Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Egitto: esportatori di lime cercano una maggiore quota di mercato in Europa

La stagione dei lime in Egitto è decollata a dispetto dei disordini politici. Per l'azienda egiziana The Egyptian Moroccan, il problema principale con i disordini interni è che gli importatori esteri sono riluttanti a ordinare prodotti egiziani.

"Un problema è che gran parte dei commercianti europei non sanno nemmeno che in Egitto si producano lime. Generalmente optano per lime provenienti da Argentina o Messico. Il che è triste, essendo i lime egiziani molto gustosi e di ottima qualità" ha detto Ahmed Rabie di The Egyptian Moroccan, che fornisce i propri lime a distributori esclusivamente olandesi.

Al di là della concorrenza con l'Argentina, la concorrenza tra le aziende egiziane è anch'essa molto feroce. "Questa è una sfortuna per gli agrumi egiziani. I volumi di produzione dei limoni egiziani sono enormi - ha spiegato Rabie - Le aziende egiziane sono molto competitive tra loro in termini di prezzo, e a trarne vantaggio sono solo gli importatori europei. Ecco perché abbiamo bisogno di una maggiore quota del mercato europeo".



Le varietà offerte dalla The Egyptian Moroccan sono Banzahir e Persian Seedless, prodotte per l'intera durata dell'anno. Il picco produttivo è contemporaneo alla stagione delle arance, da inizio dicembre alla fine di maggio.

Secondo Rabie, i prezzi sono in qualche modo stabili e vantaggiosi. La principale sfida sta nell'ottenimento di una maggiore quota di mercato nei Paesi Bassi e in Europa. "Speriamo che la domanda di lime egiziani aumenti. Alcuni report lo confermano e vorremmo far parte di questa crescita. Non siamo una grande impresa che produce grossi volumi di arance, ma una media impresa che spera che la domanda di lime aumenti sempre di più in futuro. E siamo dunque ottimisti a riguardo".

In un paio di settimane comincerà ufficialmente la stagione egiziana dei limoni. Comunque, grazie alla condizioni climatiche favorevoli, i commercianti egiziani hanno già a disposizioni volumi pronti per l'esportazione. "La nostra varietà di limoni è la Adalia e la qualità è molto buona. Esportiamo i nostri limoni in Europa, con una piccola quantità diretta in Polonia".

Nonostante l'Egitto abbia assistito ad alcuni disordini politici, il settore egiziano degli agrumi difficilmente ne subisce le conseguenze. "Il conflitto è in atto vicino Israele, in una zona remota molto distante dai produttori di arance della regione del Delta. L'unico fattore economico che ci disturba è l'aumento dei prezzi dei fertilizzanti, legato alla svalutazione della sterlina egiziana - ha concluso Rabie - Ma effettivamente la nostra principale preoccupazione è quella di entrare in contatto con un maggior numero di importatori".

Per maggiori informazioni:
Ahmed Rabie
The Egyptian Moroccan (Egypt)
Tel: +20 48 2179248
Email: ahmed.mrabie@outlook.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 14/11/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/06/2018 Sudafrica: inizia la stagione 2018 del kumquat
22/06/2018 Limone Bianchetto: mercato stabile
21/06/2018 Cile: prevista una crescita per le esportazioni di agrumi
21/06/2018 Australia: i raccoglitori di finger lime devono imparare a destreggiarsi tra le spine
20/06/2018 Reemoon arriva a Capo Orientale con una calibratrice per agrumi
20/06/2018 Arancia Rossa di Sicilia IGP: apertura della campagna di adesione per la stagione agrumicola 2018/19
19/06/2018 Arancia Rossa IGP 2018: campagna lunga e di successo
19/06/2018 Momento di svolta per gli agrumi sudafricani: accesso completo al mercato Usa
18/06/2018 CREA di Acireale (CT): convegno sulla tracciabilita' delle produzioni agrumicole siciliane
18/06/2018 Colombia: soluzione per prevenire danneggiamenti durante la raccolta del lime
15/06/2018 Germania: limoni di Amalfi in vendita quasi ogni anno
14/06/2018 I limoni performano bene sul mercato agrumicolo d'oltremare. Alti e bassi per i mandarini
13/06/2018 Spagna: prima condanna per sfruttamento illegale del mandarino Orri
13/06/2018 Cina: l'import di arance australiane sta per cominciare
12/06/2018 Marigliano (NA): agrumi attaccati dal virus della Tristeza, avviati gli abbattimenti
12/06/2018 Spagna: in fase di raccolta l'arancia pigmentata Ruby Valencia
11/06/2018 Oltre 150mila ton di agrumi esportate dal Sudafrica
11/06/2018 Le vendite di lime biologici sono in aumento
08/06/2018 L'export di mandarini Kinnow dal Pakistan tocca livelli record con 370mila ton
08/06/2018 Spagna: il primo contratto tipo che regola il commercio di limoni bio

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*