Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Stagione in pieno svolgimento

Argentina: previsti danni sul 6% dei mirtilli a causa della grandine

Nella notte fra domenica 1 e lunedì 2 ottobre, la grandine ha colpito l'area nord-orientale dell'Argentina danneggiando la produzione di mirtilli. In un comunicato stampa Alejandro Pannunzio, presidente dell'Associazione Produttori di Arandanos della Mesopotamia Argentina (APAMA) e vicepresidente del Comitato Argentino di Arandanos ha dichiarato: "Anche se non abbiamo ancora completato le verifiche, ci aspettiamo un danno sul 6% della produzione totale di mirtilli e una riduzione della stessa percentuale sul totale atteso per il raccolto di quest'anno".

Nello stesso comunicato stampa si fa riferimento al contatto costante con i produttori delle aree colpite e alla verifica per una stima finale. Gli areali colpiti sono quelli situati in Entre Ríos e Corrientes, sulla costa argentina.

Statistiche della stagione
La stagione del mirtillo in Argentina è in pieno svolgimento. Se si controllano i numeri a partire da settembre, le esportazioni settimanali verso le varie destinazioni sono aumentate moltissimo. Per esempio, la prima settimana di settembre (la 36ma del 2017) sono arrivati negli Stati Uniti 83.104 kg di mirtilli. L'ultima settimana di settembre (la 39ma), sullo stesso mercato, il volume è stato di 509.210 kg. Il totale di mirtilli esportati, per la stagione 2017/18, a settembre è aumentato da 203.270 kg nella prima settimana, a 919.020 kg nell'ultima (vedi tabella sotto per gli sviluppi).



I numeri mostrano la crescita attesa per questa stagione. Le esportazioni di questo mese sono aumentate rispetto allo scorso anno. Come accennato prima, gli arrivi settimanali su tutti i mercati sono stati complessivamente di 919.020 kg nella 39ma settimana. Se confrontati ai 784.202 della stessa settimana dello scorso anno, l'aumento è stato del 17%.



Una delle destinazioni che mostra una crescita massiccia nell'esportazione è l'Europa continentale. Come si può vedere nel grafico qui sotto, nella 39ma settimana di quest'anno sono stati esportati 502.784 kg rispetto ai soli 176.278 kg della stessa settimana dello scorso anno.



Anche i volumi accumulati risultano molto positivi. Fino alla scorsa settimana, il volume totale rispetto a tutte le destinazioni considerate era di 2.062.000 kg, rispetto ai 1.499.810 kg dello scorso anno, con un aumento del 37%. Ed è solo l'inizio della stagione, la quale andrà avanti per alcuni mesi.

Data di pubblicazione: 13/10/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/10/2017 Granrossa: la melagrana 'ionica' nata dall'impegno di Peviani SpA e OP Agricor
20/10/2017 Rilancio della castanicoltura da frutto piemontese
20/10/2017 Tunisia: prezzo delle melagrane Gasbi inferiore all'anno scorso
20/10/2017 Cina: il mercato delle melagrane tunisine ad arilli morbidi e' in flessione
19/10/2017 'Sono Marlene', la figlia delle Alpi
19/10/2017 Germania: perdite significative per i produttori frutticoli, nonostante l'aumento dei prezzi delle mele
19/10/2017 Cina: le mele di Qingyang puntano ai mercati esteri
19/10/2017 Mele Smitten™: la piu' grande produzione mai registrata
19/10/2017 Polonia: nuove varieta' offrono alternative alle mele club
18/10/2017 Cina: le mele Huaniu guardano al mercato europeo
18/10/2017 Coldiretti Liguria: il cinipide del castagno e' stato debellato
18/10/2017 Piemonte: la Regione valuta un piano di risarcimento per la moria dei kiwi
18/10/2017 Spagna: la produzione di cachi sara' inferiore del 20%
18/10/2017 Gli esportatori greci di pesche sono stati i piu' colpiti dall'embargo russo
18/10/2017 Costa Rica: ananas, la nuova sfida e' la Cina
18/10/2017 Spagna: spedizioni di cachi raddoppiate, consumo in continua crescita
18/10/2017 Belgio: aumentano le esportazioni di pere in Estonia e Lituania
17/10/2017 La quota di mercato di UVASYS e' cresciuta insieme alla produzione di uva da tavola
17/10/2017 Brasile: la produzione di angurie aumenta rapidamente
17/10/2017 Una buona stagione per i mirtilli

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*