Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Cavolo verza impopolare in Germania

Da anni la Renania è la regione tedesca con la maggiore produzione di crucifere. Una di queste è la verza, disponibile per l'intera durata dell'anno perché facile da conservare. Nella Renania si produce per l'appunto un terzo dell'offerta totale tedesca, su un'area di coltivazione totale di 300 ettari. I produttori preferiscono tuttavia concentrarsi sulla produzione di altre crucifere. "Ad essere popolari sono soprattutto il cavolo, il cavolo cinese e il cavolfiore".

L'associazione dei produttori ortofrutticoli della Renania ha nominato la regione la numero uno per la coltivazione del cavolo verza. Questo, di fatto, è corretto - Ha riferito Josef Lübberding, rivenditore del mercato all'ingrosso ELO a Oldenburg - la Renania è una regione particolarmente adatta alla coltivazione di verza". Le crucifere rappresentano la principale attività delle 20 aziende agricole regionali che fanno parte dell'associazione. Purtroppo solo alcune di queste varietà funzionano. "Il cavolo, il cavolo cinese e il cavolfiore sono particolarmente popolari tra i consumatori, a differenza del cavolo verza".


Un cavolo verza fresco proveniente da un campo nella Renania.

Come se non bastasse, le entrate sono notevolmente più basse dell'anno scorso per i produttori, che riescono a vendere volumi inferiori di prodotti. Sebbene diversi produttori conservino la verza nei magazzini, non c'è motivo di farlo. "Il costo di un magazzino refrigerato - ha continuato Lübberding - è semplicemente troppo elevato rispetto al periodo di stoccaggio medio, che corrisponde a 1-2 settimane. Vorremmo vendere il prodotto subito dopo la raccolta". La stagione di raccolta è in fase conclusiva a Oldenburg. "La nostra stagione comincia ad agosto e dura fino a metà novembre. Successivamente la verza tedesca viene rimpiazzata da quella italiana e portoghese".

Prezzi
Un sondaggio tra gli altri produttori della regione supporta le dichiarazioni di Josef Lübberding. Il cavolo verza viene coltivato come prodotto secondario e in quantità limitate da gran parte degli agricoltori, essendo molto difficile commercializzare crucifere agli elevati prezzi attuali. Al momento le crucifere si vendono a 0,35-0,52 dollari al chilo. Il cavolo bianco (0,23 dollari al chilo) e quello rosso (0,29-0,35 dollari al chilo) sono leggermente più economici.


Sei cavoli verza in una cassetta.

Per maggiori informazioni:
Josef Lübberding
Erzeugergroßmarkt Langförden-Oldenburg eG
Lange Str. 7
49377 Vechta-Langförden 
Tel.: +49 (0) 4447 96 20-0
Email: j.luebberding@elo-online.de
Web: www.elo-online.de

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 13/11/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/11/2017 IV Gamma: la sopravvivenza batterica dipende dalla concentrazione di cloro libero
21/11/2017 Le gelate notturne potrebbero favorire la commercializzazione delle verdure italiane
21/11/2017 Pomodori: transizione tra la stagione olandese e quella spagnola
20/11/2017 Germania: il consumo di cavolfiori langue, problemi con le vendite
17/11/2017 L'Aglio Bianco Polesano DOP al Buonaitalia Trade Show 2017
17/11/2017 Con i funghi esotici si possono ottenere margini interessanti, ma serve impegno
17/11/2017 Stagione regolare per lo zenzero indiano
17/11/2017 Catania: resoconto del seminario sulla lotta agli illeciti nel settore del materiale di propagazione vegetale di piante ortive
17/11/2017 Pomodoro San Marzano: le zone di produzione potrebbero diventare Patrimonio Culturale Nazionale
17/11/2017 La prossima stagione della lattuga sara' segnata da offerta instabile e carenze
17/11/2017 Sono le condizioni climatiche che definiscono il mercato
16/11/2017 Il Radicchio di Chioggia Igp sbarca in Finlandia con la Settimana della cucina italiana
16/11/2017 Almeria (Spagna): il virus New Delhi riduce e ritarda la produzione di zucchine
16/11/2017 Francia: il consumo di prodotti biologici cresce del 10% ogni anno
15/11/2017 Regolazione della condensa all'interno delle buste di insalate di IV gamma
15/11/2017 I broccoli spagnoli hanno una marcia in piu'
15/11/2017 Il pomodoro blu Marazul e' molto popolare sul mercato spagnolo
15/11/2017 Ripresa delle quotazioni per tutti gli ortaggi a frutto di serra
14/11/2017 Spagna: campagna in anticipo di 15 giorni per i carciofi Blanca de Tudela
14/11/2017 Con OrtoRomi, i Radicchi IGP Insal'Arte tornano protagonisti della tavola

 

Commenti:


volevo segnalare che il valore della verza al mercato tedesco e' espresso in dollari al chilogrammo. mi sembra anacronistico e inutilmente cervellotico e mancante comunque del valore del cambio dollaro euro.

cordialita' Spadoni
domenico spadoni, Ravenna, Otalia - 13/11/2017 13:03:36


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*