Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Stagione in pieno svolgimento

Argentina: previsti danni sul 6% dei mirtilli a causa della grandine

Nella notte fra domenica 1 e lunedì 2 ottobre, la grandine ha colpito l'area nord-orientale dell'Argentina danneggiando la produzione di mirtilli. In un comunicato stampa Alejandro Pannunzio, presidente dell'Associazione Produttori di Arandanos della Mesopotamia Argentina (APAMA) e vicepresidente del Comitato Argentino di Arandanos ha dichiarato: "Anche se non abbiamo ancora completato le verifiche, ci aspettiamo un danno sul 6% della produzione totale di mirtilli e una riduzione della stessa percentuale sul totale atteso per il raccolto di quest'anno".

Nello stesso comunicato stampa si fa riferimento al contatto costante con i produttori delle aree colpite e alla verifica per una stima finale. Gli areali colpiti sono quelli situati in Entre Ríos e Corrientes, sulla costa argentina.

Statistiche della stagione
La stagione del mirtillo in Argentina è in pieno svolgimento. Se si controllano i numeri a partire da settembre, le esportazioni settimanali verso le varie destinazioni sono aumentate moltissimo. Per esempio, la prima settimana di settembre (la 36ma del 2017) sono arrivati negli Stati Uniti 83.104 kg di mirtilli. L'ultima settimana di settembre (la 39ma), sullo stesso mercato, il volume è stato di 509.210 kg. Il totale di mirtilli esportati, per la stagione 2017/18, a settembre è aumentato da 203.270 kg nella prima settimana, a 919.020 kg nell'ultima (vedi tabella sotto per gli sviluppi).



I numeri mostrano la crescita attesa per questa stagione. Le esportazioni di questo mese sono aumentate rispetto allo scorso anno. Come accennato prima, gli arrivi settimanali su tutti i mercati sono stati complessivamente di 919.020 kg nella 39ma settimana. Se confrontati ai 784.202 della stessa settimana dello scorso anno, l'aumento è stato del 17%.



Una delle destinazioni che mostra una crescita massiccia nell'esportazione è l'Europa continentale. Come si può vedere nel grafico qui sotto, nella 39ma settimana di quest'anno sono stati esportati 502.784 kg rispetto ai soli 176.278 kg della stessa settimana dello scorso anno.



Anche i volumi accumulati risultano molto positivi. Fino alla scorsa settimana, il volume totale rispetto a tutte le destinazioni considerate era di 2.062.000 kg, rispetto ai 1.499.810 kg dello scorso anno, con un aumento del 37%. Ed è solo l'inizio della stagione, la quale andrà avanti per alcuni mesi.

Data di pubblicazione: 13/10/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/07/2018 Esportazioni di uva turca aumentate di oltre l'85 per cento nel 2017
19/07/2018 Tunisia: proventi delle esportazioni di frutta in crescita del 51%
19/07/2018 Positive contrattazioni per la frutta estiva, flessione fisiologica dei listini delle pesche
19/07/2018 Inizia la raccolta di Romagna Summer, nettarina con elevati calibri e Brix
19/07/2018 Fichi, un articolo caratterizzato da alti e bassi
19/07/2018 Europa: ottima accoglienza per due nuove varieta' di mirtilli
18/07/2018 Europa nord-occidentale: il mango Kent resta il preferito, ma il Palmer guadagna terreno
18/07/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 luglio 2018
18/07/2018 Quando un telo diventa alleato della colorazione di uva da tavola Crimson
18/07/2018 Angurie a fette: meglio tenerle a temperatura controllata
18/07/2018 Ortofruit Italia apre la stagione delle pesche con una strategia tricolore
17/07/2018 Bosnia ed Erzegovina: sospiro di sollievo per i melicoltori
17/07/2018 The Greenery amplia l'assortimento di Sweet and Sunny
17/07/2018 Rese basse ma ottima qualita' per le fragole di montagna
17/07/2018 Presentazione della frutta in cassetta: suggerimenti per evitare l'autogol
17/07/2018 Nocciolo in Piemonte: dall'impianto alla coltivazione, le nuove pratiche
17/07/2018 Raddoppia l'export di frutta dalla Turchia
17/07/2018 Francia: prezzi delle drupacee stabili nonostante i volumi limitati
16/07/2018 CIV: impianti pilota pre-commerciali della nuova varieta' di pero Cape Rose-Cheeky
16/07/2018 Francia: prezzi delle albicocche in aumento

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*