Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Comincia la stagione invernale della olandese Fruit World

In arrivo lamponi dalla Tanzania, piccoli frutti peruviani e more messicane

Il mercato dei piccoli frutti è in transizione al momento. "Lo scorso fine settimana per noi ha segnato l'inizio della maggior parte dei nostri contratti per la stagione invernale". La fornitura di fragole è cominciata un po' prima. "Le previsioni hanno mostrato un anticipo di raccolta. Ciò va ad incrementare la pressione e lo stress sul mercato. Tuttavia, a breve, quando i volumi si stabilizzeranno e il programma comincerà, il mercato si avvierà verso la ripresa". E' quanto riferisce Ronald van Vossen, direttore commerciale della olandese Fruit World.


Un'azienda agricola in Tanzania con il Kilimangiaro sullo sfondo.

Attualmente Fruit World riceve i suoi lamponi oltre che dai produttori olandesi anche dai suoi partner in Spagna, Portogallo e Tanzania. "La coltivazione nei Paesi Bassi avviene non senza problemi. Il clima costantemente variabile significa che i lamponi non si conservano bene. Le prime spedizioni dalla nostra azienda agricola in Tanzania sono programmate per questa settimana. Tradizionalmente vendiamo a destinazioni vicine all'inizio, ma successivamente le esportazioni decollano. Siamo molto contenti del raccolto della Tanzania. A dicembre, che speriamo sia un buon periodo per le vendite, la nostra seconda azienda agricola entrerà in parte nella fase di produzione".



Il volume di piccoli frutti olandesi è sensibilmente inferiore quest'anno da Fruit World. "I nostri produttori hanno il 30-40% in meno a causa del gelo. I prezzi, di conseguenza, sono ripartiti dallo stesso livello elevato di quando avevamo terminato. Resta da vedere se questi livelli elevati compenseranno le rese minori".

"Non ci sono molti mirtilli olandesi a disposizione e in media la loro shelf life non è neanche delle migliori. I prezzi, tuttavia, sono su un livello ragionevolmente elevato. Stiamo anche aspettando ansiosamente l'arrivo dei piccoli frutti peruviani, nelle prossime settimane".



Fruit World sta lavorando con la cooperativa messicana per la stagione d'importazione delle more. La cooperativa rifornirà Fruit World con le more da ottobre fino ad aprile-maggio. Il direttore commerciale ha continuato: "Proprio come ogni anno prevediamo una crescita stabile per le more. Un crescente numero di clienti, che prelevano altri piccoli frutti, stanno aggiungendo le more ai loro programmi".

Per finire, anche specialità come gli arilli di melagrana e gli spicchi di noce di cocco dall'India hanno trovato posto nell'assortimento di Fruit World. "La mania degli arilli di melagrana è esplosa, ma è ancora una categoria in crescita. Riceviamo gli spicchi di noce di cocco dallo stesso fornitore. Queste vendite sono ancora nella fase iniziale, ma stanno cominciando a prendere forma".

Per maggiori informazioni:
Ronald van Vossen
Fruit World
Tel: +31 (0)76 52 31 570
Email: r.vanvossen@fruitworld.nl
Web: www.fruitworld.nl

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 13/10/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/10/2017 Granrossa: la melagrana 'ionica' nata dall'impegno di Peviani SpA e OP Agricor
20/10/2017 Rilancio della castanicoltura da frutto piemontese
20/10/2017 Tunisia: prezzo delle melagrane Gasbi inferiore all'anno scorso
20/10/2017 Cina: il mercato delle melagrane tunisine ad arilli morbidi e' in flessione
19/10/2017 'Sono Marlene', la figlia delle Alpi
19/10/2017 Germania: perdite significative per i produttori frutticoli, nonostante l'aumento dei prezzi delle mele
19/10/2017 Cina: le mele di Qingyang puntano ai mercati esteri
19/10/2017 Mele Smitten™: la piu' grande produzione mai registrata
19/10/2017 Polonia: nuove varieta' offrono alternative alle mele club
18/10/2017 Cina: le mele Huaniu guardano al mercato europeo
18/10/2017 Coldiretti Liguria: il cinipide del castagno e' stato debellato
18/10/2017 Piemonte: la Regione valuta un piano di risarcimento per la moria dei kiwi
18/10/2017 Spagna: la produzione di cachi sara' inferiore del 20%
18/10/2017 Gli esportatori greci di pesche sono stati i piu' colpiti dall'embargo russo
18/10/2017 Costa Rica: ananas, la nuova sfida e' la Cina
18/10/2017 Spagna: spedizioni di cachi raddoppiate, consumo in continua crescita
18/10/2017 Belgio: aumentano le esportazioni di pere in Estonia e Lituania
17/10/2017 La quota di mercato di UVASYS e' cresciuta insieme alla produzione di uva da tavola
17/10/2017 Brasile: la produzione di angurie aumenta rapidamente
17/10/2017 Una buona stagione per i mirtilli

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*