Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Cavolo verza impopolare in Germania

Da anni la Renania è la regione tedesca con la maggiore produzione di crucifere. Una di queste è la verza, disponibile per l'intera durata dell'anno perché facile da conservare. Nella Renania si produce per l'appunto un terzo dell'offerta totale tedesca, su un'area di coltivazione totale di 300 ettari. I produttori preferiscono tuttavia concentrarsi sulla produzione di altre crucifere. "Ad essere popolari sono soprattutto il cavolo, il cavolo cinese e il cavolfiore".

L'associazione dei produttori ortofrutticoli della Renania ha nominato la regione la numero uno per la coltivazione del cavolo verza. Questo, di fatto, è corretto - Ha riferito Josef Lübberding, rivenditore del mercato all'ingrosso ELO a Oldenburg - la Renania è una regione particolarmente adatta alla coltivazione di verza". Le crucifere rappresentano la principale attività delle 20 aziende agricole regionali che fanno parte dell'associazione. Purtroppo solo alcune di queste varietà funzionano. "Il cavolo, il cavolo cinese e il cavolfiore sono particolarmente popolari tra i consumatori, a differenza del cavolo verza".


Un cavolo verza fresco proveniente da un campo nella Renania.

Come se non bastasse, le entrate sono notevolmente più basse dell'anno scorso per i produttori, che riescono a vendere volumi inferiori di prodotti. Sebbene diversi produttori conservino la verza nei magazzini, non c'è motivo di farlo. "Il costo di un magazzino refrigerato - ha continuato Lübberding - è semplicemente troppo elevato rispetto al periodo di stoccaggio medio, che corrisponde a 1-2 settimane. Vorremmo vendere il prodotto subito dopo la raccolta". La stagione di raccolta è in fase conclusiva a Oldenburg. "La nostra stagione comincia ad agosto e dura fino a metà novembre. Successivamente la verza tedesca viene rimpiazzata da quella italiana e portoghese".

Prezzi
Un sondaggio tra gli altri produttori della regione supporta le dichiarazioni di Josef Lübberding. Il cavolo verza viene coltivato come prodotto secondario e in quantità limitate da gran parte degli agricoltori, essendo molto difficile commercializzare crucifere agli elevati prezzi attuali. Al momento le crucifere si vendono a 0,35-0,52 dollari al chilo. Il cavolo bianco (0,23 dollari al chilo) e quello rosso (0,29-0,35 dollari al chilo) sono leggermente più economici.


Sei cavoli verza in una cassetta.

Per maggiori informazioni:
Josef Lübberding
Erzeugergroßmarkt Langförden-Oldenburg eG
Lange Str. 7
49377 Vechta-Langförden 
Tel.: +49 (0) 4447 96 20-0
Email: j.luebberding@elo-online.de
Web: www.elo-online.de

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 13/11/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/02/2018 Yuanbao, cavolo cinese resistente all'afide verde
22/02/2018 La nuova stagione causera' ulteriori difficolta' all'export di aglio cinese
22/02/2018 I produttori di Prince de Bretagne creano una Carta degli Impegni
22/02/2018 L'Italia non e' pronta culturalmente per l'agricoltura biodinamica
21/02/2018 Le zucche Butternut sudafricane integrano le scorte europee durante l'inverno boreale
21/02/2018 Vilmorin ha presentato a Vittoria (RG) il nuovo ciliegino a tutto gusto: Ottymo F1
21/02/2018 De Ruiter Portinnesti Pomodoro Academy: 15 vivaisti italiani ad Almeria per un seminario di approfondimento
20/02/2018 Carciofi importati dalla Tunisia ma il know how e' italiano
20/02/2018 Asparago, in Italia puo' solo crescere in volume e valore
20/02/2018 Automato si concentra sulle tendenze self-service
20/02/2018 Nel 2017 le vendite di indivia sono aumentate notevolmente in Cina
19/02/2018 L'ascesa della cucina mediterranea ha un ruolo importante nelle vendite di melanzane
19/02/2018 Southern Seed: le novita' presentate a Berlino
19/02/2018 SAIS Sementi ha presentato il nuovo pomodoro ciliegino Mygliorito F1
19/02/2018 Carciofi siciliani: una stagione da dimenticare
19/02/2018 Radici amare: un po' piu' 'amabili' per via dell'inverno mite
16/02/2018 Nuovo packaging per l'Aglio bianco Piacentino
16/02/2018 Germania: rutabaga, eletto ortaggio dell'anno 2017 e 2018
16/02/2018 Comincia la stagione dell'aglio orsino lungo il Danubio
16/02/2018 Annata buona per l'indivia, ma i prezzi restano difficili

 

Commenti:


volevo segnalare che il valore della verza al mercato tedesco e' espresso in dollari al chilogrammo. mi sembra anacronistico e inutilmente cervellotico e mancante comunque del valore del cambio dollaro euro.

cordialita' Spadoni
domenico spadoni, Ravenna, Otalia - 13/11/2017 13:03:36


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*