Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



MelaPiu': partita la campagna 2017/2018 delle Fuji di Pianura

Un raccolto complessivo di circa 17.000 tonnellate, leggermente inferiore a quello dello scorso anno: questa la stima per la campagna 2017/2018 della mela Fuji MelaPiù, il marchio dell'omonimo Consorzio, che riunisce sei tra le principali realtà produttive dell'Emilia-Romagna (Afe, Apo Conerpo, Cico, Minguzzi, Patfrut, Pempacorer).

"La campagna appena iniziata è buona. I dati ad oggi disponibili e le risposte del mercato ci confermano che per il 2017 e 2018 le Fuji del Consorzio MelaPiù raggiungeranno capillarmente il territorio nazionale per poter essere presenti sulle tavole di tutti i consumatori, nei ristoranti e negli alberghi e nelle strutture Ho.Re.Ca. - spiega Gianmauro Bergamini, Presidente del Consorzio MelaPiù – Dal 29 settembre le prime partite di prodotto, che si presentano di elevata qualità, senza difetti di buccia e dal gusto e dalla succosità ottimali, stanno raggiungendo i distributori MelaPiù in tutta Italia".


Gianmauro Bergamini, Presidente del Consorzio MelaPiù

Quest'anno la raccolta delle Fuji MelaPiù è iniziata con una settimana in anticipo, in linea con l'anticipata fioritura della scorsa primavera. Gli oltre 500 ettari impiantati in pianura, dislocati in Emilia Romagna e in particolare nelle province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Bologna, offrono una quantità in linea con le precedenti annate, di qualità molto elevata.

"Le elevate temperature estive e l'assenza di piogge hanno contribuito ad avere mele di elevata qualità, zuccherine e sane. La raccolta della varietà Fuji è partita con una settimana di anticipo rispetto agli anni passati e andrà avanti per altre due settimane con minimo due stacchi - precisa Michele Mariani, agronomo e consulente di campagna di MelaPiù - Le temperature notturne in ribasso di questi ultimi giorni, con un'escursione termica di 10-12 gradi, sono ottimali per la colorazione dei frutti, che risulta già molto buona. Ottimo anche il calibro che per più del 60% del raccolto è di 80 mm e più".

Per informazioni:
http://www.melapiu.com
https://www.facebook.com/pages/MelaPi%C3%B9/78432394749?ref=hl

Data di pubblicazione: 11/10/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/07/2018 Basilicata: disponibile online la carta vocazionale del nocciolo
20/07/2018 Avocado: le differenze tra le varieta' Hass e Fuerte
20/07/2018 La stagione italiana delle uve procede senza intoppi
20/07/2018 Piante danneggiate dai topi: un fenomeno in aumento
19/07/2018 Esportazioni di uva turca aumentate di oltre l'85 per cento nel 2017
19/07/2018 Tunisia: proventi delle esportazioni di frutta in crescita del 51%
19/07/2018 Positive contrattazioni per la frutta estiva, flessione fisiologica dei listini delle pesche
19/07/2018 Inizia la raccolta di Romagna Summer, nettarina con elevati calibri e Brix
19/07/2018 Fichi, un articolo caratterizzato da alti e bassi
19/07/2018 Europa: ottima accoglienza per due nuove varieta' di mirtilli
18/07/2018 Europa nord-occidentale: il mango Kent resta il preferito, ma il Palmer guadagna terreno
18/07/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 luglio 2018
18/07/2018 Quando un telo diventa alleato della colorazione di uva da tavola Crimson
18/07/2018 Angurie a fette: meglio tenerle a temperatura controllata
18/07/2018 Ortofruit Italia apre la stagione delle pesche con una strategia tricolore
17/07/2018 Bosnia ed Erzegovina: sospiro di sollievo per i melicoltori
17/07/2018 The Greenery amplia l'assortimento di Sweet and Sunny
17/07/2018 Rese basse ma ottima qualita' per le fragole di montagna
17/07/2018 Presentazione della frutta in cassetta: suggerimenti per evitare l'autogol
17/07/2018 Nocciolo in Piemonte: dall'impianto alla coltivazione, le nuove pratiche

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*