Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Spagna: -24% per la produzione di pompelmi

Le stime sulla produzione di pompelmi effettuate dall'Associazione interprofessionale spagnola per limoni e pompelmi AILIMPO per la stagione 2017/18 indica un raccolto di 61.000 tonnellate, vale a dire il 24% in meno rispetto a quello della scorsa stagione (80.700 ton).



In questa stagione la resa per pianta è stata inferiore, pertanto sono attesi pompelmi di calibro più grande. L'areale di produzione resta stabile e il calo nel raccolto è dovuto a una fioritura irregolare, che ha influenzato la produzione in modo variabile. La riduzione nel raccolto è più marcata negli agrumeti più adulti.

Nonostante la flessione generale, le aspettative per il settore sono buone. E' stato confermato, infatti, che la stagione invernale dei pompelmi spagnoli registrerà il secondo maggiore volume nell'UE, dopo la Turchia.

Data la riduzione nella fornitura da Florida e Israele, i pompelmi spagnoli sono diventati fondamentali per soddisfare la richiesta UE.

Bilancio per la stagione 2016/17
La stagione 2016/17 si è conclusa con un raccolto totale di 80.783 ton, che sono state esportate principalmente in Germania e Francia, rappresentando il 50% delle vendite totali con 31.000 ton.

Un volume limitato è stato esportato verso i Paesi d'oltremare (2.500 ton), dove è stato registrato un netto aumento. Inoltre, si è cercato di aprire e rafforzare mercati quali Svizzera, Sudafrica, Cina, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti.

Per il mercato domestico sono state stimate 7.000 ton, con un leggero aumento anno su anno e una presenza maggiore di pompelmi in supermercati e fruttivendoli. Il settore ha anche trasformato 10.000 ton, assorbendo gli agrumi di qualità inferiore.

Per maggiori informazioni:
Ailimpo
Tel: +34 968 216619
Email: informacion@ailimpo.com
Web: www.ailimpo.com

Data di pubblicazione: 10/10/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

12/12/2017 Egitto: il settore delle arance beneficia del basso tasso di cambio della Lira egiziana
12/12/2017 Tavolo tecnico agrumi di Bruxelles: bisogna discutere meglio sulle questioni fitosanitarie
11/12/2017 Il Distretto Agrumi di Sicilia richiede un incontro urgente con le Istituzioni
11/12/2017 Focus sul mercato mondiale dei limoni
11/12/2017 Comercial Gallo stila un bilancio sulle nuove cultivar di clementine proposte al mercato italiano
11/12/2017 Brasile e Stati Uniti: individuata la molecola che potrebbe combattere il fenomeno del greening sugli agrumi
11/12/2017 Campagna nera per il Clementine Comune
07/12/2017 E' iniziata la campagna delle arance Moro siciliane
07/12/2017 Siviglia: prezzi delle Navelina piu' alti all'origine che a destinazione finale
07/12/2017 Stagione del limone: calibro piccolo in Sicilia
06/12/2017 Peru': l'attenzione e' rivolta agli easypeeler e alle nuove varieta'
05/12/2017 I clienti tedeschi acquistano piu' mandarini Satsuma turchi
04/12/2017 I limoni spagnoli dominano il mercato europeo
01/12/2017 USA, California: raccolto inferiore per i limoni
01/12/2017 Curiosita': mutazioni genetiche nel Clementine
30/11/2017 Discreto andamento degli scambi per arance e clementine
30/11/2017 Sicilia: un'annata con agrumi di pezzatura medio-piccola
30/11/2017 Spagna: margini di profitto ristretti per clementine e arance
29/11/2017 Buona annata per i mandarini del Pakistan
29/11/2017 Prezzi irrisori per le prime clementine calabresi sugli scaffali dei supermercati

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*