla consapevolezza verso il cibo salutare".



"Se intendiamo avere un futuro diverso o migliore del presente, dobbiamo partire da una coltivazione e da una progettazione nuova del modo di fare agricoltura, cercando di creare un nuovo rapporto solidale con la natura".
 


"Nel nostro caso, il consumatore ha la possibilità di nutrirsi con cibo ancora vivo, proposto nel suo contenitore con il terriccio, e che si mantiene fresco anche dopo giorni dall'acquisto. Abbiamo notato che ci sono veramente pochi prodotti che rispondano a questo criterio".

"Un altro elemento interessante è il contenuto di micronutrienti, che risulta molto al di sopra della verdura normalmente acquistata al supermercato. Altro valore aggiunto è la certificazione biologica del prodotto; inoltre abbiamo effettuato un congruo investimento per ottenere un packaging totalmente biodegradabile, prodotto con energia derivante da fonti rinnovabili".



William aggiunge: "Attualmente, il 100% del nostro prodotto viene acquistato in Italia, ma stiamo attuando degli accordi di fornitura per l'estero. Nel 2018 vorremo iniziare un processo per portare innovazione anche nella produzione e distribuzione del cibo a filiera corta; a tal fine abbiamo appena costituito una Rete di Impresa con la cooperativa di asparagicoltori di Mezzago".

"Per la produzione di microgreens non temiamo la concorrenza perché i nostri principali competitor lavorano su un livello totalmente diverso, direi industriale e quindi abbiamo ampio margine di differenziazione".



"Per quanto riguarda il prodotto stesso - ribadisce Marta - che possiamo definire artigianale, crediamo che il packaging in bioplastica e la certificazione di agricoltura biologica siano degli elementi interessanti, in grado di differenziarci. La forza del progetto consiste nelle sfide condivise tra noi e i clienti che ci scelgono ogni giorno. L'obiettivo concreto che ci prefiggiamo punta a creare un processo produttivo veloce e con pochi pochi sprechi, per garantire al cliente finale un prodotto di qualità".

"I tempi sono maturi perché una pianta così piccola, che però esprime un potenziale così grande, possa affermarsi nelle abitudini alimentari del consumatore consapevole che scoprirà nei nostri microgreens bontà e proprietà nutrizionali elevate".



Contatti:
Soc. Agr. PiantaNatura 
di Marta Crippa e William Thake

Via G. Puccini, 33

20872 Cornate d'Adda (MB)
 - Italy
Cell.: (+39) 331 4772185 

Email: info.piantanatura@gmail.com
Web: www.microortaggi.it
Web: www.piantanatura.it

Data di pubblicazione: 01/12/2017
Autore: Concetta Di Lunardo
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/02/2018 Ampliamento dell'offerta grazie ai prataioli bio svizzeri
23/02/2018 Tre societa' francesi insieme, ognuna con le proprie specialita'
23/02/2018 Partita la campagna di promozione del Pomodoro di Pachino IGP nella Gdo
22/02/2018 Yuanbao, cavolo cinese resistente all'afide verde
22/02/2018 La nuova stagione causera' ulteriori difficolta' all'export di aglio cinese
22/02/2018 I produttori di Prince de Bretagne creano una Carta degli Impegni
22/02/2018 L'Italia non e' pronta culturalmente per l'agricoltura biodinamica
21/02/2018 Le zucche Butternut sudafricane integrano le scorte europee durante l'inverno boreale
21/02/2018 Vilmorin ha presentato a Vittoria (RG) il nuovo ciliegino a tutto gusto: Ottymo F1
21/02/2018 De Ruiter Portinnesti Pomodoro Academy: 15 vivaisti italiani ad Almeria per un seminario di approfondimento
20/02/2018 Carciofi importati dalla Tunisia ma il know how e' italiano
20/02/2018 Asparago, in Italia puo' solo crescere in volume e valore
20/02/2018 Automato si concentra sulle tendenze self-service
20/02/2018 Nel 2017 le vendite di indivia sono aumentate notevolmente in Cina
19/02/2018 L'ascesa della cucina mediterranea ha un ruolo importante nelle vendite di melanzane
19/02/2018 Southern Seed: le novita' presentate a Berlino
19/02/2018 SAIS Sementi ha presentato il nuovo pomodoro ciliegino Mygliorito F1
19/02/2018 Carciofi siciliani: una stagione da dimenticare
19/02/2018 Radici amare: un po' piu' 'amabili' per via dell'inverno mite
16/02/2018 Nuovo packaging per l'Aglio bianco Piacentino

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*