Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Frantoio di Sant'Agata celebra i suoi 190 anni di storia

"Sebbene facciamo parte della Corporazione dei Mastri Oleari e siamo apprezzati per i nostri oli pregiati riconosciuti con premi internazionali molto importanti, negli anni abbiamo diversificato la produzione e abbiamo conquistato anche con gli ortaggi e la frutta trasformata una fetta di mercato importante".



"Consumatori attenti alla qualità del cibo, ma anche chef famosi e negozi specializzati ci scelgono e sono nostri clienti fidelizzati, con grande soddisfazione".


Serena Mela, titolare di Frantoio Sant'Agata.

"Fondamentale è diventato il raccontare il territorio e le relative tipicità, ma anche spiegare i benefici peculiari dei prodotti, la loro storia, le curiosità per soddisfare le richieste di un consumatore sempre più attento".

A dichiararlo a FreshPlaza è la dottoressa Serena Mela, titolare dell'azienda  familiare di trasformazione di prodotti di nicchia tra cui sottoli, salse, creme e verdure a base di olive taggiasche.

La famiglia Mela inizia l'attività nel lontano 1827 nel piccolo borgo di Sant'Agata, mentre il marchio Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia viene creato nel 1987.

L'azienda si trova nell'entroterra Ligure di Ponente nel comune di Imperia (IM), dove la famiglia Mela coltiva tutt'oggi su 20 ettari i prodotti nell'area collinare in piccoli terrazzamenti tipici del territorio, caratterizzati dai muretti a secco.
 


Lo stabilimento di trasformazione ha una superficie complessiva di circa 1500 metri quadri, grazie ai quali si è potuta creare un'azienda in cui si può assistere a ogni fase di lavorazione dei prodotti. Proprio quest'anno l'impresa è nel pieno dei festeggiamenti dell'anniversario per i suoi 190 anni di storia.



Di fatto "con una tradizione di due secoli alle spalle sottolinea Serena: "continuiamo a investire nell'azienda, nella qualità, nell'innovazione, aprendo la strada all'ottava generazione della famiglia".



Le verdure del Frantoio sono tutte biologiche e conservate in olio extra vergine. Tra le referenze: il pesto al pistacchio, un gustosissimo misto funghi porcini/chiodini in formato da 290 grammi, peperoncini farciti acciuga/oliva, pomodori secchi, crema di funghi porcini e tartufi bianchi e cuori di carciofi.

I carciofi vengono lavorati dal fresco in due modi: o con la tecnica dell'invasato crudo al naturale oppure, per il carciofino extra, si processa l'ortaggio dopo averlo sbiancato con il limone e conservato in olio extravergine con l'aggiunta di di spezie e pepe rosa. Dai carciofi di prima qualità l'azienda produce anche un ottimo paté di carciofi e una crema di carciofi e tonno.



I pomodori secchi provenienti del sud Italia vengono reidratati con una ricetta di famiglia e invasati per essere anch'essi conservati e impreziositi in olio extravergine per renderli più gustosi: un mix che dà il risultato di una ineguagliabile esplosione di sapori.

La giardiniera del Frantoio viene preparata in agrodolce e proposta nel formato classico o tagliata a pezzi, oppure con verdure tagliate a mano per una presentazione esclusiva.

"Negli anni - sottolinea Serena - al fianco dei prodotti della linea classica sono stati aggiunti alcuni prodotti "innovativi" utilizzando sempre le olive Taggiasche come ad esempio il battuto di olive Taggiasche e limoni, il sale alle olive Taggiasche e le olive Taggiasche Candite".

"Soprattutto nel periodo natalizio confezioniamo cassette regalo con l'assortimento dei nostri prodotti.
Le consegne sono gestite, in logistica, da importanti corrieri con distribuzione
capillare su tutto il territorio nazionale ed estero e sono continuamente monitorate dal Frantoio. La spedizione, di norma, impiega cinque giorni lavorativi e su specifica richiesta possiamo consegnare le confezioni presso i vostri depositi o direttamente ai destinatari dei regali".



Il principale mercato del Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia è quello italiano che rappresenta il 70% del fatturato per la vendita a negozi specializzati, enoteche e ristoranti. Il restante 30% è dato dall'esportazione del prodotto principalmente in Ucraina, Francia e Nord Europa.

"Tra i progetti futuri - conclude l'imprenditrice - c'è semplicemente quello di proseguire la tradizione secolare di famiglia. Produrre a basso impatto ambientale, nel totale rispetto della natura, offrendo prodotti che fanno bene alla salute e perché no... deliziare le tavole degli Italiani intrecciando convivialità e bontà dei nostri prodotti, proprio come si faceva nella migliore tradizione italiana di una volta".

Contatti:
Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia di Mela C.&C. s.a.s.

Via Sant'Agata - Strada dei Francesi, 48
18100 Imperia - Italy
Tel.: (+39) 0183 293472
Fax: (+39) 0183 710963
Email: frantoio@frantoiosantagata.com
Web: www.frantoiosantagata.com

Data di pubblicazione: 14/11/2017
Autore: Concetta Di Lunardo
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/11/2017 Conserve del Borgo, goloserie gourmet impreziosite da note speziate
20/11/2017 VeggySnack: e le verdure diventano gustose e croccanti come patatine
20/11/2017 Russia: aprira' un impianto per la produzione di frutta, funghi e frutti di bosco secchi e congelati
17/11/2017 Lucifora Conserve: lavorazioni artigianali dal 1968
16/11/2017 IV Gamma: il terzo trimestre 2017 segna una forte ripresa dei consumi
16/11/2017 Cruskees: chips a base di peperone crusco
16/11/2017 In vendita il trasformatore di frutta Higlo per 2,4 milioni di euro
15/11/2017 Da Zerbinati una nuova ricetta per piatti pronti
15/11/2017 Mutti lancia un sito dedicato ai professionisti della ristorazione
14/11/2017 Si arricchisce la linea premium de Le Zuppe Fresche Dimmidisi': arriva la nuova Vellutata Pomodoro e Lenticchie
13/11/2017 Sicilfrutti: dove il pistacchio di Bronte DOP si trasforma in pura dolcezza
13/11/2017 Pomodori biologici selezionati e trasformati a marchio Inserbo
13/11/2017 Una nuova frontiera: zucche, patate e cipolle cotte e confezionate dai produttori
10/11/2017 Le bevande vegetali piacciono sempre di piu'
10/11/2017 Pomodoro: riunito tavolo di confronto con i rappresentanti della filiera
08/11/2017 Le verdure grigliate sono un mercato in crescita
08/11/2017 Canova lancia la prima linea italiana di spaghetti vegetali biologici
07/11/2017 DimmidiSi' accelera in adv tv, radio, digital: una presenza quasi impertinente
07/11/2017 Svizzera: la bevanda Bschorle nominata per il premio agroPreis
06/11/2017 Mutti acquista definitivamente Copador

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*