Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



L'espansione dei mirtilli sudafricani coglie il settore di sorpresa

Il settore sudafricano dei piccoli frutti, nonostante sia ancora un comparto minore all'interno di quello frutticolo locale e globale, è cresciuto così vigorosamente negli ultimi anni che ha colto di sorpresa persino gli esperti. Le esportazioni di mirtilli dovrebbero raddoppiare quest'anno a quasi 4.500 tonnellate e la superficie di produzione dedicata al frutto farà lo stesso nei prossimi cinque anni.

La produzione di mirtilli totale dell'anno scorso era di oltre 3.000 ton e quest'anno raggiungerà 5.869 ton secondo un'indagine condotta tra i membri SABPA (South African Berry Producers's Association), con il 94% di partecipazione tra i produttori di mirtilli.


Fonte: SABPA/Hortgro

FreshPlaza ha parlato con il presidente di SABPA, Tiaan Steyl. "Siamo rimasti sorpresi dalla velocità di sviluppo all'interno del settore - ha dichiarato Steyl - Il settore è raddoppiato negli ultimi due anni e questo ha rappresentato un notevole onere amministrativo per l'associazione. La ragione della rapida espansione del settore sudafricano dei mirtilli si deve al fatto che può movimentare volumi precoci in destinazioni d'oltremare a partire da luglio a settembre". 

"Uno dei nostri successi in questo periodo - ha continuato Steyl - è la registrazione di prodotti per la protezione delle piante". Questo è stato uno dei fattori che ha rallentato il settore: ora a disposizione c'è una gamma di prodotti richiesti dall'industria dei piccoli frutti, il cui utilizzo non è ancora stato approvato in Sudafrica.

Un'altra priorità è quella di finalizzare i pacchetti fitosanitari per l'ambito ingresso nei mercati dell'Estremo Oriente. Dato che il settore sudafricano dei piccoli frutti è ancora limitato, deve mettersi in fila dietro ad altri comparti frutticoli più affermati, in attesa del proprio turno. La distribuzione del mercato del 2016 (58% in Regno Unito, 32% in UE e 6% in Africa) resterà prevalentemente invariata quest'anno.

Steyl, che è un coltivatore di piccoli frutti indipendente e non commercializza la sua produzione attraverso uno dei gruppi di coltivatori principali, ritiene che man mano che il settore maturerà, più produttori diventeranno indipendenti. "Penso che sarà diverso in futuro. Mentre ora i grandi player prelevano i loro piccoli frutti dal 90% circa dei produttori, tra cinque anni tale percentuale scenderà al 70-80%".


Tiaan e Ronelle Steyl

La maggior parte della nuova espansione dei mirtilli è programmata nella zona settentrionale del Paese, cosa che dovrebbe spostare la produzione a Nord, mentre al momento la maggior parte dei piccoli frutti - mirtilli, more e lamponi - viene coltivata a Capo Occidentale e Orientale.

SABPA, che fa parte dell'Organizzazione internazionale dei mirtilli, rappresenta non solo i produttori di mirtilli, ma anche quelli di lamponi e more. Questi ultimi due tipi di piccoli frutti potrebbero perdere quote di mercato a favore di una coltura frutticola che presenti una shelf life migliore e un potenziale d'esportazione eccellente.

Per maggiori informazioni:
Elzette Schutte
South African Berry Producers' Association - SABPA
Tel.: +27 021 870 2900
Email: elzette@hortgro.co.za
Web: www.saberries.co.za

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 12/10/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/07/2018 Esportazioni di uva turca aumentate di oltre l'85 per cento nel 2017
19/07/2018 Tunisia: proventi delle esportazioni di frutta in crescita del 51%
19/07/2018 Positive contrattazioni per la frutta estiva, flessione fisiologica dei listini delle pesche
19/07/2018 Inizia la raccolta di Romagna Summer, nettarina con elevati calibri e Brix
19/07/2018 Fichi, un articolo caratterizzato da alti e bassi
19/07/2018 Europa: ottima accoglienza per due nuove varieta' di mirtilli
18/07/2018 Europa nord-occidentale: il mango Kent resta il preferito, ma il Palmer guadagna terreno
18/07/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 luglio 2018
18/07/2018 Quando un telo diventa alleato della colorazione di uva da tavola Crimson
18/07/2018 Angurie a fette: meglio tenerle a temperatura controllata
18/07/2018 Ortofruit Italia apre la stagione delle pesche con una strategia tricolore
17/07/2018 Bosnia ed Erzegovina: sospiro di sollievo per i melicoltori
17/07/2018 The Greenery amplia l'assortimento di Sweet and Sunny
17/07/2018 Rese basse ma ottima qualita' per le fragole di montagna
17/07/2018 Presentazione della frutta in cassetta: suggerimenti per evitare l'autogol
17/07/2018 Nocciolo in Piemonte: dall'impianto alla coltivazione, le nuove pratiche
17/07/2018 Raddoppia l'export di frutta dalla Turchia
17/07/2018 Francia: prezzi delle drupacee stabili nonostante i volumi limitati
16/07/2018 CIV: impianti pilota pre-commerciali della nuova varieta' di pero Cape Rose-Cheeky
16/07/2018 Francia: prezzi delle albicocche in aumento

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*